Castelbuono in Comune: “non consentiremo alla tracotanza di sostituirsi alla politica”

Forse ti piacerebbe leggere...

5 Commenti

  1. Signor Giudice ha detto:

    L’enorme quantità di voti ricevuti hanno “inebriato” gli attuali amministratori, dando loro una sensazione di onnipotenza più che di tracotanza. A loro tutto è permesso. Per loro tutto è lecito. Solo loro sono nel giusto. E fin quando non ci sarà un Giudice che non gli dirà che non è lecito usare l’auto di servizio come auto privata, che non si scavano laghetti nel Parco, che non si guida un camion senza patente, che non si sposta l’eternit vicino ad una scuola, che non si va alle feste a Roma con i soldi dei contribuenti, continueranno a pensare che per loro è tutto lecito. Fin quando non glielo dirà un Giudice.

  2. Nord ha detto:

    Io cittadino che non ha votato nel 2017, ringrazio i consiglieri dell’Opposizione per il ruolo puntuale e documentato che esercitano durante lo svolgimento del Consiglio Comunale. Gli stessi danno spessore culturale e civico al tutto ,diversamente il nulla . Consiglio al Presidente del Consiglio lo svolgimento secondo norme del suo ruolo, rischia molto .Al Sindaco, consiglio di rispondere in modo esaustivo alle interrogazioni e non fuorviare. Ai consiglieri di maggioranza consiglio spirito critico e pensiero autonomo. Ai consiglieri di minoranza consiglio azioni più incisive dirette e partecipative per un radicale cambiamento dell’attuale disastrosa situazione. Agli assessori consiglio autocritica e spirito d’indipendenza. Ai cittadini consiglio lettura ragionata di tutte le delibere e superamento di atteggiamenti passivi. Un popolo è libero se riconosce i propri diritti e doveri e non accetta’ i favori’ , non scambia i diritti per’ doni’, valuta lo spessore morale dei consiglieri e non accetta compromessi. Affermare la democrazia significa ,anche, chiedere le dimissioni per situazioni di dubbio rigore morale. la cultura è rigore e coerenza.

  3. La Verità ha detto:

    Questi 5 anni passeranno alla storia di Castelbuono come la peggiore amministrazione che abbia mai avuto il paese. Non è che le precedenti abbiano brillato, ma almeno in giunta c’era qualcuno che riusciva a contenere la tracotanza del primo cittadino. Adesso invece c’è il vuoto più assoluto: sono tanti soldatini che prendono solo ordini dal loro capo senza nessuna iniziativa propria. La classica strategia dei cattivi governanti, circondarsi appunto di gente mediocre per avere risalto, ma i risultati (= a 0) sono sotto gli occhi di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.