Castelbuono ambiente: importanti risultati per la raccolta differenziata di luglio

Forse ti piacerebbe leggere...

8 Commenti

  1. Lurido ha detto:

    Allora visti questi risultati eccellenti si prevede una riduzione in bolletta?

  2. Luca ha detto:

    La migliore differenziata avviene nelle contrade passando una volta a settimana non raccogliendo neanche il vetro e immischiando tutto ciò che la gente differenzia e paga un servizio carissimo e inesistente.
    Vergognoso cio che ancora accade.

  3. Noi ci proviamo ma ha detto:

    Pero’nella pratica c’è qualcosa che non va,le strade sono piene di sacchetti di immondizia ,dimenticati?Gli animali poi fanno il resto giustamente …help….

  4. Antonio2 ha detto:

    Se questi sono i risultati, complimenti e continuate così.
    Però rinnovo sempre l’invito a collocare quanto prima nelle farmacie i promessi contenitori per i farmaci scaduti. Attualmente tanti farmaci scaduti (sostanze tossiche) vanno a finire nell’indifferenziato.
    https://www.castelbuonolive.com/occorre-rimettere-contenitori-farmaci-scaduti-nelle-farmacie/

  5. Epifanio Mazzola ha detto:

    Avendo constatato che su facebook esiste solo una pagina dedicata alla società. Vorrei sapere quando verrà creato il sito istituzionale ove poter recuperare i dati della trasparenza amministrativa ed economica della società e i dati dettagliati con i conferimenti presso i consorzi di filiera, oltre la relativa documentazione che attesta il ritorno economico.

    Inoltre dal nuovo volantino pubblicato su su facebook sulla pagina del comune, a supporto della raccolta differenziata vorrei far notare che nonostante la nuova normativa preveda il conferimento nella plastica di piatti, bicchieri, vasetti dello yogurt, flaconi di detersivi, ho notato che non viene specificato che dovrebbero essere lavati prima di essere differenziati dai cittadini. Poiché diversamente dovrebbero essere conferiti con l’indifferenziato.

    Così la società rischia di vedersi inficiare l’intero conferimento dalla CoRePla. (Consorzio Recupero Plastica).

  6. Alex ha detto:

    Si ci mettiamo anche a lavare i piatti di carta ecc.con quale acqua ?? La tua??

    • Epifanio Mazzola ha detto:

      L’indicazione di fatti volutamente provocatoria. Poiché sarebbe opportuno la riduzione dell’utilizzo. Oppure se proprio si vogliono utilizzare e si vuole evitare che finiscano nell’indifferenziato, per conferirli nella plastica non devono contenere residui. È la norma che lo prevede, non lo dico io.

  7. Antonio ha detto:

    Ci dite che i risultati della raccolta differenziata sono eccellenti, noi ci crediamo, ma se la bolletta sarebbe ridotta, la cosa sarebbe sicuramente incoraggiante.Alcune contrade sono penalizzate perché la raccolta viene fatta 1 volta la settimana mentre in contrada Santuzza viene fatta più volte la settimana
    sarebbe il caso che questo verrebbe spiegato e giustificato anche perché le bollette le paghiamo tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.