Castelbuono: arrivano l’autovelox e i varchi elettronici per la ZTL

Forse ti piacerebbe leggere...

9 Commenti

  1. Vincenzo Campo ha detto:

    Direi che sia un’ottima cosa, la mia domanda è una.
    Quando metteranno le telecamere nelle zone per evitare i furti, gli atti vandalici, controllare la gente che butta immondizia in maniera selvatica nelle zone isolate del paese?

  2. Antonio2 ha detto:

    “E vai”! Anche l’amministrazione comunale di Castelbuono “investirà” su autovelox e controlli elettronici ZTL per fare cassa e “spennare” ancor più i suoi concittadini.
    Non poteva rimanere lontana dalla “moda” nazionale molto fruttuosa.

  3. Autogol ha detto:

    I nostri automobilisti sono molto disciplinati, difficilmente riusciranno a recuperare 46.000 euro con le multe.
    Ennesimo autogol dell’attuale amministrazione, che non sa più come spendere il tesoretto accumulato in 5 anni di oculata amministrazione da parte del Sindaco Tumminello, che ad inzio mandato aveva trovato le casse comunali completamente vuote.
    Se volevano far cassa con le multe, bastava mandare i vigili ogni giorno al bivio Calagioli. Ma quella, si sa, è zona franca. Non ci fanno più nemmeno posto di blocco i Carabinieri! Sfido chiunque a smentirmi.

  4. Vincenzo ha detto:

    Castelbuono come Roma e Milano.
    Mi mancanu i targhe alterne per smog

  5. Marietta ha detto:

    Intanto le zone blu a pagamento mancano delle colonnine di sosta consiglio ad ogni multa ricorso. Poi il velox lo possono usare solo i vigili non gli ausiliari. Soldi buttati e ricorsi a gogo.

  6. Avvocato del diavolo ha detto:

    Se mettono gli autovelox in via geraci, tempo una settimana recuperano i soldi, la sera macchine e motori fanno i test pregara per classificarsi a chissà quale competizione e anche i sorpassi nn mancano

  7. Antonio2 ha detto:

    Infatti serve solo a fare cassa.

  8. Stanca ha detto:

    Scusate l’ignoranza… Ma via Alduino Ventimiglia è comoresa

  9. Acqua chiara ha detto:

    L’ennesimo investimento sbagliato ,anziché impegnare soldi nel beneficio della popolazione ,vedi tutte le strade di campagna distrutte , si cerca di sfruttare per fare cassa.
    I Castelbuonesi saranno talmente maturi ,come da sempre dimostrano ,che non si faranno multare di queste nuove tecnologie .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.