Castelbuono, la città europea senza sport. Il Failla è inagibile mentre l’impianto polivalente “Totò Spallino” è praticamente abbandonato

Forse ti piacerebbe leggere...

7 Commenti

  1. Elettore castelbuonese ha detto:

    Un doveroso ringraziamento va fatto alle amministrazione precedenti che ci hanno Governato per i mitici 20 anni, questo è il risultato che tutti gli uomini dello sport hanno ottenuto, con lavori finiti in questo modo, campo di calcio inagibile.

  2. bruciato ha detto:

    Caro elettore “amministratore” lei cerca sempre di scaricare le colpe su altri che hanno fatto ( male? ) . L’attuale amministrazione è totalmente inefficiente, sta distruggendo, in pochissimo tempo, quello che altri, in tanto tempo, hanno prima programmato e poi faticosamente realizzato.
    I problemi tecnici riscontrati in alcune opere sono, appunto, problemi che vanno imputati a chi compie atti di gestione ( i tecnici ) e non atti di indirizzo ( i politici ).
    A proposito del riconoscimento di” paese Europeo dello sport” ,non ricordo nessuna iniziativa organizzata da questa amministrazione volta a ricordarci che Castelbuono aveva ricevuto tale “ambitissimo” risultato.
    Invece quello che tutti ricordiamo è la trasferta a Bruxelles da parte di tanti amministratori (con parenti a seguito) per ritirare il conferimento.
    Invito l’elettore “amministratore ” ad iniziare a produrre fatti e non “poesia”
    Grazie per lo spazio concessomi.

    • Elettore castelbuonese ha detto:

      Mai un nome così appropiato come quello che lei si è scelto corrisponde alla realtà che avete lasciato.
      Bruciato vuol dire distruzione ,quindi il nulla.

      • bruciato ha detto:

        Caro elettore ( sindaco ) mi sono dato questo nome quando il suo attuale capogruppo , Pietro Mazzola, scrisse che avrebbe messo la mano sul fuoco su una votazione del suo attuale assessore sig.ra Cucco, gli risposi che sarebbe rimasto senza mano.
        Quindi il mio nome è rivolto a chi allora si è bruciato.

        • Elettore castelbuonese ha detto:

          Pregiatissimo e illustrissimo signor Bruciato, voglio farle rilevare che io non sono né un amministratore e neanche sindaco.
          Sono solamente un elettore Castelbuonese e non faccio parte assolutamente di tutta questa larvata politica.

  3. arianna ha detto:

    un’ altro ringraziamento va rivolto invece a questa attuale amministrazione ca arrimina dintra a pignata e un concludi mai nenti……

  4. Antonio2 ha detto:

    Chissà quante città europee erano enormemente più meritevoli di Castelbuono per ricevere quel premio nel 2014.

    Ma chi è venuto a Castelbuono a guardare le strutture sportive, forse ha fatto prima un “giro” dal Divino Festival?
    Insomma, chi ha “candid…raccomandato” Castelbuono per il premio?
    Cmq, che vergogna! 🙁
    Spero proprio che i lavori del Cine Le Fontanelle non facciano la stessa fine di: Stadio, Campetto Totò Spallino, Circonvallazione, il Municipio (riaperto dopo anni), zona artigianale,…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.