Francesco Mina'-Palumbo (1814-1899)

Medico e naturalista



Durante gli studi di Medicina a Palermo conosce e collabora con Agostino Todaro, Giuseppe Inzenga, Filippo Parlatore, Enrico Piraino di Mandralisca, Vincenzo Tineo e Domenico Scina'. Nel 1835 consegue la laurea in Medicina e si trasferisce per la specializzazione a Napoli, ove frequenta Giovanni Gussone, Oronzio e Achille Costa. Rientrato a Castelbuono nel 1837, si dedica alla professione di medico, alternandola all'interesse naturalistico per la flora delle Madonie.
A lui e' dedicato il Museo naturalistico "Francesco Mina' Palumbo" di Castelbuono.

Mariano Raimondi (1861-1925)

Benefattore - Sindaco di Castelbuono



Mariano Raimondi, al quale fu intitolata la via che dalla Piazzetta porta in piazza san Leonardo, che si chiamava, appunto, via san Leonardo, fu un sindaco di raro civismo e senso delle istituzioni.
Piu' che un sindaco tra la gente, a parole, fu sindaco per la gente, coi fatti. Una persona misurata e di invidiabile aplomb. Messosi a capo del movimento democratico, nel 1912 fu eletto primo cittadino e, per la prima volta, Castelbuono ebbe un'amministrazione operaia. Il primo atto di Raimondi a sostegno della sua gente fu l'istituzione di un granaio del popolo che pose fine alle vessazioni perpetrate da commercianti e produttori di grano ai danni dei suoi concittadini, praticamente ridotti alla fame. Anticipando diverse decine di migliaia di lire, importo' a proprie spese notevoli quantitativi di grano che distribui' alle famiglie a prezzo di costo. Nel 1920, durante il suo secondo mandato, il Castello fu messo all'asta dagli ultimi Ventimiglia e il nostro sindaco, benche' ripetutamente minacciato dalla mafia, ostentando coraggio e sprezzo del pericolo, seppe resistere alle intimidazioni subite e, grazie al buon esito della colletta popolare e al suo personale finanziamento, riusci' ad assicurare ai castelbuonesi il loro Castello.

Luigi Calascibetta (1770-1848)

Notaio - Sindaco di Castelbuono



Luigi Calascibetta fu notaio, medico e sindaco di Castelbuono. E' principalmente noto per la tragica fine che gli riservo' il popolo castelbuonese durante l'epidemia di colera del 1848. Credenza diffusa era che il colera fosse un potentissimo veleno che i Borboni, tramite persone di fiducia, provvedevano a spargere perche' le sue esalazioni sterminassero il popolo in rivolta. Per sfuggire all'alito del terribile veleno tutti stavano tappati in casa e il paese doveva versare in uno stato di squallore. A fronte di quell'ecatombe il sindaco dell'epoca, il notaio Luigi Calascibetta, penso' bene di fare arrivare in paese un certo quantitativo di alcol denaturato da usare come disinfettante. Alla vista di quelle damigiane, che un mulattiere stava scaricando al municipio, il popolani dedussero che al municipio era arrivato il colera, che si trovava dentro le damigiane, che lo aveva ordinato il sindaco il quale, evidentemente, era al servizio dei Borboni. Si apri' una terribile caccia all'uomo. Barbaramente lapidato, il sindaco fu legato per i piedi a un mulo lanciato al galoppo e trascinato per le strade del paese. Era il 22 febbraio 1848 ed era stata appena scritta la pagina piu' vergognosa della storia di Castelbuono.

Paolo Cicero (1885-1931)

Pittore



Paolo Cicero fu un pittore Castelbuonese e pregevole ritrattista la cui opera rimase pressoche' ignorata per piu' di 60 anni dalla sua morte quando, per interessamento del Centro Civico, Roberto Di Liberti ne ha curato la prima mostra antologica. Si distinse come ritrattista (tra cui noto e' quello di Giacomo Matteotti) e come paesaggista. i suoi acquerelli mostrano Castelbuono e Cefalu' in un aria idilliaca.
Tra i suoi acquerelli non si puo' non ricordare il raccoglitore di Manna e la raccoglitrice di manna.

Francesco Guerrieri (1831-1900)

Poeta e patriota



Sin da giovane aderi' al movimento per l'unificazione italiana; il 18 aprile 1860 scrisse e affisse sui muri del paese un celebre proclama ai castelbuonesi con il quale incitava alla rivolta antiborbonica. Quindi salito sul campanile della chiesa di sant'Antonio Abate, sopra il ponte, vi inalbero' il tricolore e comincio' a suonare le campane a martello per richiamare i suoi concittadini che in breve riempirono la piazza, da quel giorno detta piazza del Popolo.

Francesco Maurolico (1494-1575)

Matematico e astronomo - Abate di Santa Maria del Parto



Francesco Maurolico costituisce una delle figure piu' rappresentative della cultura scientifica siciliana del XV secolo.
Ordinato prete nel 1521, divenne nel 1550 monaco benedettino presso il monastero di Santa Maria del Parto a Castelbuono e due anni dopo fu consacrato abate nella cattedrale di S. Nicolo' di Messina. Fu un famoso matematico, astronomo, architetto, storico e scienziato. Intui' e sviluppo' il principio di induzione matematica, studio' metodi per la misurazione della Terra, fece osservazioni astronomiche (come quella della supernova apparsa nella costellazione di Cassiopea), forni' le carte geografiche alla flotta cristiana in partenza dal porto di Messina per la Battaglia di Lepanto, collaboro' con lo scultore Giovanni Angelo Montorsoli nella realizzazione di due delle piu' belle fontane monumentali del Cinquecento (quella di Orione e quella del Nettuno), fornendo i distici latini incisi sulle fontane. Uno dei piu' antichi crateri degli altopiani meridionali della Luna, il cratere Maurolycus dal diametro di circa 114 km, e' stato cosi' denominato in suo onore dall'astronomo gesuita Giovan Battista Riccioli nel 1651.

Nicolo' Turrisi Colonna (1817-1889)

Agronomo - Senatore del Regno d'Italia



Di nobili natali, era fratello di due artiste, la poetessa Giuseppina e la pittrice Annetta, si dedico' presto alla politica ed alla lotta antiborbonica.
Ricevette il primo incarico politico nel 1849, quando il provvisorio governo rivoluzionario siciliano lo nomino' Ministro dell'Agricoltura e Commercio, ma alla caduta del governo si ritiro' a vita privata. Nel 1860 ricevette gli onori di Garibaldi che gli affido' cariche onorifiche e nel 1865 venne nominato senatore del Regno d'Italia.
Fu per due volte presidente del consiglio Provincia di Palermo e due volte sindaco di Palermo. A lui e' legata una tra le prime testimonianze sull'esistenza della mafia siciliana. Egli, infatti, nel 1864 scrisse un pamphlet, Pubblica sicurezza in Sicilia nel 1864, in cui denuncio' l'esistenza di una organizzazione criminale, detta mafia appunto, che minacciava i proprietari terrieri e i contadini e che aveva particolari rituali e una struttura molto articolata.

Antonio Castelli (1923-1988)

Scrittore



Compiuti gli studi classici a Cefalu', si laureo' in legge a Palermo.
Fu collaboratore de Il Mondo, il settimanale di Mario Pannunzio e de Il Caffe' di Giambattista Vicari. Nel 1962 pubblico' il suo primo libro "Gli ombelichi tenui" per la casa editrice Lerici (poi rieditato nel 1998 con introduzione di Natale Tedesco) e nel 1967 pubblico' la sua seconda e ultima opera Entromondo per la casa editrice Vallecchi.
Nel 1985 la casa editrice Sellerio pubblico' Passi a piedi passi a memoria, che e' una raccolta di passi scelti dai due libri precedenti. La casa editrice Sciascia ne ha pubblicato l'Opera Omnia con il titolo Opere, comprendente anche gli inediti, a cura del prof. Giuseppe Saja. Antonio Castelli, uomo schivo e fuori da lobby e circuiti letterari, non fu conosciuto dal grande pubblico ne' valorizzato a livello di riconoscimenti letterari, sebbene fosse apprezzato da autori come Ennio Flaiano, Sebastiano Addamo, Leonardo Sciascia, suo amico fraterno e Vincenzo Consolo.

Luigi Failla Tedaldi (1853-1933)

Entomologo



Luigi Failla Tedaldi s'interesso' particolarmente dello studio delle farfalle. Contribui' alla stesura del libro, pubblicato nel 1899, Materiali per la fauna lepidotterologica della Sicilia insieme al suo maestro Francesco Mina'-Palumbo. La sua opera piu' importante rimane il Glossario entomologico, pubblicato nel 1900, in cui catalogo' piu' di 4000 specie.
A Castelbuono e' a lui intitolato il locale istituto d'istruzione superiore.

  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Youtube
  • Contattaci



  

Alimena, Blufi e Castelbuono, controlli dei Carabinieri nei cantieri, scoperti lavoratori “in nero” ed irregolari

  Denunciati i titolari, i geometri e gli ingegneri responsabili   I Carabinieri del Nucleo Operativo del Gruppo Tutela Lavoro e del Comando Provinciale di Palermo, nel corso dell’ultima settimana di ottobre, nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto del fenomeno del lavoro nero hanno sottoposto a controllo: 2 attivitĂ  commerciali; 1 Ente di Formazione Professionale; 8 cantieri edili, a Palermo, Castelbuono, Blufi e Alimena.   Le 5 denunce penali in stato di libertĂ  hanno colpito in questi casi, oltre che i titolari delle ditte edili, anche quei tecnici, quali Ingegneri e Geometri, che all’interno dei cantieri devono svolgere quella funzione di controllo e coordinamento che la legge affida loro. Nel contesto sono state contestate le seguenti violazioni:   il non avere formato e informato i lavoratori sui rischi del cantiere; il non ...... [leggi tutto]


  
30/10/2014 - 1 Commento - visto 432 volte

Un nostro concittadino dona al Comune una sedie a rotelle per il cimitero

Un nostro concittadino residente in America, venuto in visita a Castelbuono presso la sua famiglia, recatosi al cimitero con la sua anziana mamma con difficoltĂ  di deambulazione, ha pensato che sarebbe stato piĂą agevole per ...

[leggi tutto]

  
30/10/2014 - 0 Commenti - visto 1464 volte

Furti in due appartamenti di Castelbuono

Verosimilmente nelle prime ore della giornata di ieri, mercoledì 29 ottobre, alcuni ladri si sono introdotti in due abitazioni di Castelbuono in zona via Santa Croce.   Approfittando dell'assenza dei proprietari, i malviventi hanno visibilmente forzato le ...

[leggi tutto]




  
30/10/2014
2   462

Castelbuono: FUNGHI FEST un’edizione dai grandi numeri organizzata da Promomadonie. Raddoppiate le presenze rispetto alla scorsa edizione, tutto esaurito nel comune madonita. Presente anche la TV nazionale di Malta. Incassi record anche per la Società Autostrade Siciliane

Si è conclusa con un enorme successo l’VIII^ edizione del Funghi Fest che ormai si è più che consolidata come manifestazione di grande richiamo turistico ...
[leggi tutto]

  
29/10/2014
2   564

Il Municipio è senza porte. Per questo scappano tutti

[Riceviamo e Pubblichiamo - di Antonio2]. Ecco perchĂ© c’è stato il fuggi il fuggi dall’amministrazione e dalla maggioranza del sindaco Tumminello.   I locali del “nuovo” Municipio di ...
[leggi tutto]

  
29/10/2014
3   273

Emergenza suidi. Il Presidente del Parco delle Madonie chiede all’Ars un provvedimento urgente per l’abbattimento degli animali

«La norma inserita nel disegno di legge sulla riforma delle aree protette va nella giusta direzione, ma ho chiesto alla IV commissione dell'Assemblea Regionale Siciliana ...
[leggi tutto]



  
29/10/2014
6   1525

Castelbuono: ancora atti vandalici nel centro storico. Le serrature di alcune abitazioni bloccate con l’attak

  Castelbuono - Uno scherzo di cattivo gusto quello protratto a Castelbuono a danno di diversi cittadini. L'obiettivo? Vietare l'accesso dall'esterno alla propria abitazione, come? Riempiendo di ...
[leggi tutto]

  
29/10/2014
3   640

Sindaco Tumminello: “si ritiene necessario che venga avviato un attento esame dello Statuto del Distretto Turistico”

  Al Segretario Generale del Comune di Castelbuono Dott. Rosario Bonomo Al Presidente del Consiglio Comunale D.ssa Giovanna Cucco SEDE   Oggetto: Statuto del Distretto Turistico CefalĂą e Parchi delle Madonie e ...
[leggi tutto]

  
29/10/2014
4   791

Geraci Siculo. Il castelbuonese Don Francesco Sapuppo diventa Dottore in Diritto Canonico. Orgoglio della ComunitĂ  Parrocchiale

  La ComunitĂ  Parrocchiale di Geraci Siculo, con viva gioia e grande soddisfazione, esprime i migliori auguri al proprio Parroco, don Francesco Sapuppo, per il conseguimento, ...
[leggi tutto]



Legge per salvare i forestali. Primi passi: arriva il via libera in commissione all’Ars

Legge per salvare i forestali. Primi passi: arriva il via libera in commissione all’Ars

PALERMO. Dopo l’ennesima giornata di tensione arriva il via libera in commissione Bilancio alla norma sui forestali. Il testo prevede lo stanziamento di 22 milioni ...
[leggi tutto]


2   592

Ottimo poker di reti della juniores granata nel derby

Ottimo poker di reti della juniores granata nel derby

Buona la prima di oggi al “Luigi Failla” nel derby juniores da parte dei ragazzi di mister Corradino contro i cugini dell’ASD Castelbuono. I granata ...
[leggi tutto]


0   449

ll 31 ottobre presso la Sala delle Capriate il convegno dal titolo “L’agricoltura sociale nelle Madonie”. [Il Programma]

ll 31 ottobre presso la Sala delle Capriate il convegno dal titolo “L’agricoltura sociale nelle Madonie”. [Il Programma]

Con la presente si informa la cittadinanza che si svolgerĂ  a Castelbuono il giorno 31 Ottobre 2014 alle ore 9,00 presso la Sala delle Capriate ...
[leggi tutto]


0   232

La Castelbuonese sarĂ  premiata nella prossima assemblea straordinaria della Figc

La Castelbuonese sarĂ  premiata nella prossima assemblea straordinaria della Figc

Il 30 ottobre, presso l'Hotel San Michele di Caltanissetta alle ore 15:30, si svolgerĂ  un'assemblea straordinaria della Figc Lnd Sicilia, che premierĂ  la Polisportiva Castelbuonese ...
[leggi tutto]


0   490

“Uso Energetico della Biomassa Forestale Residuale”: domani il Workshop a Petralia Sottana

“Uso Energetico della Biomassa Forestale Residuale”: domani il Workshop a Petralia Sottana

Domani 29 ottobre si svolgerĂ  a Petralia Sottana, presso Palazzo Pucci, il Workshop sul tema: “Uso Energetico della Biomassa Forestale Residuale”.   Il workshop è stato organizzato ...
[leggi tutto]


0   258

CARNEVALE 2015: venerdì 31 ottobre il primo incontro preparatorio

CARNEVALE 2015: venerdì 31 ottobre il primo incontro preparatorio

Si invitano tutte le persone interessate, i gruppi di satira locale e dei carri ad un incontro preparatorio che si terra Venerdì 31 Ottobre 2014 ...
[leggi tutto]


16   1057

ASD e Centro Regionale Trapianti Sicilia: una bella iniziativa per il sociale

ASD e Centro Regionale Trapianti Sicilia: una bella iniziativa per il sociale

  E’ con immenso piacere che ufficializziamo un nuovo rapporto di collaborazione tra la nostra societĂ  e il Centro Regionale Trapianti (CRT) relativamente alla divulgazione, conoscenza ...
[leggi tutto]


0   264

Banca della Memoria: il video del quarto incontro sulle vicende politico-amministrative del Comune di Castelbuono dal 1993 al 1997

Banca della Memoria: il video del quarto incontro sulle vicende politico-amministrative del Comune di Castelbuono dal 1993 al 1997

Quarto incontro con il settimanale appuntamento della “Banca della Memoria”, progetto che nasce all’interno del Progetto “Laboratorio di formazione civica: la politica come servizio, oltre le ...
[leggi tutto]


2   393

Domenica di pareggio per entrambe le squadre castelbuonesi

Domenica di pareggio per entrambe le squadre castelbuonesi

Due pali e zero gol: la ASD bloccata dalla Santangiolese Finisce a reti bianche il match valido per l’ottava giornata di campionato tra ASD Castelbuono e ...
[leggi tutto]


0   341

Anche gli operatori forestali di Castelbuono parteciperanno al presidio di giorno 27 e 28 ottobre presso la Presidenza della Regione a Palermo

Anche gli operatori forestali di Castelbuono parteciperanno al presidio di giorno 27 e 28 ottobre presso la Presidenza della Regione a Palermo

Il precipitare della situazione nel settore forestale sta determinando, nonostante gli impegni assunti dal Presidente Crocetta e dalla burocrazia regionale, l’impossibilità per i lavoratori tutti ...
[leggi tutto]


4   745

Ultim’ora: «Si dimetta il nuovo cda del distretto turistico»

Ultim’ora: «Si dimetta il nuovo cda del distretto turistico»

[CEFALUNEWS.NET ] «I presenti in questa sala - ha detto Scancarello - sono degli eroi coraggiosi perchè proprio oggi sono state organizzate altre riunioni per ...
[leggi tutto]


0   645

Conclusione anno Giaquintiano. Anche a Castelbuono sarĂ  celebrata la Giornata della Santificazione Universale con un’Adorazione Eucaristica

Conclusione anno Giaquintiano. Anche a Castelbuono sarĂ  celebrata la Giornata della Santificazione Universale con un’Adorazione Eucaristica

[Riceviamo e Pubblichiamo]. Il Movimento Pro Sanctitate ha celebrato dal 1° Novembre 2013 l'Anno Giaquintiano, in occasione dei cento anni dalla nascita del suo Fondatore, ...
[leggi tutto]


0   241





 Tra gli Autori    Nel testo  

  • www.ilfrassino.it
  • Centro Polis Castelbuono
  • Gruppo 2001 Castelbuono