Che fine hanno fatto il “Question Time del Cittadino”, “il Baratto Amministrativo” e le altre proposte presentate dal MeetUp “il Grillo di Castelbuono”?

1 Commento

  1. Assinistra ha detto:

    Ormai si è persa ogni forma di coinvolgimento di associazioni, movimenti di cittadini e gruppi politici che cercano di avere atteggiamenti propositivi. Si ha quasi l’impressione che siano ascoltati e tutelati solamente alcuni interessi, il cui fine non è certamente il bene della collettività. L’associazione Assinistra ha protocollato in data 16 maggio 2016 una richiesta, con la quale si proponeva all’amministrazione e al Consiglio Comunale l’istituzione di un registro delle Unioni Civili, tema di attualità e di giustizia sociale, tra l’altro in quei giorni discusso in Parlamento con il DDL Cirinnà, in seguito approvato. Altre amministrazioni nel nostro comprensorio hanno già istituito il registro, ma la nostra richiesta è rimasta inascoltata sia da parte dell’amministrazione comunale che dalle altre forze politiche presenti in Consiglio. Ci uniamo dunque alla legittima pretesa del meetup “Il grillo di Castelbuono” e di tutte le altre realtà, che sappiamo trovarsi nella stessa nostra situazione, di ricevere quanto meno una risposta, ritenendo ciò un elemento essenziale per il corretto funzionamento di una comunità democratica e plurale.

    Michele Pantano, Andrea Prestianni e Rosario Prestianni – Associazione Assinistra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.