Atto illegittimo e incostituzionale, il PD ricorre in autotutela per l’annullamento dell’ordinanza del sindaco su test e\o tamponi

Forse ti piacerebbe leggere...

4 Commenti

  1. matteo ha detto:

    E bravi, mentre l’opposizione dorme voi agite. Ah no scusate, l’opposizione usa fb.

  2. Antonio ha detto:

    ma quindi il PD locale non è più collaterale al Sindaco? io ricordo il comunicato stizzito per l’autobotte dove si diceva che in ultimo anche loro avrebbero rispettato alla lettera i regolamenti. Vivendo lontano mi devo esser perso qualche cosa

  3. Saahn Taahn Nuuutzahh ha detto:

    Finalmente qualcuno che interviene, senza proclami ma con un atto concreto e indirizzato: se non si fosse capito il sindaco è refrattario alle critiche come all’etica. L’unica cosa che può sentire è l’imposizione che viene dagli organi competenti.
    Questa è la via signori, c’è poco da dire.

  4. Amuni' bellu a verità ha detto:

    Non siete i primi. Anche il Dott. Di Pasquale ha già scritto al prefetto… ma niente. E se non ha accolto la richiesta di un medico, pensate che accoglierà quella dei politicanti? Ne dubito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.