Castelbuono: rimozione e restauro dei cassonetti del centro storico

11 Commenti

  1. Ivan Schimmenti ha detto:

    Spero che anzichè togliere tutti e 20 i cassonetti lasciando il centro storico “urmo”, si decida per fare due tranche di 10.

  2. un cittadino ha detto:

    ovviamente sarà il nostro leader giò giò ace a eseguire i lavori un grande !!!!!!!solo per le laccature ai nostri superiori

  3. beppepeppepe ha detto:

    …ora si vota …..almeno questo cominciamo a ripulire sotto i ponti ,le periferie ,l’area attorno all’isola ecologica ..i bordi delle strade ..osinno cua senti a Lia Rome “degrado ambientale” a ragion del vero tutti i torti non c’e l’ha Non un paese pulito solo x 11 giugno ma SEMPRE …. ci vuole cosi poco a guardarsi intorno.

  4. Pietro ha detto:

    La cacca dei cani dove la buttiamo? La lasciamo in giro x le vie del centro storico? E i vigili non devono permettersi di fare multe xké è una mancanza del comune perché si poteva benissimo fare i lavori a tranche

  5. Precisazione... ha detto:

    Si restaurano le opere d’arte…i cassonetti si riparano!!!

    • Precisamente ha detto:

      RESTAURARE: rifare parti mancanti o rimettere a nuovo opere artistiche, oggetti antichi e sim.: restaurare un quadro, un libro, un vecchio casolare.

      per cui è vero si restaurano opere d’arte in primo luogo ma anche scarpe o calzoni usurati. Se poi i cassonetti (come nel nostro caso) sono delle opere d’arte si restaurano a maggior ragione

      • Cesare Brandi ha detto:

        Appunto… lo hai appena detto “”Opere Artistiche””.
        Comunque ti consiglio una lettura di “Teoria del Restauro di Cesare Brandi”. Poi dopo che lo hai digerito possiamo continuare il discorso

        • Precisamente ha detto:

          E tu che lo hai digerito benissimo puoi quindi mettere mano all’opera di Duchamp, di Rauschenberg e di Piero Manzoni

  6. Giuseppe Noi ha detto:

    Bella campagna elettorale ovunque si vede il Biscottificio Tumminello… In questa pagina solo tre… Pochini…

  7. Alex ha detto:

    Tranquilli… Li hanno restaurati a tempo di record. Sono già stati riposizionati ai loro posti. Ci lavarono a facci !

  8. Elettore castelbuonese ha detto:

    Un grandissimo plauso va fatto a questa gente che con impegno e passione riesce a fare quello che altri non hanno saputo fare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.