Costituente: “Mercenari di poco sapere”

Forse ti piacerebbe leggere...

4 Commenti

  1. Sognatore ha detto:

    La tempesta perfetta… Il dispiegamento di forze incredibilmente variegato, comprese testimonianze di solidarietà per il paese da parte di turisti che non conoscono affatto né ciò che ha scatenato l’attacco, né tanto meno le persone.
    Evidentemente per qualcuno, e non è il negoziante, è stato toccato un nervo scoperto perché qualche responsabilità di tutto questo se la sente.
    Facciamo ordine, quindi chi dice che la sera il paese è un deserto è colpevole di:
    1. offendere i professionisti, i ristoratori e financo gli asinelli;
    2. non avere amore per il paese;
    3. comprare tutto sul web perché non vuole fare campare i negozianti;
    4. di mangiare i bambini e tanto altro ancora…
    Allora, per dimostrare che le strade sono PIENE DI TURISTI, i nostri RAGAZZI TORNANO A NATALE, nelle scuola le CLASSI SONO IN AUMENTO, le CASE TUTTE ABITATE, da oggi in poi chiunque oserà contraddire queste sacrosante verità sarà severamente punito. Ad ogni reato la sua pena:
    Fare foto al paese dopo le 18: 10 scoppole in testa a foto per l’autore.
    Postare le foto delle strade vuote sui social: 100 scoppoloni a prescindere dal numero di foto.
    Ma lo scoppolone più grande prima o poi lo prenderà il regista di questa tempesta.

  2. Tour operator ha detto:

    Il paese muore e ci si nasconde dietro un dito. Una sagra al mese non riuscirà a resuscitarlo, anzi, faranno più male che bene se continueranno ad essere organizzate con i piedi piuttosto che con la testa

  3. Giuseppe ha detto:

    invece i bottegai sapere ne hanno tanto, specie che con la scusa dell’inflazione in TV ritoccano con piccoli aumenti un po’ tutto. Ma si..anestetizziamo i neuroni nell’odore dolciastro dei cuddruri fritti finchè anche il cervello avrà la stessa consistenza. il grafico che avete tracciato scenderà drammaticamente ancora più giù, purtroppo. perdere mille abitanti a decennio è anche ottimistico

  4. Giuseppe ha detto:

    Dal grafico sembra evidente l’effetto COVID nell’andamento, il 2020 vede una caduta drammatica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.