15mila spettatori per i cortei storici dell’infiorata. Vince il “Gran Premio del Mediterraneo” di Castelbuono il gruppo di Piazza Armerina

Forse ti piacerebbe leggere...

7 Commenti

  1. velvet ha detto:

    Congratulazioni.

  2. simona ha detto:

    Qualcuno critica chi fa girare l’economia del paese.

  3. Maria ha detto:

    Jhonny questa volta ha superato se stesso. Bravo !! Complimenti per aver dato ancora una volta lustro al nostro paese.

  4. Proletario ha detto:

    Grande manifestazione, grande affluenza di visitatori.
    Non voglio fare polemica ma qualche nota storta a mio parere c’e stata, gli stand in piazza Margherita lato macelleria del Sig. Puccia si potevano evitare per motivi di sicurezza, il corteo delle macchine storiche, così come l’anno scorso, si poteva deviare lungo Via Vittorio Emanuele, piazza Minà Palumbo e farlo defluire per via Isnello ( sempre per la sicurezza dei tanti e non ospiti presenti in piazza ) un motivo in più per far godere della manifestazione la parte alta del paese. Mi auguro che nelle prossime manifestazione l’associazione Promomadonie con la futura amministrazione comunale possa tenere presente il suggerimento di uno dei tanti castelbuonese che ama il proprio paese e le manifestazioni ad esso legato.
    Buon lavoro per il futuro.

  5. Andrea ha detto:

    Penso che un grazie vada anche all’ex sindaco ,che grazie alle sue CRITICHE COSTRUTTiVE sulle salsiccie e materassi , lo scorso ottobre al funghi festival , senza le quali probabilmente gli organizzatori avrebbero commesso un nuovo danno di immagine al nostro bel paese!
    Grande jhonny hai dimostrato ancora una volta senza ricoprire alcuna carica politica,di valere più delle chiacchiere .

    • Utente ha detto:

      Adesso tutti i meriti li avrebbe l’ex sindaco? Come dice Totò: ma mi faccia il piacere! State vomitando una serie sconfinata di inesattezze pilotate a far sembrare lui un paladino e i ragazzi che guidati da Jonny hanno lavorato e conseguito i risultati degli sprovveduti. vergognatevi e spiegateci piuttosto la storia dei 165000 euro di debiti del consorzio perché non vorremmo ritrovarci a pagare altre tasse per rimediare alla gestione allegra delle Finanze pubbliche

  6. Giuseppe ha detto:

    La manifestazione, come molte altre, è certamente importante, ha avuto sicuramente successo, e come tale deve continuare ad essere svolta. Tuttavia, voglio far notare che prima ancora delle manifestazioni esistono i cittadini! Non è a mio avviso accettabile che un residente nel centro storico, si veda chiudere gli accessi con l’automobile (capisco in questo caso via S.Anna, ma non via Ypsigro) per credo 4 giorni; un invalido deve poter entrare-uscire di casa, un neonato deve poter essere portato dal pediatra, un anziano deve poter essere accompagnato a casa del figlio etc . Faccio inoltre notare che via S.Anna è abitata, (poco ma lo è) ed una manifestazione non dovrebbe durare tutta la notte; ogni cittadino ha diritto al sonno. Le manifestazioni si fanno ovunque ed è dimostrato che si possono svolgere anche senza creare enormi disagi ai residenti.
    Non è certamente un’attenzione che deve avere il Sig. La Grua (al quale non posso che riconoscere l’impegno) ma che a mio avviso debbono avere i nostri amministratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.