Castelbuono in comune: il Comune stanzi subito 1 milione di euro per misure di sostegno a imprese, professionisti e famiglie

6 Commenti

  1. Che palle ha detto:

    C’è gente che provoca, tanto non ci costa niente. Parlare al posto degli altri e facile, ma restano solamente discursa di cafe’. È FACILE CERCARE I SCECCHI MURTI PI LIVARICI I FIARRI…….

  2. castelbuonese ha detto:

    Bravi. Penso che nella attuale situazione che stiamo vivendo sia giusto pensare di dedicare l’avanzo di amministrazione al sostentamento delle attività produttive piuttosto che alla programmazione di opere pubbliche od all’effettuazione di manutenzioni. Del resto, mi chiedo ed invito tutti a riflettere, se scompaiono le attività produttive, se viene meno il lavoro, se l’economia locale muore, il nostro paese non corre il rischio di spopolarsi ancor di più ???? In questo malagurato caso a cosa serve avere un’opera pubblica in più o avere manutentito uno spazio o un edificio pubblico che di fatto non verranno mai utilizzati?? Un paese che di spopola senza una economia che traina, un comune senza entrate e possibilità di spesa non potrà nemneno pensare di vivere quale attrattore turistico. Perché, quindi non dare oggi ciò che si può per evitare ciò. Perché non coinvolgere le stesse attività in un ragionamento globale e lungimirante, io (amministrazione) oggi aiuto te per dare vita alla nostra comunità domani quando io (qualsiasi sia il colore) ho necessità di spendere per manutentire una strada, una rete, un edificio pubblico e non ho somme a disposizione intervieni tu quale categoria produttiva e in maniera diretta, con l’ausilio e la disponibilità e competenza della macchina amministrativa, realizzi le opere,
    che portano giovamento sempre all’intera comunità, ( incrementando così il realizzabile eliminando i costi amministrativi insiti delle opere gestite come pubbliche) e facendo lavorare le maestranze locali s vantaggio della nostra economia. Il mio vuole essere solo un pensiero che porti le parti in causa ad una più attenta riflessione, scusandomi per il lessico dovuto ad una battitura di getto.

  3. Lingua velenosa ha detto:

    Se è possibile utilizzare il milione di euro, perché l’amministrazione non lo fa? Li vuole conservare per il Divino festival e Risate di gusto?

  4. Cetto La Qualunque ha detto:

    Non uno ma due…

  5. anima@libero.it ha detto:

    Il Dott. Antonio Tumminello ha pubblicato un video su facebook nel quale è stato molto buono nei confronti dell’amministrazione che non utilizza i fondi disponibili in questo momento.
    Sarebbe l’ora che l’amministrazione ascoltasse l’opposizione perchè non penso che il dott. Tumminello abbia messo la sua faccia affermando che i soldi possono essere spesi per aiutare la comunità e cio’ non sia vero.
    Facciamoci sentire anche anonimanente in questo blog, perchè il tempo passa, i problemi aumentano e non è giusto che l’amministrazione non aiuta la comunità come potrebbe e dovrebbe.
    Sarebbe pure l’ora dell’umiltà, se l’amministrazione ritiene che non si possa fare e l’opposizione ritiene che si può fare, sarebbe l’ora che l’amministrazione delegasse l’opposizione a proporre dettagliatamente come fare.
    Voglio ricordare che molti dei soldi che il Comune tiene in cassa, come ci ha informato l’opposizione, provengono dal lavoro dei negozianti, dei ristoratori, dei bar e di tutti gli altri artigiani e commercianti, compresi quelli che lavoravano in nero.
    Speriamo per il bene di tutti ma il tempo passa e si cucina ridendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.