Decima “Funghi Fest” di Castelbuono: edizione di qualità e record di presenze

2 Commenti

  1. Andrea Puccia ha detto:

    I complimenti vivissimi a Jhonny Lagrua, vero motore di questa ed altre manifestazioni di richiamo per la nostra cittadina, però e sottolineo però dobbiamo ancora crescere come organizzazione perché quello che è mancato assolutamente in questi tre giorni sono stati i servizi e per servizi intendo l’acqua tolta sistematicamente di mattina, il paese lasciato a secco totalmente, bagni pubblici assolutamente inadeguati alla quantità di gente presente, bagni chimici manco a parlarne, i pochi cassonetti presenti nel centro storico stracolmi già di mattina, traverse e vicoli trasformati in urinatoi comuni (vedi cortile del collegio di maria etc. etc), bar e ristoranti in tilt per l’acqua e con i propri bagni totalmente intasati, e per finire con l’autobotte comunale che ha offerto un’immagine al visitatore tipo borgata di Palermo in piena estate. Questa è l’immagine che abbiamo offerto al visitatore, allora se vogliamo veramente crescere come comunità dal punto di vista turistico, dobbiamo prima di tutto creare ed offrire i servizi e poi tutto il resto altrimenti non si andrà da nessuna parte, parleremo solo di 20000 presenze che hanno fatto mordi e fuggi e lasciato il paese più sporco di come l’avevano trovato. Cari amici questa è stata al realtà spero vivamente che la 11° edizione sia organizzata in modo assolutamente migliore.

  2. Fierista ha detto:

    20.000 presenze, incasso di decine e decine di migliaia di euro. Brava promo madonie lavoro pagato e pure bene. Ma sicuri di questi numeri o i numeri sono i 2500 dello spettacolo di sabato sera. Attenzione con i numeri, le bugie hanno le gambe corte o producono guai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.