Castelbuono: nominati otto componenti per l’Osservatorio Rifiuti Zero

Forse ti piacerebbe leggere...

13 Commenti

  1. Baccano ha detto:

    scelte dell’amministrazione cicero in pompa magna, che almeno arrivino i risultati…cosa c’entrano i 5 stelle! mica sono in consiglio!!!! oltre l’ingegnere Langona e l’ingegnere Sottile credo che nessuno ne capisca del tema, speriamo producano loro…ma… soprattutto il presidente, cu ciu fici esperto in materia?

    • chimico ha detto:

      sarebbe stato meglio coimvolgere esponenti delle associazioni di categoria, i professionisti ed esponenti locali degli ordini professionali (che quotidianamente hanno a che fare con questi argomenti), non i professoroni che non sanno quasi niente dei problemi delle attività produttive, visto che le loro scelte incideranno parecchio su queste ultime

  2. Legalità ha detto:

    Adesso scopa e paletta la pulizia perfetta auguri al presidente ma in particolare al vice presidente.

  3. Sindaco 5stelle ha detto:

    Ora che il sindaco si è accreditato al mondo del Movimento 5 Stelle con la nomina di una esponente di prestigio in un così importante consesso può domani ricevere giggino a Termini imprese e discutere dei problemi delle Madonie diventati cimiteri per le amministrazioni che negli ultimi 20 anni hanno governato queste comunità.

    Potrebbe dirgli che chi è stato sindaco dal 2002 al 2012 e prima assessore era un cicero omonimo, un altro cicero.

  4. Cristian cuccia ha detto:

    E solo l’ennesima pagliuzza nell’occhio quel compito dovrebbe essere dato a chi negli anni si è speso a fare battaglie sui rifiuti andando anche contro all’amministrazioni ,forse ne capisce di più ed è più sensibile al tema senza politicanti che non hanno fatto altro che girarsi dall’altra parte per paura di perdere consensi elettorali

  5. Gino ha detto:

    Ma nominati da chi e su quali basi? Ridicoli, ci si impegni a risolvere i problemi lavorativi a chi quotidianamente si spende per questa causa! Solite trovate da rimanere a bocca aperta!

  6. Nomination ha detto:

    …. e chi fa’ si sfilava a nominarini nautri tri…. accussi si putiava fari na bella squadra di palluni! Paese di consoli, proconsoli e consolini!

  7. allibito ha detto:

    Caro chimico, la maggior parte di questi pseudo esperti neanche sa cos’é un codice CER e non credo conosca le normative e le procedure. Ci sono decine di validi professionisti e giovani che di queste cose si occupano tutti i giorni ma aimé vengono ignorati da questa classe dirigente. Ma poi, i concorsi non esistono piú? Possibile che qualsiasi cosa (dal custode del cimitero fino agli amministratori unici di partecipate) in questo paese/regione venga deciso dalla politica? Viene solo da piangere a vedere come si é ridotta Castelbuono e questo con qualsiasi amministrazione degli ultimi 30 anni.

  8. allibito da allibitto ha detto:

    allibito mi lasci allibito. BASTA leggere, solo il presidente è stato nominato, tutto il resto è designato dalle diverse componenti, cioè dal consiglio comunale e dalle istituzioni scolastiche…il sindaco ha nominato solo prisinzano, li sono d’accordo con te che almeno il nominato dall’amministrazione doveva essere uno esperto….poi nessuno ha detto che gli altri sono o devono essere esperti…e comunque ci sono 3 ingegneri tra quelli designati quindi abbia un po di fiducia…

    • basito ha detto:

      ma scusi se non sono esperti del settore che cosa ci vanno a fare? per la briscola ed il tressette va bene anche il circolo ma in una commissione del genere ci si aspetta che ci siano persone esperte acculturate ed in grado di produrre e valutare soluzioni o proposte per migliorare l’attuale situazione.
      La sua analisi è identica al modus operandi della politica clientelare che ha rovinato l’italia per un trentennio. Del resto anche la politica nazionale ci ha abituato a questi scempi basti pensare ad un ex ministro all’istruzione senza nemmeno una laurea, un ministro della salute con il liceo classico…. mentre fior di laureati se ne scappano (giustamente) all’estero in cerca di giusta meritocrazia.

  9. Ma mi faccia il piacere ha detto:

    Ma mi pare che vi siano 3 ingegneri e addirittura un componente della commissione territorio e ambiente del parlamento italiano….

    Ah capisco….e che vi aspettavate direttamente il ministro dell’ambiente e siete rimasti delusi…….

    P.S. Credo che dire che lì dentro non vi sia uno che sappia cosa sia un codice CER sia offensivo, ma offensivo per chi lo ha scritto.
    Capisco il tifo o il fanatismo ma qui siamo alla totale ipocrisia e mancanza di obiettività.
    Invece sulle modalità di scelta e sulle cariche preconfezionate invece concordo.
    È impiantata la cosa…

    • allibito ha detto:

      Gli ingegneri in questione hanno giá altri incarichi politici, non sarebbe giusto coinvolgere anche altri professionisti? Poi non é detto che l’ingegnere in quanto ingegnere sia competente. Uno in questione mi risulta sia piú esperto di impianti elettrici che di rifiuti. Sarei curioso di sapere cosa mr pensano i membri del consiglio di istituto e del collegio docennti, hanno stabilito criteri per nomine di esperti in altri enti? A me sembra che di meritocrazia non c’é nemmeno l’ombra

  10. Castiddrabunisazza tinta ha detto:

    Ma a Concetta un c’attocca a maternità?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.