Francesco Mina'-Palumbo (1814-1899)

Medico e naturalista



Durante gli studi di Medicina a Palermo conosce e collabora con Agostino Todaro, Giuseppe Inzenga, Filippo Parlatore, Enrico Piraino di Mandralisca, Vincenzo Tineo e Domenico Scina'. Nel 1835 consegue la laurea in Medicina e si trasferisce per la specializzazione a Napoli, ove frequenta Giovanni Gussone, Oronzio e Achille Costa. Rientrato a Castelbuono nel 1837, si dedica alla professione di medico, alternandola all'interesse naturalistico per la flora delle Madonie.
A lui e' dedicato il Museo naturalistico "Francesco Mina' Palumbo" di Castelbuono.

Mariano Raimondi (1861-1925)

Benefattore - Sindaco di Castelbuono



Mariano Raimondi, al quale fu intitolata la via che dalla Piazzetta porta in piazza san Leonardo, che si chiamava, appunto, via san Leonardo, fu un sindaco di raro civismo e senso delle istituzioni.
Piu' che un sindaco tra la gente, a parole, fu sindaco per la gente, coi fatti. Una persona misurata e di invidiabile aplomb. Messosi a capo del movimento democratico, nel 1912 fu eletto primo cittadino e, per la prima volta, Castelbuono ebbe un'amministrazione operaia. Il primo atto di Raimondi a sostegno della sua gente fu l'istituzione di un granaio del popolo che pose fine alle vessazioni perpetrate da commercianti e produttori di grano ai danni dei suoi concittadini, praticamente ridotti alla fame. Anticipando diverse decine di migliaia di lire, importo' a proprie spese notevoli quantitativi di grano che distribui' alle famiglie a prezzo di costo. Nel 1920, durante il suo secondo mandato, il Castello fu messo all'asta dagli ultimi Ventimiglia e il nostro sindaco, benche' ripetutamente minacciato dalla mafia, ostentando coraggio e sprezzo del pericolo, seppe resistere alle intimidazioni subite e, grazie al buon esito della colletta popolare e al suo personale finanziamento, riusci' ad assicurare ai castelbuonesi il loro Castello.

Luigi Calascibetta (1770-1848)

Notaio - Sindaco di Castelbuono



Luigi Calascibetta fu notaio, medico e sindaco di Castelbuono. E' principalmente noto per la tragica fine che gli riservo' il popolo castelbuonese durante l'epidemia di colera del 1848. Credenza diffusa era che il colera fosse un potentissimo veleno che i Borboni, tramite persone di fiducia, provvedevano a spargere perche' le sue esalazioni sterminassero il popolo in rivolta. Per sfuggire all'alito del terribile veleno tutti stavano tappati in casa e il paese doveva versare in uno stato di squallore. A fronte di quell'ecatombe il sindaco dell'epoca, il notaio Luigi Calascibetta, penso' bene di fare arrivare in paese un certo quantitativo di alcol denaturato da usare come disinfettante. Alla vista di quelle damigiane, che un mulattiere stava scaricando al municipio, il popolani dedussero che al municipio era arrivato il colera, che si trovava dentro le damigiane, che lo aveva ordinato il sindaco il quale, evidentemente, era al servizio dei Borboni. Si apri' una terribile caccia all'uomo. Barbaramente lapidato, il sindaco fu legato per i piedi a un mulo lanciato al galoppo e trascinato per le strade del paese. Era il 22 febbraio 1848 ed era stata appena scritta la pagina piu' vergognosa della storia di Castelbuono.

Paolo Cicero (1885-1931)

Pittore



Paolo Cicero fu un pittore Castelbuonese e pregevole ritrattista la cui opera rimase pressoche' ignorata per piu' di 60 anni dalla sua morte quando, per interessamento del Centro Civico, Roberto Di Liberti ne ha curato la prima mostra antologica. Si distinse come ritrattista (tra cui noto e' quello di Giacomo Matteotti) e come paesaggista. i suoi acquerelli mostrano Castelbuono e Cefalu' in un aria idilliaca.
Tra i suoi acquerelli non si puo' non ricordare il raccoglitore di Manna e la raccoglitrice di manna.

Francesco Guerrieri (1831-1900)

Poeta e patriota



Sin da giovane aderi' al movimento per l'unificazione italiana; il 18 aprile 1860 scrisse e affisse sui muri del paese un celebre proclama ai castelbuonesi con il quale incitava alla rivolta antiborbonica. Quindi salito sul campanile della chiesa di sant'Antonio Abate, sopra il ponte, vi inalbero' il tricolore e comincio' a suonare le campane a martello per richiamare i suoi concittadini che in breve riempirono la piazza, da quel giorno detta piazza del Popolo.

Francesco Maurolico (1494-1575)

Matematico e astronomo - Abate di Santa Maria del Parto



Francesco Maurolico costituisce una delle figure piu' rappresentative della cultura scientifica siciliana del XV secolo.
Ordinato prete nel 1521, divenne nel 1550 monaco benedettino presso il monastero di Santa Maria del Parto a Castelbuono e due anni dopo fu consacrato abate nella cattedrale di S. Nicolo' di Messina. Fu un famoso matematico, astronomo, architetto, storico e scienziato. Intui' e sviluppo' il principio di induzione matematica, studio' metodi per la misurazione della Terra, fece osservazioni astronomiche (come quella della supernova apparsa nella costellazione di Cassiopea), forni' le carte geografiche alla flotta cristiana in partenza dal porto di Messina per la Battaglia di Lepanto, collaboro' con lo scultore Giovanni Angelo Montorsoli nella realizzazione di due delle piu' belle fontane monumentali del Cinquecento (quella di Orione e quella del Nettuno), fornendo i distici latini incisi sulle fontane. Uno dei piu' antichi crateri degli altopiani meridionali della Luna, il cratere Maurolycus dal diametro di circa 114 km, e' stato cosi' denominato in suo onore dall'astronomo gesuita Giovan Battista Riccioli nel 1651.

Nicolo' Turrisi Colonna (1817-1889)

Agronomo - Senatore del Regno d'Italia



Di nobili natali, era fratello di due artiste, la poetessa Giuseppina e la pittrice Annetta, si dedico' presto alla politica ed alla lotta antiborbonica.
Ricevette il primo incarico politico nel 1849, quando il provvisorio governo rivoluzionario siciliano lo nomino' Ministro dell'Agricoltura e Commercio, ma alla caduta del governo si ritiro' a vita privata. Nel 1860 ricevette gli onori di Garibaldi che gli affido' cariche onorifiche e nel 1865 venne nominato senatore del Regno d'Italia.
Fu per due volte presidente del consiglio Provincia di Palermo e due volte sindaco di Palermo. A lui e' legata una tra le prime testimonianze sull'esistenza della mafia siciliana. Egli, infatti, nel 1864 scrisse un pamphlet, Pubblica sicurezza in Sicilia nel 1864, in cui denuncio' l'esistenza di una organizzazione criminale, detta mafia appunto, che minacciava i proprietari terrieri e i contadini e che aveva particolari rituali e una struttura molto articolata.

Antonio Castelli (1923-1988)

Scrittore



Compiuti gli studi classici a Cefalu', si laureo' in legge a Palermo.
Fu collaboratore de Il Mondo, il settimanale di Mario Pannunzio e de Il Caffe' di Giambattista Vicari. Nel 1962 pubblico' il suo primo libro "Gli ombelichi tenui" per la casa editrice Lerici (poi rieditato nel 1998 con introduzione di Natale Tedesco) e nel 1967 pubblico' la sua seconda e ultima opera Entromondo per la casa editrice Vallecchi.
Nel 1985 la casa editrice Sellerio pubblico' Passi a piedi passi a memoria, che e' una raccolta di passi scelti dai due libri precedenti. La casa editrice Sciascia ne ha pubblicato l'Opera Omnia con il titolo Opere, comprendente anche gli inediti, a cura del prof. Giuseppe Saja. Antonio Castelli, uomo schivo e fuori da lobby e circuiti letterari, non fu conosciuto dal grande pubblico ne' valorizzato a livello di riconoscimenti letterari, sebbene fosse apprezzato da autori come Ennio Flaiano, Sebastiano Addamo, Leonardo Sciascia, suo amico fraterno e Vincenzo Consolo.

Luigi Failla Tedaldi (1853-1933)

Entomologo



Luigi Failla Tedaldi s'interesso' particolarmente dello studio delle farfalle. Contribui' alla stesura del libro, pubblicato nel 1899, Materiali per la fauna lepidotterologica della Sicilia insieme al suo maestro Francesco Mina'-Palumbo. La sua opera piu' importante rimane il Glossario entomologico, pubblicato nel 1900, in cui catalogo' piu' di 4000 specie.
A Castelbuono e' a lui intitolato il locale istituto d'istruzione superiore.

  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Youtube
  • Contattaci

  

Emergenza Suidi: e se avesse ragione il vice sindaco di San Mauro Castelverde Giovanni Nicolosi?

PiĂą che una provocazione un dato di fatto: il Palazzo non ascolta la periferia.   L’appello lanciato qualche giorno fa all’ANSA dal deputato madonita Magda Culotta ha rianimato il dibattito intorno alla questione, francamente non piĂą sopportabile, dall'invasione dei suidi nel territorio madonita. Le argomentazioni mosse dal deputato, come giĂ  sostenuto in un precedente "corsivo" che proponiamo qui di seguito, sono ineccebibili. Alle giuste osservazioni del sindaco di Pollina si è aggiunta, nei giorni scorsi, una dichiarazione provocatoria del vice sindaco di San Mauro Castelverde Giovanni Nicolosi.   Ma siamo sicuri che sia davvero solo una provocazione? Probabilmente no e, conoscendo anche il giovane vice sindaco, non c'è da stupirsi se, prima o poi, gli irsuti animali si troveranno a scorazzare nei giardini di ...... [leggi tutto]


  
18/09/2014 - 0 Commenti - visto 284 volte

Salone Internazionale del Gusto e Terra Madre: il Sindaco Tumminello invita le aziende locali a sponsorizzare la partecipazione all’iniziativa

Al fine di favorire lo sviluppo economico del nostro territorio questa Amministrazione Comunale ritiene importante partecipare a uno dei più noti eventi al mondo: “Il Salone Internazionale del Gusto - Terra Madre”, che si svolgerà ...

[leggi tutto]

  
18/09/2014 - 5 Commenti - visto 469 volte

Associazione S.Anna: corso di lingua italiana per le comunitĂ  straniere presenti a Castelbuono

CASTELBUONO E LE COMUNITA’ STRANIERE A CONFRONTO   Uno scambio interculturale volto a dare maggiore concretezza alla cultura dell’accoglienza:   LA LINGUA ITALIANA PER TUTTI   Percorso di studio della lingua italiana, prendendo spunto dalle tradizioni e dalla cultura popolare proprie ...

[leggi tutto]




  
17/09/2014
0   363

ASD Castelbuono: nuovo colpo di mercato, arriva Gianluca Cardinale

La società aveva promesso un ultimo rinforzo ed ecco che puntuale è arrivato. Gianluca Cardinale, esperto centrocampista palermitano, è da oggi ufficialmente un nuovo giocatore ...
[leggi tutto]

  
17/09/2014
0   1315

CefalĂą – Statale 113: nuovo incidente in localitĂ  Ogliastrillo

La Strada Statale 113 si conferma, ancora una volta, una arteria di traffico molto pericolosa. Questa mattina in localitĂ  Ogliastrillo a pochi metri dal palasport ...
[leggi tutto]

  
17/09/2014
0   247

M5S Castelbuono invita il Sindaco Antonio Tumminello e il Presidente del Consiglio Gianclelia Cucco ad attivare l’iter per la richiesta dei fondi dell’ 8 per mille destinati alle scuole

  OGGETTO: Richiesta Consiglio Comunale e/o Giunta per adempimenti relativi alla fruizione dell’otto per mille destinati all’edilizia scolastica. Gent.mi Amministratori, in qualitĂ  di attivisti del Meetup di Castelbuono, su ...
[leggi tutto]



  
17/09/2014
10   584

Petizione online: i lavoratori forestali chiedono due soli contingenti

[Riceviamo e Pubblichiamo].   Al Presidente della Regione Sicilia On. Rosario Crocetta; Alla Giunta Regionale; Ai 90 Deputati dell'Assemblea Regionale Siciliana; Alla Flai Cgil Sicilia; Alla Fai Cisl Sicilia; Alla Uila Uil ...
[leggi tutto]

  
17/09/2014
0   868

Autostrada Messina-Palermo: Tir in fiamme all’ingresso della galleria Battaglia

  Nei pressi dello svincolo di CefalĂą in direzione Palermo un Tir è andato in fiamme, probabilmente per autocombustione. Il punto esatto dell'incidente è a pochi ...
[leggi tutto]

  
17/09/2014
0   245

Il Comune di Castelbuono aderisce alla settimana della mobilitĂ  sostenibile

Il Comune di Castelbuono aderisce alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, promossa dalla Commissione Ue, con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini ai problemi provocati dall’inquinamento ...
[leggi tutto]



EdilTrophy’14: al Parco delle Rimembranze la gara provinciale di muratura

EdilTrophy’14: al Parco delle Rimembranze la gara provinciale di muratura

EdilTrophy’14 Edilizia Sicura &Sostenibile Gara Provinciale di Muratura Castelbuono - Parco delle Rimembranze Domenica 21 Settembre 2014 – ore 9,00   Continua l’appuntamento con Ediltrophy e quest’anno la gara si effettuerĂ  ...
[leggi tutto]


0   271

Ufficiale l’iscrizione in Serie D regionale per la Pol. Castelbuonese – YpsiVolley

Ufficiale l’iscrizione in Serie D regionale per la Pol. Castelbuonese – YpsiVolley

  Ci siamo, La Castelbuonese – Ypsivolley accende i motori in vista della stagione che sta per iniziare e che vedrĂ  protagonisti i ragazzi del Presidente ...
[leggi tutto]


0   347

Madonie MTB Resort pochi giorni all’appuntamento piĂą importante della stagione 2014 del mountain biking siciliano. Tra Pollina e Castelbuono la sfida finale del Bluegrass Enduro Tour

Madonie MTB Resort pochi giorni all’appuntamento piĂą importante della stagione 2014 del mountain biking siciliano. Tra Pollina e Castelbuono la sfida finale del Bluegrass Enduro Tour

Mancano pochi giorni all'appuntamento piĂą importante della stagione 2014 del mountain biking siciliano. Nelle giornate del 26, 27 e 28 settembre si svolgerĂ  il gran ...
[leggi tutto]


0   390

Parcheggi per disabili in piazza Castello, la segnalazione di un lettore

Parcheggi per disabili in piazza Castello, la segnalazione di un lettore

  Pubblichiamo di seguito la segnalazione di un lettore il quale chiede all'Amministrazione Comunale di voler ripristinare nel minor tempo possibile i  parcheggi destinati ai  disabili situati in ...
[leggi tutto]


2   615

Vasto incendio sulle Madonie, intervengono due Canadair. Minacciate dal fuoco case e aziende agricole

Vasto incendio sulle Madonie, intervengono due Canadair. Minacciate dal fuoco case e aziende agricole

  I roghi, probabilmente di origine dolosa, sono divampati a ridosso della strada statale tra Castelbuono e Pollina. Minacciate dal fuoco case e aziende agricole Un vasto ...
[leggi tutto]


2   1334

Magda Culotta: SĂŚ all’abbattimento controllato dei cinghiali. Sulle Madonie se ne stimano diecimila e sono un rischio per la popolazione

Magda Culotta: SĂŚ all’abbattimento controllato dei cinghiali. Sulle Madonie se ne stimano diecimila e sono un rischio per la popolazione

(ANSA) - PALERMO, 13 SET - «La salvaguardia del lavoro fatto per il Parco delle Madonie, per la tutela dell'ambiente e per la protezione di ...
[leggi tutto]


5   627

Castelbuono: Incontro-dibattito “La buona scuola” – interverrà Mila Spicola

Castelbuono: Incontro-dibattito “La buona scuola” – interverrà Mila Spicola

  All’Italia serve una buona scuola che sviluppi nei ragazzi la curiositĂ  per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creativitĂ  e li ...
[leggi tutto]


5   545

Sconfitta beffa al 93′ per i granata al “Tupparello”

Sconfitta beffa al 93′ per i granata al “Tupparello”

Esordio in trasferta al Tupparello per i granata di mister Vitale, che oggi ha dovuto fare a meno di Schicchi, R. Cicero, Russello, Nuccio, Antista, ...
[leggi tutto]


0   479

ASD Castelbuono: amaro pareggio nel big match della seconda giornata contro il CefalĂą

ASD Castelbuono: amaro pareggio nel big match della seconda giornata contro il CefalĂą

  ASD CASTELBUONO – CEFALU’ CALCIO: 2-2   Ai punti il Castelbuono avrebbe meritato la vittoria ma alla fine si è concluso 2-2 il big match della ...
[leggi tutto]


0   334

Polisportiva Castelbuonese: lunedì 15 settembre alle 18:00 riparte la scuola calcio invernale

Polisportiva Castelbuonese: lunedì 15 settembre alle 18:00 riparte la scuola calcio invernale

[Riceviamo e Pubblichiamo]. Si parte lunedì 15 settembre dalle ore 18:00 presso gli spogliatoi dello stadio comunale Luigi Failla, con l’apertura delle iscrizioni per la ...
[leggi tutto]


0   223

Importanti colpi di mercato messi a segno dall’ASD Castelbuono. Il Presidente Scacciaferro: “potrebbero non finire qui..”

Importanti colpi di mercato messi a segno dall’ASD Castelbuono. Il Presidente Scacciaferro: “potrebbero non finire qui..”

Chiusura di mercato col botto per l’ASD Castelbuono che, proprio alla vigilia dell’importante sfida con il Cefalù, ha messo a segno due importantissimi colpi. Nella ...
[leggi tutto]


0   591

Pollina. L’azzeramento della Tasi è una bufala? Di fatti, stante alle dichiarazione delle Istituzioni comunali, non è così e la minoranza consiliare ne rivendica i meriti

Pollina. L’azzeramento della Tasi è una bufala? Di fatti, stante alle dichiarazione delle Istituzioni comunali, non è così e la minoranza consiliare ne rivendica i meriti

La notizia dell’azzeramento della Tasi a Pollina aveva fatto il giro dei media, ma i consiglieri comunali d’opposizione non ci stanno e hanno divulgato la ...
[leggi tutto]


9   814





 Tra gli Autori    Nel testo  

  • www.ilfrassino.it
  • Centro Polis Castelbuono
  • Gruppo 2001 Castelbuono