Castelbuono in comune: “incuria e degrado nel nostro cimitero”

Forse ti piacerebbe leggere...

3 Commenti

  1. Alex ha detto:

    Siamo alle solite…il pesce puzza dalla testa !!Non ci sono controlli.I custodi ci sono e non ci sono,andate a vedere l’interno della sepoltura comunale in che condizioni regna.Il fine mese arriva per tutti però e senza ritardi !!!

  2. La Verità ha detto:

    L’ampliamento del cimitero, inoltre, darebbe una boccata d’ossigeno all’agonizzante artigianato locale. Se è pur vero che quasi certamente i lavori di ampliamento saranno realizzati da ditte forestiere, di contro, la realizzazione delle sepolture, sarà appannaggio esclusivo delle ditte locali. Tanto lavoro per muratori, marmisti, fabbri, ecc.
    Ma questa amministrazione ha altre priorità: feste e festini. Questo vuole il popolo, altro che lavoro. Il lavoro l’ha inventato il diavolo!

  3. DECUIUS ha detto:

    Non c’è da meravigliarsi, l’amministrazione e’ impegnata a organizzare il Festival Paese Divino e tutte le varie feste e festicciuole che si sono fatte e mica possono AVERE IL TEMPO DI CONTROLLARE LO STATO DEL CIMITERO, poi come si dice nel post i morti non votano. Però votano i parenti e allora SVEGLIAMOCI .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.