Castelbuono. Approvato il Bilancio preventivo 2014. L’opposizione critica l’azione Amministrativa. Il Sindaco:«fanno il loro mestiere»

Forse ti piacerebbe leggere...

6 Commenti

  1. Giuseppe Fiasconaro ha detto:

    Veramente la tassa sui rifiuti (TARI) l’hanno ridotta le opposizioni modificando il regolamento proposto dalla giunta. Altro che proclami!

    • Pietro Mazzola ha detto:

      No, caro capogruppo, con la riduzione del 20% alle abitazioni con unico componente avete fatto una scelta iniqua. Questa categoria godeva già di una riduzione rispetto a una famiglia con due componenti, pagava già la metà della tariffa TARI, voi gli avete fatto un ulteriore sconto. Se l’intenzione era quello di agevolare qualche vecchietta/o, avete agevolato anche gente che non aveva estrema, Necessità , vedi qualche, e ce ne sono tanti, single con buoni stipendi o tutti quei figli che abitano nelle seconde case che in questo modo accentuano ulteriormente l’ingiustizia che avete promosso.
      Per quanto riguarda la riduzione del 20% nelle case di campagna mi devi spiegare perché quando, durante l’amministrazione passata, nelle campagne l Raccolta veniva effettuata ogni 15 giorni non l’avete proposta, oggi che passano ogni settimana, avete avuto questa perspicacia.
      Poi la riduzione e fittizia perché questi 165.000 euro di risparmio saranno spalmati su tutti coloro che pagheranno la TARI nel 2015.

    • L'acqua è tolta ha detto:

      L’ultimo colpo di ingegno del 2014 del capogruppo Fiasconaro. Testualmente: “Ma con la neve in montagna e la pioggia che è caduta, perché è “tolta” l’acqua?”
      Evidentemente è convinto che l’acqua passa direttamnte dalle grondaie alle tubature. Geniale!
      Uomo dell’anno, senza dubbio.

  2. Assessore Carmelo Mazzola ha detto:

    Ho letto sul vostro sito il reseconto del Consiglio Comunale del 22 Dicembre in cui si è approvato il bilancio di previsione 2014.Le notizie riportate hanno bisogno di qualche puntualizzazione,ricavandosi l’opinione che quanto previsto nel maxiemendamento sia frutto esclusivamente dell’iniziativa dell’opposizione,cosa non rispondente al vero.La mattina del 22 in una riunione dei capigruppo,richiesta dal Sindaco,si sono valutati gli emendamenti presentati dall’Amministrazione (+euro 24.000 per incarico riesame Piano agricolo forestale – +euro 6.900 per eventi eccezionali – +euro 25.000 per cofinanziamento Asilo nido – +euro 2.500 per cofinanziamento progetto Targa Florio – +euro 74.000 per mutuo ristrutturazione scuola materna via Mazzini), quelli presentati dai gruppi dell’opposizione (+euro 7.000 per illuminazione via Mulini – +euro 10.000 per manutenzione campo sportivo – +euro 80.000 per allargamento via M.Levante – -euro 45.000 in entrata ed uscita per ampliamento cimitero) e l’unico di assestamento presentato dall’ufficio. Dopo un’approfondita discussione,proseguita nel pomeriggio, si è convenuto di presentare un maxiemendamento quanto più unitario possibile. I gruppi di opposizione hanno presentato,in autonomia, un maxiemendamento facendo propri gli emendamenti dell’Amministrazione tranne quelli di euro74.000 e 80.000 in quanto sprovvisti di copertura finanziaria e rinviati al prossimo bilancio.Tanto dovuto per il rispetto della verità. Per quanto riguarda le agevolazioni sulla Tari, condivido in pieno quanto dichiarato nel commento del capogruppo Pietro Mazzola.

  3. cittadino ha detto:

    sempre più confuso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.