Carmelo Mazzola: “non posso piú tacere”

Forse ti piacerebbe leggere...

22 Commenti

  1. paisanuzzu ha detto:

    Bravo Assessore !!!!!!! Condivido in pieno il suo ragionamento !!!!!!

  2. uocchiu di pirnici ha detto:

    Assessore Mazzola mi è piaciuta molta la sua disquisizione e mi è piaciuto altrettanto l’aneddoto finale che guarda caso le calza veramente bene .Lei del potere non è mai stato logorato

    ps:Assessore è nelle piccole cose che si vede un buon amministratore se lo ricordi

  3. Utente ha detto:

    Finalmente qualcuno che dice le cose così come stanno. Ottima disquisizione!

  4. angela ha detto:

    Finalmente qualcuno che risponde a coloro che in passato hanno fatto il bello e cattivo tempo hanno amministrato senza dover rendere conto a nessuno e quando i soldi a disposizione erano a fiumi…e li hanno gestiti per tutto quello che volevano…

  5. andrea ha detto:

    Ecco qualcuno che risponde e dice come stanno le cose, bravo all’assessore Mazzola…. Sarebbe ora di uscire allo scoperto e dire ai castelbuonesi le cose come stanno ,perchè non penso che la vecchia amministrazione abbia fatto tutto in regola, tutti fanno comunicati per chiedere come è sistemata la faccenda delle sedie del castello !?1? ma fatemi il piacere invece di pensare a ste cose perchè non aiutate all’amministrazione a risolvere i veri problemi del paese che a causa del maltempo si sta sgretolando….

    p.s continuate cosi che qualcuno come si è costruito si sta auto distruggendo da solo

  6. Don Fabrizio ha detto:

    La sinistra, la destra, il centro-sinistra, la destra sinistra ?
    È questa la domanda che, da tempo, in assoluta franchezza e con notevole senso di smarrimento si fanno molti cittadini, in particolare dopo le ultime sedute del consiglio comunale. Ormai è diventata certezza nella mente dei cittadini Castelbuonesi , quello strano ritornello che “destra e sinistra uguali sono” , come smentirli visto le ultime vicende , come la sfiducia ecc
    Venti anni fa la legge elettorale sull’elezione diretta del sindaco fu fatta anche per questo. Se vinci ti do una maggioranza netta; di più, ti do anche la possibilità di sceglierti la squadra di governo; di più, ti do la possibilità di nominarti i dirigenti nei settori che vuoi; di più, ti puoi scegliere anche il segretario comunale; di più, la struttura organizzativa del comune la fa la giunta e la puoi modificare a tuo piacimento; di più, puoi nominare anche i rappresentanti di sottogoverno , ma allora nanetti GOVERNATE , siete capaci di cio’ . Invece sono oltre dieci anni che si amministra in fallimento , d’altronde lo stesso Carmelo Mazzola non era ed è l’amministratore da sempre del PD e sostenitore di quel cerchio maggico ormai fallito . Solo che il prezzo da pagare è uno solo, semplice, solare: la responsabilità politica ed amministrativa è di tutti voi , non il balletto irricevibile del “vorrei ma non posso”, del “ho le mani legate”, del consociativismo spicciolo. E chi lo dice imbroglia, fa finta di non capire che una situazione del genere è anormale, pietosa per il paese e per i cittadini .
    Conosco già l’obiezione: “Ma, se persino a livello nazionale…”. Solo che l’esito di Castelbuono non è affatto scontato, obbligatorio come qualcuno vuole farci credere. È politica, questa? Credo di no. Per cui per il solo bene del paese vi dico dimettetevi tutti , avete fallito su tutto , andate a casa finitela .Non vi crede più nessuno ancora giuocate a maggioranza e opposizione , siete uguali curate solo i vostri interssi non quello del paese . La sinistra, la destra, il centro-sinistra, la destra sinistra ? Ma finitela ………..

  7. VIncenzo B. ha detto:

    …udite udite da quale illustro pulpito viene la predica!
    I sermoni fatti di chi ha solo abusato del ruolo di amministratore mi fanno venire il voltastomaco.
    C’è chi l’assessore lo fa per gioco, chi lo vuol fare per passione…Carmelo Mazzola nè l’uno né l’altro…lui lo fa solo per professione!

  8. Cittadina arrabbiata ha detto:

    A noi cittadini delle vostre beghe non ce ne frega niente. Tutti questi teatrini sono sterili e non portano a nulla. Se vi abbiamo votato e vi abbiamo ritenuto in grado di amministrare il nostro paese, fatelo con il buonsenso del buon padre di famiglia. Rimboccatevi le maniche e fate il vostro lavoro, che non vi paghiamo per litigare!!!

  9. Peppe Cicero ha detto:

    Non entro nel merito delle dichiarazioni dell’assessore Carmelo Mazzola, ma di una cosa sono assolutamente certo e cioè che la cosiddetta opposizione o per meglio dire il PD locale (e non), sicuramente non è migliore dell’attuale giunta. Il loro è solo un meschino disegno politico, ovvero tendono solamente a portare acqua al loro mulino inquinando e fuorviando ragionamenti e fatti a loro piacimento “vedi gestione ATO e rifiuti”. Di questo si guardano bene a parlarne alla popolazione, con questa gestione hanno fatto gravare sugli incauti e disattenti cittadini bollette esorbitanti di cui dovrebbero risponderne in prima persona. Ma a me personalmente la cosa non sorprende, perché so per certo che il PD fa solo vomitare a nominarlo. Uno che non pretende intransigenza a casa sua è giusto pretenderla a casa di altri? Spero per il bene di Castelbuono che la gente si svegli e cerchi di distinguere chi vuole fare davvero il bene del paese e chi solamente interessi personali e dei suoi padroni politici.

  10. Giuseppe ha detto:

    Complimenti sig Mazzola. ..siamo stanchi di sentire queste pagliacciate da parte dell’opposizione. ..con a capo il “capogruppo”..che a mio parere mi sembra una pedina monitorata. .

  11. antonio ha detto:

    solo come sempre chiacchiere ridicoli

  12. Coerenza ha detto:

    Quanto mi fate ridere cari (un corno) politici! Mi vergogno di essere rappresentato da questa classe politica!!!

  13. sarà... ha detto:

    W De Coubertin, per la serie l’importante non è vincere ma partecipare!!!
    E come se partecipa……perchè se dipendesse dalle Sue vittorie!!!
    Ma d’altronde ” ogni ficateddru di musca è sustanza”!!!
    Abuon intenditor….

  14. elettore ha detto:

    Bravo Assessore Mazzola. Bravo perché non si possono dire certe baggianate, sopratutto quando le colpe sono proprie di chi oggi critica (vedi campo di calcio, situazione nota da anni alle passate amministrazioni ed a conoscenza delle società di calcio) , perché non si puo’ offendere l’intelligenza dei castelbuonsei con queste sterili e puerili lamentele quando esistono e necessitano di discussione politica altri e più importanti questioni di interesse della collettività. Comunque penso che oramai i castelbuonesi si sono resi conto di che pasta e levatura politica è fatta l’attuale maggioranza consiliare, vecchi e nuovi politici (quest’ultimi già bruciati, per come si usa dire in politica), e sapranno cosa fare e chi premiare in futuro.

  15. Daniele Di Vuono ha detto:

    “Mentre Roma discute Sagunto brucia!”

  16. controcorrente ha detto:

    Scusi Assessore Mazzola, ma Lei non era nel governo in quegli anni e non era anche presente nel 92? O misbaglio?

  17. Elettore castelbuonese ha detto:

    Assessore Mazzola mi complimento con la sua persona di quello che in questo blog ha saputo comunicare ai cittadini,ritengo che in un momento storico molto difficile per tutti, non riusciamo più a portare avanti le nostre famiglie, queste beghe politiche vanno messi di lato.
    Bisogna stare uniti consapevole che insieme e per il bene della collettività forse si riesce ad andare avanti cercando di risolvere i problemi che ogni giorno ogni uno di noi deve affrontare.
    Il capo gruppo della sinistra ,il capo gruppo del gruppo misto,il capo gruppo del NCD ,capogruppo di se stesso, sono persone che fortuna loro ogni mese riescono a prendere uno stipendio , questi non capiranno mai e poi mai come oggi è veramente difficile sbarcare il lunario.
    Quindi se loro hanno il coraggio e vogliono bene alla collettività hanno solamente una grande possibilità si dimettono e ritornano nella loro case a fare vita privata.

  18. addetto stampa ha detto:

    Ho letto con immensa sorpresa !!!!! la risposta immediata del Sig Capuana Fabio , ripeto solo capuana come vedo lui fa con l’assessore pur firmandosi poi vicepresidente etc.. etc…, ma purtroppo utilizzando il mezzo a lui più congeniale che non consente commenti. Ma , come sopra leggo, questa gente veramente pensa che i castelbuonesi non siano in grado di discernere. Sulle cose di cui è stato tirato in ballo o non risponde o risponde in modo fuorviante è maliziosamente con cattiveria. Una cosa comunque è chiara a leggere quanto afferma e fa sorgere un dubbio : può essere che esista un conflitto di interessi tra il rivestire il ruolo di presidente di una societa’ sportiva che gode di contributi comunali e quella di consigliere comunale ?????? Apriamo gli occhi cittadini cari verso chi lancia accuse pesanti di condizionamenti verso altri in maniera gratuita.

    • Giovanni ha detto:

      A proposito del dottissimo intervento del vicepresidente richiamato da ADDETTO STAMPA viene da chiedere: chi è il suggeritore che ha svelato a Capuana il contenuto di una lettera di dimissioni di quasi vent’anni fa? Si può immaginare!
      Mazzola, nel 2012, non ha appoggiato i Flintstones ma la lista dove Capuana è stato eletto prima consigliere e poi vicepresidente. Poteva manifestare allora il proprio parere contario. Sull’attaccamento alle poltrone oggi come oggi nessuno può fare lezioni.

  19. Ultimo ha detto:

    Certo i viaggi, il carnevale nei locali della zona industriale inagibili, le stalle in piazza, gli asini al pascolo al castello, al parco delle rimembranze, queste cose non le ricorda nessuno….. Il verde mai curato dalle aiuole delle strade Il Castelbuonese Doc è così parla e dimentica, si ciba di futili e becere notizie, ci vuole coraggio ed esporre i fatti.

  20. Paolo Cicero ha detto:

    Non sono solito commentare gli interventi online, soprattutto per la possibilità di ricevere in risposta commenti anonimi che odio profondamente qualunque sia il loro tenore.
    Ma stavolta mi sento di fare un’eccezione così, senza voler dare giudizi di merito sull’operato dell’attuale giunta né sui punti riportati dall’assessore Mazzola (che però, se rispondessero al vero, dovrebbero far riflettere molto) mi sento di condividere la necessità di cercare un dialogo ad ogni costo e di condannare un Aventino che non mi sembra motivato, né dal contesto né dall’obiettivo dichiarato di dimissioni del sindaco. Obiettivo che, senza voler assolutamente dare un giudizio di merito su cui non sarei competente, sembra più pretestuoso che fondamentale (piuttosto mi chiederei “cui prodest?), mentre invece è evidente come il Paese abbia bisogno di decisioni politiche prima che sociali e di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.