Castelbuono, causa Covid-19 silenziate tutte le attività musicali

9 Commenti

  1. Nemicu da cuntintizza ha detto:

    Non ci credo. Ditemi che è uno scherzo come quello del Veglione alle Fontanelle di questo Carnevale. Ditemi che sto sognando e che è tutto un brutto incubo. Ma che c’entra la musica con il Covid? Dobbiamo stare tutti a lutto? La musica mette di buon umore, ed il buon umore rafforza le difese immunitarie. Chi è adesso u veru nemici da cuntintizza?

  2. L'avvocato del diavolo ha detto:

    Facebook non è l’Albo Pretorio, come invece crede qualche sprovveduto. L’ordinanza non ha nessun valore giuridico, è quindi inefficace. Musica, Maestro!

  3. Musica ha detto:

    Scusate, è per un mio amico,ma dentro l’automobile la musica la possiamo ascoltare? Grazie a chi vorrà rispondere…

  4. COVIDIAMO ha detto:

    Adesso basta, la musica e gli assembramenti l’abbiamo goduta in estate. ora un po di vita penitenziale non guasta, niente musica, niente passeggio , a limite a limite si può fare il funghi fest, il dulcis in fungo, lo street food riuniamo tutto e ci inventiamo il COVID FEST che allegria con il benepl acido e la benedizione dell’assessore alle feste.

  5. Saahn Taahn Nuuutzahh ha detto:

    Uno scoop che spiega la nuova mossa del sindaco che potrebbe sembrare una baggianata.
    Gli esperti del sindaco (723 scienziati più o meno fittizi, che sono in grado di trovare le soluzioni a tutti i mali principali del mondo) hanno scoperto che le onde sonore trasportano il covid. Sono già partiti per 723 nazioni per diffondere il verbo, rigorosamente senza congiuntivi però: il covid si diffonde con le onde sonore. Fra poco il mondo sarà muto per chiudere la diffusione del virus e tutto il mondo, oltre a guardare il nostro venerato sindaco, lo osannerà nell’alto dei cieli, quale vincitore del covid: sua maestà il re Anti-Covid primo (e ultimo speriamo).

  6. Curioso ha detto:

    Scusate, giusto per capire. Ma le campane si possono suonare? Ed il campanello di casa? La scuola di musica deve chiudere? A scuola si può ancora suonare?

  7. Michele Mazzola ha detto:

    A mio avviso l’ordinanza andava perfezionata, specificando che il divieto di fare musica era riferito solo a chi non ha i requisiti per garantire le condizioni di sicurezza imposte dalle norme anti covid e che non ha locali idonei allo svolgimento in sicurezza della musica live. In questo modo invece si preclude la possibilità di organizzare eventi Culturali anche a chi magari le norme può rispettarle. Ad esempio, se io volessi organizzare un concerto al chiostro di S. Francesco, con sbigliettamento e posti a sedere contingentati e/o magari spalmando il live su due set ( così da non rischiare assembramenti) perché non potrei farlo? E per rispondere al quesito posto da Castelbuono live, non credo che il divieto sia esteso alla musica su supporti (diffusone nei bar ecc…), bensì solo al live.

  8. patatrac ha detto:

    Questa è dittatura bella e buona,complimenti veramente a chi lo ha votato !!!!

  9. La tavolinite ha detto:

    Che cosa significa ivi comprese tutte le attività commerciali? Che dentro la profumeria non si può fare un concerto? o significa altro?
    Se poi per giustificare andiamo a cercare cosa volevano scrivere e cosa hanno scritto è tempo perso.
    Perché, cosa significa imporre il tampone ai rappresentanti e non ai turisti?
    Paradosso: Il giovedì un commerciante del mercato non ha l’esito del tampone con sè e gli appioppano la multa. Domenica lo stesso commerciante viene con tutta la famiglia a pranzo e dulcis in fungo non solo nessuno gli fa la multa e nessuno lo controlla ma è ritenuto secondo quanto scrive il sindaco. Il benvenuto. Certo. Ubi ristoranti tutto cessat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.