Castelbuono: inizio lavori di manutenzione straordinaria su varie strade. Possibili disagi per i cittadini

9 Commenti

  1. toto ha detto:

    quindi è un ordinanza dell anno passato…ihihih…quindi vi sono divieti di “transito e di sosta” con i lavori iniziati dalle ore 06:00 del giorno 01/02/2020 e non si sa quando finiranno; ancora dopo un anno non si finiscono, mi sa che si deve costruire tutto il paese….. ihihih

  2. Qualunquista ha detto:

    In questa ordinanza non vi è necessità di ricorrere, basta dire che abbiamo un comandate dei VV.UU. poco accorto.

    • Giuseppe ha detto:

      Ti assicuro che il Comandante non è poco accorto, anzi. Un refuso può capitare a chiunque, specie a chi ha tanto lavoro da fare e 1.000 problematiche diverse ogni giorno, da affrontare da solo e senza la collaborazione di nessuno. Gli sfaccendati invece trovano il tempo di scovare gli errori di battitura altrui.

      • Qualunquista ha detto:

        Egregio Sig. Giuseppe, questo non è un refuso, è un taglia e incolla, quindi deduco che non ha tanta dimestichezza con la lettura.

  3. così vuoi recuperare? ha detto:

    il piu’ grande disaggio per i cittadini e’ avere un amministrazione del genere

  4. Chiu sordi pi tutti ha detto:

    Alla fine dei lavori mi raccomando votate

  5. Disoccupato ha detto:

    Ed ora, con le striscie pedonali in porfido bianco, quelli che le dipingevano ogni due giorni rimarranno senza lavoro?

  6. Nicolo Piro ha detto:

    Incoerenza, confusione, caos, incapacità di definizione di priorità per lenire i bisogni della società: da Roma, via Palermo a Castelbuono. E vi spiegheremo come e perché. Il cambiamento? È nelle nostre menti e nelle nostre mano. I media sociali ci aiutino. E aiutando noi, rendono giustizia alla società.

  7. U Re nudi è ha detto:

    Questi grandi progetti sono sempre un peto dei suoi 20 anni passati di nulla eterno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.