Castelbuono: il servizio scuolabus per l’infanzia sarà a pagamento

Forse ti piacerebbe leggere...

10 Commenti

  1. io boh ha detto:

    ma la smettete di fare una paraccata dietro l’altra?

  2. Margot ha detto:

    Si devono pagare le mascherine e le visiere.

  3. Epi ha detto:

    Spero proprio che non si verifichi tutto ció…é una vergogna che un servizio reso sempre gratuito diventi a pagamento… Invece di agevolare i cittadini….se servono fondi facciamo multe a chi parcheggia a cavolo e crea disagio alla circolazione.

  4. Incremento demografico ha detto:

    Al posto di fare una politica che favorisce le nascite si mettono nuove tasse per chi i figli li fa. Ancora neanche si sa come si andrà a scuola e dove ma ,per questo, sono subito pronti! Forse si potevano evitare visiere e totem, cose realmente inutili, per evitare questo ulteriore dazio !

  5. Cuccia Cristian ha detto:

    Vi dovreste solo vergognare siete l’amministrazione più fannullona e rubasoldi dell’intero territorio nazionale ci fate pagare lo scuolabus per portare i nostri figli all’asilo già pagavamo per la carta igienica vi manderei nella più profonda miniera di carbone a farvi zappare perché in vita vostra non sapete che i soldi si lavorano e no come fate voi andatevene a lavorareeeee non siete i grado di portare avanti questo comune dovreste investire nell’istruzione dei giovani ,nel lavoro per i giovani, e invece investite ne divino festival che non porta niente al comune ,nelle visiere che non servono se non hai la mascherina,i soldi dati al cine astra cioè a un privato ,all’impianto di amplificazione che non ho capito se serve solo per i comizi ecc. , mettetevi le visiere che il vostro sindaco a comprato dipingetele di nero e dimmettetevi tutti dal 1° all’ultimo anche dei consiglieri andatevene a lavorare

  6. Compagno falce e martello ha detto:

    Più che una visione sinistra, una visione di “sinistra” evvai col comunismo capitalista!!!

  7. E vai ha detto:

    Bravi, bene, bis. La prossima volta rivotiamoli. Ricordate gli slogan “abbasseremo le tasse” “sappiamo dove prendere i soldi”, si che lo sapevano..nelle nostre tasche, ecco dove prendono i soldi per poi spenderli per cosa totem, telecamere, parcometri (sempre e sopratutto per attingere alle nostre tasche anche nei giornate domenicali e festive), guide turistiche del CNN che paghiamo sempre noi, visiere inutili tuttd rinaste negli scatoloni (sempre che siano state tutte consegnate), etc, etc.

  8. la fiera dell'inutile ha detto:

    No, non solo nel divino nell’astra, nell’amplificazione e nello scanner, nei totem e nelle magliette con scecchi e munnizza. Se è per questo investono anche nell’inutile jazz festival e in CAstelbuonoclassica e in cose come queste

  9. Scuolabus ha detto:

    Cara amministrazione, secondo me lo fate apposta per fare stulliare ad Antonio e compani. Per voi ogni ficataliddru di musca è sustanza. Il problema è che poi sti soldi li sperperate per m.

  10. Manca il capo ha detto:

    Però MARIO cammina con due macchine del comune ci metti benzina gasolio autostrade parcheggi e i vostri figli devono pagare. E lo volete sempre più bene. Dovete pagare pure l’aria oltre l’acqua che non vi dà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.