Castelbuono, giornalista aggredito si rifugia nella caserma dei carabinieri

Forse ti piacerebbe leggere...

8 Commenti

  1. studente ha detto:

    il giornalista Spallino dovrebbe solo stare attento alla sensibilità di chi ha avuto un problema giudiziario, sbandierare iniziali a volte ferisce il cuore
    Non aspettiamo, riflettiamo!

    • Guy Fakwes ha detto:

      E’ una gravissima affermazione la sua, il diritto di cronaca è sacrosanto (come la libertà di stampa e di parola). E mettere le sole iniziali non è assoluta violazione della privacy.

      Che strano paese quello in cui si solidarizza con chi commette un reato. Sembra quasi che lei voglia minimizzare tali atteggiamenti intimidatori. Si vergogni! Ci sono giornalisti che sono morti in nome della Verità!

    • ora basta!!!!! ha detto:

      Veramente “studente” lei si deve vergognare ciò che ha scritto!

      Spallino è stato troppo signore a mettere solo iniziali…
      La verità fa molto , ma molto male.
      quei 9 delinquenti?
      Ci dovevano pensare 4 volte prima fare dei delinquenti, tanto la vita si sono rovinati lo stsso con le loro mani, ma non a rovinare quelli degli altri con queste assurde minacce a stampo mafioso.

      Forse amano di andare in galera, allora vanno buttati li dentro.

      DELINQUENTI.

    • nontroppovecchio ha detto:

      …mi ricordi quasi quei video dove Totò merdRina minacciava i giudici durante i processi. Oh, gioventù caina.

      • utente ha detto:

        forse stiamo un pò esagerando con i paragoni.
        E’ certamente da condannare l’aggressione nei confronti del giornalista che in fin dei conti fa il suo lavoro ma è anche vero che spesso i giornalisti (in generale) enfatizzano troppo le notizie arricchendole di particolari inutili e non suffragati da sentenze di condanna passate in giudicato solo per far vendere qualche copia in più.
        Sia garantito il diritto di cronaca ma stiamo attenti a non esagerare per non spingerci nella diffamazione di soggetti che deve giudicare il tribunale e non la gogna mediatica sulle pagine dei quotidiani.

  2. ora basta!!!!! ha detto:

    Noto che su Facebook “qualcuno” (nomi non faccio) ha fatto il paladino difendendo a quelli che lo hanno aggredito e attaccare all’amico Spallino.
    Mi chiedo, perchè?

    Il mio paese Castelbuono lo considero un paese tranquillissimo, paese dove lasciavo la macchina aperta, la porta di casa aperta ecc…ecc….
    in 2 anni abbiamo visto furti, rapine, risse, spaccio droga e infine coinvolti qualche figlio della “castelbuono bene”, abusi sessuali e ora queste minacce a stampo mafioso…
    Ma basta, vogliamo più controlli e questi delinquenti devono stare al loro posto che si meritano: sapere veramente il nome cognome e sbatterli in galera!

    Spallino è stato troppo signore a mettere solo iniziali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.