Democratici per Castelbuono. Giochi di verità: precisazioni sul giardino di palazzo Failla

Forse ti piacerebbe leggere...

3 Commenti

  1. Giuseppe ha detto:

    Il “Ci è stato riferito…”, che equivale a “relata refero”, come dicevano i latini, per sottolineare che una certa affermazione non è stata fatta da loro, ma da terzi, e quindi non si sa se corrisponda a verità, lascia il tempo che trova.
    Per fortuna, sono passati 2000 anni e la tecnologia attuale ci permette di riascoltare personalmente quanto detto, senza il “ci è stato riferito”.
    Il gruppo dei democratici può ascoltare la registrazione, pubblicata anche su queste pagine. O meglio ancora potevano presenziare all’assemblea cittadina del 7 gennaio. Non sono forse cittadini anche loro? Oppure, una volta eletti, sono saliti su un gradino superiore e non ne fanno più parte?
    Temevano forse di ingrossare troppo le fila di un già numerosissimo pubblico, specie se confrontato con la piazza vuota del comizio del 31 dicembre? Anche di quello c’è la registrazione, per fortuna. E rivederle entrambe è utile per fare i dovuti confronti. E le dovute considerazioni. Specie quando si accusa l’ex Sindaco Tumminello di fare denunce e che loro invece non ne fanno. Bugie: chi ha mandato i carabinieri al Comune dopo che è stata realizzata la casa dell’acqua? Chi ha sporto denuncia per la gestione del bar al teatro tenda o per le sedie in Piazza Castello?
    Ma davvero ci prendono per scemi? Booh, forse hanno ragione…

  2. Occhio di lince ha detto:

    Oh! Apprendiamo che esiste un gruppo (?) consiliare dei democratici che parla di verita’, la loro verita’. A me sembra un argomento messo lì per distogliere l’attenzione sulla problematica della scuola S.Leonardo.

  3. Teorema ha detto:

    Delle decine di accuse rivolte dal Gruppo di Minoranza al sindaco, i democratici per Castelbuono hanno risposto solo ad una, affermando che era falsa, con certosina documentazione a corredo.
    Così facendo, dimostrano che tutte le altre, invece, erano vere (acqua, scuola S. Leonardo, centro diurno per anziani, ecc.).
    Due più due fa sempre quattro 🙂 🙂 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.