COMITATO LE FONTANELLE: LA LOTTA CONTINUA | Signor sindaco, quella dietro il castello non è strada che spunta

Forse ti piacerebbe leggere...

12 Commenti

  1. Domanda ha detto:

    Ma non vi ha già risposto la Soprintendenza dicendo che si tratta di una strada pedonale? A voi interessa di più la strada, o l’uso di questo fabbricato? Francamente non si capisce.

  2. La sfera di cristallo ha detto:

    Certamente a tutti i cittadini interessa l’uso teatrale del fabbricato. Certamente interessa al Comitato e lo ha dimostrato nel tempo con il suo lavoro. Tu cosa hai dimostrato fino a ora?
    Sulla strada una cosa è ciò che prescrive la Soprintendenza e altra cosa è ciò che permetterà di fare il prossimo sindaco del PD cioè Mario Cicero.
    Francamente si capisce tutto fin troppo bene.

  3. Fabbro ha detto:

    Complimenti al comitato per aver mascherato il Pinocchio di turno .Al sig.domanda cosa interessa ? Forse che non si disturbano i nobili del Palazzo Comunale?

    • Risposta ha detto:

      Fabbro, Al signor Domanda interessa mettere le mani su qualsiasi cosa si farà alle Fontanelle basta che si faccia una Fondazione di cui già è pronto il presidente

  4. Antonio ha detto:

    appare evidente da questa ricostruzione una non casualità delle azioni, e degli interventi. Che porta a porsi delle domande: la prima è perchè? perchè, se è vero quanto riportato tutto questo, hanno operato in tal modo? e la seconda, quale è il fine ultimo? a questo punto scatterebbero delle deduzioni dietrologiche, che giustificherebbero tale accesso, sicuramente non utile al pubblico a parere dei più, almeno chi volesse andare al teatro ci andrebbe da via S,Anna non dalle “vaneddre”. A meno che essendo redidente in altro comune avesse posteggiato negli “abbondanti parcheggi” sempre liberi nella vicinanze. O a meno che, operando nel catering, dovessere rifornire di libagioni e cibarie il “cammaruni” …al condizionale sono le due principali ipotesi che penserei…

  5. antonio ha detto:

    Eprimo la mia valutazione sul superiore scritto e lo giudico interessante, nel senso che suscita l’interesse anche di chi non conosce l’argomento.

    Vorrei sapere perché da una parte (comitato) si ritiene che questa strada non vada realizzata e quale sia l’interesse dell’altra parte ( non ho compreso se il sindaco o la pubblica amministrazione in generale) a realizzare questa strada.

    Dalla lettura di questo scritto sembra che la parte che non voglia realizzare la strada fondi le proprie ragioni sulla verità quale concetto assoluto, e sulla legittimità dell’attività della pubblica amministrazione. Non ho invece capito quale sia l’interesse della pubblica amministrazione alla realizzazione della strada.

    Devo pure evidenziare che lo scritto rischia di far ritenere al lettore che la pubblica amministrazione o il sindaco agiscano in violazione di norme, anche imperative.

  6. unoacaso ha detto:

    Fornire tutte le prove fotografiche, verbali e non alla Procura competente, no?

  7. Cu a fici strada? ha detto:

    È tutto fin troppo chiaro. Basta fare una passeggiata in questa pista, che una volta non era forse neanche viottolo, ma che nel tempo a forza di escavatori e abbattimento forestazione hanno trasformato in una pista che porta dritto dritto al cancello di una abitazione privata.

  8. Nicolo Piro ha detto:

    In mancanza di una messa in sicurezza del maniero (torre sud-ovest) non si tocca nulla.

  9. Ipotesi varie ha detto:

    La strada porta… voti
    Questa è l’unica ipotesi plausibile, solo questo interessa a chi ha fatto della carica pubblica il suo unico scopo di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.