Buche e avvallamenti sulla nuova circonvallazione di Castelbuono: giovedì l’incontro con i tecnici dell’assessorato e della ditta appaltatrice

16 Commenti

  1. zio nike ha detto:

    Roba da pazzi…perche’ e’ stata aperta se non pronta al 100%…ridicoli!!!

  2. Sandro Morici ha detto:

    Credo sia doveroso da parte di tutti gli utenti della circonvallazione, sia che vadano dai monti al mare, sia che salgano dal mare ai monti, esprimere sentiti ringraziamenti a tutti i politici “per l’attenzione e la piena disponibilità” nell’aver consegnata loro un’opera strutturale con dossi, avvallamenti, buche, scarsa segnaletica, ecc. Insomma un gran bell’esempio sperimentale di sicurezza stradale.

  3. wizard ha detto:

    é come se fosse stata inaugurata via Cefalù (buche , avvallamenti), le solite cose fatte all’italiana

  4. bruciato ha detto:

    Mi chiedo chi ha collaudato l’opera? Gli uffici preposti alla consegna della strada con quali criteri se la sono consegnata? L’assessore ai lavori pubblici del nostro Comune come ha fatto a non accorgersi di tale anomalia?

  5. Antonio2 ha detto:

    Ormai non ci si sorprende più di niente. Toccando ferro 10000 volte, speriamo almeno che il ponte-viadotto non sia stato realizzato con la stessa “attenzione” che hanno messo per il manto stradale! La “puzza” del viadotto crollato lungo la statale 121 da Palermo ad Agrigento si sente da qui. Non è tanto lontano.

    • utente ha detto:

      Nessun viadotto è crollato sulla Palermo Agrigento, ha ceduto il manto ed il sottofondo della rampa di accesso ma il viadotto è perfettamente integro, ci sono stato ieri, solo i giornalisti e troppa gente aprono bocca solo per sputare sentenze “errate”. Resta la gravità di quanto accaduto sia sulla 121 che a Castelbuono visto che sono opere nuove appena pagate e certe cose non possono accadere.
      Ma poi cosa c’entrano i politici quando le responsabilità sono esclusivamente dei tecnici e dell’impresa?

  6. carmelo ha detto:

    Vorrei fare notare che da schifo è anche il bivio con la traversa ” R” in contrada calagioli foreste. Come al solito , se ne parla , ma è tempo perso non ascolta nessuno.

  7. claudio ha detto:

    Non vorrei finisse a tarallucci e vino come per il rivestimento in pietra della facciata del Comune. Soluzione finale ad un’opera fatta male: eliminato il rivestimento. Soldi buttati! Tutto OK !!

    • Elettore castelbuonese ha detto:

      Per quello che ho sentite dire ,l’azienda appaltatrice del comune di Castelbuono , ha solamente non incassato la modica cifra di circa 170.000 euro ,vedi quanto hanno perso, per non aver fatto il lavoro ad opera d’arte . Questo è un merito degli attuali amministratori .

      • Utente ha detto:

        Boooooom
        Vediamo chi la spara più grossa!?!

      • bruciato ha detto:

        Sig.elettore “amministratore” da un po di tempo la vedo nuovamente in campo a spararle quanto più grosse. L’amministrazione non doveva assolutamente inaugurare un’opera non consegnata a regola d’arte, i soldi non li avete sborsati perchè non siete in grado di assolvere gli impegni presi, mettendo in ginocchio (avviene anche in altre parti d’Italia) diverse piccole imprese. Risparmiateci il tentativo misero di nascondervi dietro un dito,ormai la frittata è fatta.

        • Elettore castelbuonese ha detto:

          Pregiatissimo signor Bruciato ,evidentemente lei ha frainteso,io mi sono riferito esclusivamente al lavoro fatto nella casa comunale,erano altri tempi quando lei era in pista che tutti i lavori venivano saldati circa 2anni dopo.

          • bruciato ha detto:

            Caro elettore ” amministratore”, hai proprio ragione, quando in pista c’eravamo altri (cosi ti accontento sulla mia identità) ti abbiamo permesso di inaugurare parecchie opere (anche quando non erano inaugurabili) voglio vedere quante opere programmate da questa amministrazione verranno inaugurate dai futuri amministratori. Ad majora.

  8. giovanni ha detto:

    UTENTE hai detto bene nella palermo agrigento ha ceduto il manto stradale, ti posso dire che la maggior parte della strada che compone lo svincolo è stata fatta con terra di riporto così come l’ingresso per i ponti, da come si puo vedere passeggiandoci sopra, se ti fai una bella passeggiata in direzione geraci cefalù puoi vedere come gran parte delle pezze di asfalto sono state fatte che fiancheggiano la carreggiata ai dordi della strada e sai cosa c’è sotto? delle belle crepe di almeno un paio di cm che prontamente sono state nascoste con del nuovo asfalto. oggi domani con le piogge che espandono il terreno e il caldo che lo restringe queste crepe diventerano frane ed ecco che avrai la tua bella palermo agrigento.
    infine stendiamo un velo pietoso sullo svincolo via R, c\da Pitirrao no comment

  9. Giuseppe ha detto:

    Era utile fare un opera del genere? Anche perché ancora oggi in via Cefalù e un gran caos….

  10. alex ha detto:

    e…… totalmente al buio,ma cosa da orbi !!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.