723 FIRME PER UNA RIFLESSIONE (Mario il sindaco lo può fare)

45 Commenti

  1. CITTADINO ha detto:

    RIDERE

    Sconosciamo le dinamiche che hanno determinato le scelte dei soggetti politici, e il nostro non vuole essere un impegno contro chicchessia. 
    Rispettiamo tutte le sensibilità e non entriamo nel merito dei processi messi in atto da partiti e movimenti.

    Crediamo tuttavia che la soluzione alla crisi politica e sociale della nostra comunità, in cui ci ha condotto l’attuale compagine amministrativa, può coincidere con un impegno diretto di Mario Cicero, da noi ritenuta figura in grado di dare impulso all’azione di governo locale, grazie alla sua esperienza. 

    l’iniziativa ha camminato su gambe proprie, nessuno ha girato “di porta in porta come i tipici fedeli di religione diverse da quella predominante o i procacciatori di contratti di energia, telefono e gas”.

    Non possiamo disperdere la sua energia se vogliamo raggiungere nei prossimi anni gli obiettivi che una comunità come la nostra merita.

    O PIANGERE ?

  2. Falco ha detto:

    Caro “gruppo promotore” e ti aspetti che noi crediamo a tutto ciò???? Il sig. Cicero e tutta la compagine si sono sempre vantati di unità, rispetto e condivisione tra i membri del movimento, però alla prima occasione che si fa? Si mettono i bastoni fra le ruote al candidato sindaco legittimamente votato all’interno di un’assemblea. Se veramente si tratta di firme raccolte in maniera spontanea e senza nessuna “direzione” dall’alto il sig. Cicero dovrebbe ringraziare tutti coloro che hanno firmato e SPIEGARE CHE IL CANDIDATO SINDACO DEL SUO MOVIMENTO È E RESTA LA SIG. RA ROME’ e che appoggiare cicero significa appoggiare la Rome’ senza ammutinamenti! Ciò dimostrerebbe la buona fede!! Detto questo voglio sottolineare che a prescindere da tutto non voterò ne per la Rome’ ne tantomeno per Cicero!

  3. governo parallelo ha detto:

    sta cosa é una pagliacciata, le elezioni democratiche avvengono in forma anonima proprio per garantire la libera scelta del cittadino qui é l’esatto contrario quasi un voto firmato. Siamo a Castelbuono e ci conosciamo tutti chissà quanti avranno firmato pensando “mi pari mali, ma all’elezioni stu britti salati”

  4. Andrea ha detto:

    Chi sono questi promotori?
    A me sembra una pagliacciata!

  5. Liberiamoci ha detto:

    Il già sindaco di Castelbuono ha messo su una struttura faraonica…il movimento Andiamo Oltre…per essere designato candidato sindaco ma gli è crollato tuttio addosso ! Adrsso è difficile uscure indenni da sotto le macerie

  6. Legalità ha detto:

    Praticamente il gruppo è anonimo , e la gente, quella che si stracciava le vesti e manifestava in piazza perché voleva Mario sindaco, come faceva a sapere dove si firmava? Poi, queste persone che si sono spese per un fine così nobile perché non metterci la faccia, si ringraziano quelli che hanno firmato (non so quanto liberamente e con convinzione) perché ci hanno messo la faccia e loro promotori si nascondono nell’anonimato. Che siano delle facce piene di rossore di vergogna? Le regole vanno rispettate, Mario ha voluto le primarie e deve rispettare DEMOCRATICAMENTE E ONESTAMENTE il responso.

  7. Ccà nisciune è fesso ha detto:

    “Questa sera, anzi Venerdi 3 febbraio si è chiuso un ciclo politico, che riguarda la mia persona, ma modestamente ritengo che coinvolga buona parte della politica castelbuonese. […..] Questa sera con un processo democratico serio, abbiamo designato il candidato Sindaco, del Movimento Andiamo Oltre, Lia Rome, Donna capace intelligente, brillante……” ecc.
    Questo post dello sconfitto Cicero, apparso nella notte di domenica, ha raccolto subito un numero inverosimile di mi piace. Questa cosa senz’altro pensata a tavolino con i soliti strateghi della comunicazione, quelli che pensano di essere gli unici geni in una comunità di minchioni, dovrebbe fare riflettere perché con quel post che raccolse tutti questi like in poche ore (e poi basta) conferendogli i caratteri di una spontaneità che non ha ingannato nessuno si è voluto fare del sensazionalismo da cretini. Nel giro di mezza giornata altra prova di spontaneità: la raccolta firme a cura di un gruppo di persone veramente disinteressate (diverse potrebbero assurgere a emblema della verginità) e coronato dal disinteresse di alcuni veramente al di sopra di ogni sospetto: i consiglieri comunali del gruppo misto.
    Gente, è tutto chiaro, giusto?

  8. Mago merlino ha detto:

    A Mario Cicero non va giù che hanno scelto la Romè… e ne sta architettando una delle sue per giustificarsi e candidarsi anche senza l’appoggio del movimento politico. Altro che attaccato alla poltrona……

  9. Trasparenza ha detto:

    Perché non pubblichiamo l’elenco delle 723 firme con nome cognome data e luogo di nascita e numero della carta di identità….così diamo un volto al comitato promotore visto che dovrà sostenere Mario Cicero e organizzare la campagna elettorale??

  10. Vergogna! ha detto:

    Fra i consiglieri comunali del gruppo misto non ci sono le stesse persone che istigarono Tumminello a denunciare Cicero per la faccenda eremo di Liccia? non ci sono le stesse persone che sono state nemiche giurate di Mario Cicero? Non sono le stesse persone che per questioni ancora da chiarire abbandonarono in blocco Tumminello? Certamente decidendo ciò allo stesso tavolo attorno al quale è nata la spontanea raccolta di firme di questi giorni.

  11. Andiamoltremar(io) ha detto:

    Mario Cicero il sindaco lo può fare…..Antonio tumminello il sindaco lo sa fare! !!

  12. Airone ha detto:

    Vai avanti Mario, per il bene del paese e con la grinta che hai sempre avuto, vai avanti!

  13. Indignato ha detto:

    sig “fu già sindaco”, le ricordo che per diventare “fu nuovo Sindaco” servono almeno 2000 voti ( veri), non 723 firme. Accetti la sconfitta e chieda scusa alla Rome’ e a tutti i votanti alle primarie.

  14. Pietro Mazzola Capogruppo Castelbuono in Movimento ha detto:

    Finalmente qualcuno ( Vergogna) che entra nel merito di accadimenti successi in consiglio comunale e nell’amministrazione Tumminello. Mi riferisco all’abbandono dei consiglieri del gruppo Misto. Ho detto allora in consiglio che non si trattava di motivazioni politiche e adesso con il loro comportamento lo stanno a testimoniare. La politica è una cosa nobile che mette in primo piano la coerenza i rapporti umani. Ora sono sbalordito del silenzio del presidente di Andiamo Oltre, per sei mesi ci ha fatto lezioni di legalità, di trasparenza di democrazia, spingendosi a usare la parola “prostituzione ” per un fatto non direttamente gestito dall’ amministrazione e oggi che viene VIOLENTATA LA DEMOCRAZIA E LE REGOLE DEL CONVIVERE c’è un silenzio assordante.

  15. Sindaco Verdino ha detto:

    Castelbuono Alice nel paese delle meraviglie cosi vorrebbe il RE già sindaco di Castelbuono. Tutto quello che in questi giorni sta accadendo e una vera schifezza, non accettare una decisione presa da un movimento creato a propria immagine e somiglianza e non accettare una sconfitta è un gesto da veri idioti. Ma molte riflessioni e curiosità vengono alla mia mente, la candidata Romè cosa dice di tutto questo? La signora Presidente del movimento Andiamo Oltre come mai non si esprime? forse è manipolata come già avviene per altri florindi dal supremo RE? Per finire questi promotori di firme chi sono? e pensano che raccogliendo 723 firme tutto si risolve con la sua elezione? tutto questo è surreale e fantapolitica, se il signor Cicero si vuole candidare è libero di farlo al di la di firme o non firme, dichiari che fino ad oggi ha giocato con delle persone, architettando un movimento come un teatro dei pupi, ma stia attento, perchè giocare con la dignità delle persone è una brutta cosa e non porta da nessuna parte, se non a raggiungere obbiettivi relativi ai propri interessi, la Castelbuono che noi tutti amiamo e che lui dice di amare non merita tutta questa confusione.

  16. elettore castelbuonese ha detto:

    Non saprei che potrebbe essere il futuro sindaco di Castelbuono,ma noto un accanimento a dir poco raccapricciante ,personaggi che perdono le primarie interne e che subito si ripropongono con altre strategie,personaggi che fino ad oggi hanno vissuto e anche campato accanto al sindaco Tumminello scappano per formare altri gruppi, ma secondo voi è questo che noi Castelbuonesi ci meritiamo?
    E il momento che tutte le teste pensanti si uniscono per il bene della nostra Castelbuono .

  17. Andrea ha detto:

    Chi semina vento raccoglie tempesta !

  18. Giuseppe ha detto:

    Attendiamo tutti con ansia il solito comunicato sereno, educato, tranquillo, obiettivo, forbito, elegante, super partes, indipendente e spassionato del presidente del movimento “andiamo oltre”, Sig.ra Silvia Scerrino 🙂 🙂 🙂
    Ora si che dovrebbe farsi sentire; non solo per la bricchinata (“pornografia” e “prostituzione”, come dice lei) dei fuoristrada sulla scalinata del castello!

  19. Papa ascoltaci ha detto:

    Disse un vecchio saggio castelbuonese, il cui figlio aveva -ahimé- il vizio del gioco, a chi gli chiedeva se avesse paura per il figlio che, appunto, perdeva al gioco: “Io neca mi scantu ca ma figli perdi, mi scantu ca ma figli si vo rifari”
    Gia sindaco e già candidato sindaco, a buon intenditor poche parole. sciolga la sua corte dei miracoli e usi le firme per farsi un capezzale (secondo me non verrà fuori più di un piccolo capezzalino, na fiureddra và) così prima di addormentarsi potrà avere vicino i suoi innamorati.

  20. Ultime news ha detto:

    ultime notizie: la presidente di andiamo oltre dopo gli ultimi avvenimenti ha deciso di ritirarsi nella sua Palermo, rinunciando alle chiavi della ns cittadina che qualcuno le aveva già promesso; il già sindaco, o Merlino come definito sopra in altri commenti, sta spendendo le sue ultime energie nel tentativo di far fare un pass indietr alla Rome approfittando del periodo carnevalesco che come si sa è danza; dall’attuale compagine amministrativa è finalmente uscito fuori il nome del candidato sindaco il dott. Tum…, anzi no, Marcel già vice sindaco, pilastro della giùnta con deleghe pesanti, appoggiato dall’altro pilastro assessore Mazzola. Stanno riflettendo gli altri assessori sul da farsi, non sanno se ridere o piangere, Ma all’unisono, da voci non confermate, dicono : ma vero sono convinti che la gente non sappi e non abbia memoria; dulcis in fundo altro candidato super convinto,pare, vuole darlo a vedere ma no lo è , l’Allegra compagine dei fratelli eterni politicanti che dopo cinque annii di panchina cercano di ridiscendere in campo.
    Ai prossimi aggiornamenti.

  21. Andrea ha detto:

    Chissà come gongola Tumminello!
    Minchia vastunati!

  22. Ultime news ha detto:

    p.s. : papabile, autoproposto, autodidatta, candidato sindaco scomparso dai radar cercasi; consiglieri ex maggioranza, ex gruppo misto, ex ciceriani , ex e basta, con chi si schiereranno ?? Il popolo tutto se lo chiede, momentaneamente personaggi pirandelliani … in cerca d’autore e di … spazi.

  23. Cagliostro ha detto:

    Vorrei proporvi una piccola analisi che afferisce alla fantapolitica. Ricordate le scorse elezioni ? Norata, probabilmente, le ha perse perché percepito dalla gente come uomo di Mario Cicero e quindi da lui manovrato. Norata praticamente ha fatto da parafulmine, attirando su di lui tutto il malcontento scaturito dall’ ultima stagione amministrativa. Ricordo che il saggio Nino Brancato in un comizio definì Norata “il candidato giusto al momento sbagliato”. Considerata quella esperienza tutta questa storia delle primarie perse non potrebbe essere una manovra per affrancare la Romè dal Cicero dandole quindi la patente di avversaria invece di marionetta? Fantapolitica dicevo all’inizio, ma in politica mai dire mai !!! Vedremo a breve come finirà.
    Buon pomeriggio a tutti voi.

    • Giuseppe ha detto:

      Analisi intelligente. Credo che non sia fantapolitica. Un paio di mesi dopo le elezioni (giogno o luglio) sapremo se è fantasia o realtà

  24. Giuseppe ha detto:

    Gruppo anonimo? Ma come, i fogli per la raccolta delle firme, giravano da soli? O li portava il vento?
    Almeno 723 persone sanno sicuramente chi li ha fatto firmare, più un numero imprecisato di altri che non hanno voluto firmare. Quindi tanto anonimi non siete. Questa è solo l’ultima farsa, in ordine cronologico, interpetrata dalla solita compagine, tutt’altro che anonima :):):)

  25. lello ha detto:

    Mario Cicero penso che senza di te Castelbuono andrà avanti lo stesso, i 723 se ne faranno una ragione…sii leale adoperati per far votare Lia Romè!
    Il tuo tempo è finito, non siamo in dittatura, abbiamo bisogno di idee innovative

  26. Pasquino u maragià ha detto:

    L’importante che tu in barba a ogni forma di democrazia abbia firmato l’appello per fare ritornare il salvatore della patria.
    Comunque di anonimo innanzitutto c’è il tuo comitato.

  27. Non Ho Parole ha detto:

    Non ho parole.
    Di questo fatto entra nella storia dei primati: Castelbuono diventa la prima città al mondo a far candidare un politico indagato per calunnia con le firme dei cittadini….

    Disgustoso!

    • critico ha detto:

      non esiste un sindaco in italia che non abbia un fascicolo aperto in procura e questo e fuori da ogni dubbio! detto questo non capisco perchè mai Mario Cicero non debba candidarsi a sindaco in nome di una fantomatica democrazia formata dai soli scritti al PD.
      La verità è che molti temono una sua discesa in campo perchè la gente lo voterebbe conscia che Mario il sindaco lo sa fare! tutto il resto è noia e non ci sono Romè che tegono!

  28. Mario Rossi ha detto:

    Non avete le palle di mettere i vostri veri nomi nei commenti e parlate di anonimato? Parlate di gruppo promotore anonimo? Be i fogli giravano per il paese in mano a delle persone che di sicuro non avevano le maschere, voi invece le maschere le mettere solo per scrivere un commento. Visto che parlate tanto di democrazia firmatevi e confrontatevi

    • Leggitime ambizioni ha detto:

      Concordo con Mario Rossi,.

    • Coerente ha detto:

      A quanto pare le palle qui non le ha nessuno, tutti anonimi o con nomi di fantasia compreso il fantomatico Cangelosi che ha firmato l’articolo di andiamo oltre. Il bue che dice cornuto all’asino

    • Antonino Brancato ha detto:

      Comincia tu a dare l’esempio

      • Leggitime ambizioni ha detto:

        Mi scuso ma ě veramente futile la questione che spesso viene riproposta rispetto all’anonimato. Ě possibile farlo perché l’amministratore del blog ha legittimamente deciso che si può fare. A chiunque la cosa dia fastidio, Secondo me, ha 2 alternative. Non partecipare e/o non scrivere. Brancato lasci al mondo la possibilità di esercitare la libertà che l’amministratore ci ha concesso. Spero di essere stato chiaro. Vale per tutti. E per sempre. Scusate.

  29. Baffin ha detto:

    Brancato, anzi il saggio Brancato, come qualcuno (forse lui stesso, non sappiamo) lo ha definito, ogni tanto esce dal letargo e ci ammannisce qualche pillola di saggezza. Noi ringraziamo e continuiamo fare quel che legittimamente ci pare. Anche perché non è grazioso intimare al prossimo “cominciamo a firmare e dare un volto ai commenti”. Sarebbe come dire: Brancato, cominciamo a tagliarci i baffi e a dare un volto nuovo alla tua espressione. Lo possiamo fare? certamente no perché Brancato ha legittimamente deciso di tenersi i baffi mentre molti di noi non li hanno mai avuti o li hanno lasciati perdere. Quindi, interveniamo ciascuno come gli pare.

    • Antonino Brancato ha detto:

      Cari amici, mi dispiace che ci sia stata una “male interpretazione”, rispetto per tutti, faccio notare a “Baffin”,di leggere bene.
      Non mi sono espresso contro l’anonimato, il mio intervento era destinato a chi pur rimanendo “anonimo” sollecitava gli altri “che non hanno le p…e ” vedi commento di “coerente”. Semplicemente un appello alla coerenza.
      Per il resto, ognuno è libero di agire come meglio crede.Personalmente, le poche volte che commento preferisco firmare, spero di non infastidire nessuno. Cari saluti a tutti.

  30. elettore ha detto:

    L’anonimato quando viene utilizzato senza profusione di offese personali o lesive della dignità altrui può essere considerato utile e proficuo. Può essere un mezzo per sollevare considerazioni costruttive, su un argomento su un fatto, che altrimenti non si riuscirebbero ad esprime, vuoi per la conoscenza personale dei soggetti che vengono interessati, che in piccola comunità come la nostra risulta facile, vuoi per la stima della persona in se, che impedirebbero l’esopressione delle proprie opinioni sull’argomento trattato.

  31. elettore ha detto:

    Vedi il primo commento firmato “Ultime news” al post “723 firme per una riflessione.. ” che personalmente trovo divertente ma che allo stesso tempo induce alla riflessione sui fatti inerenti l’argomento politica locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.