Democratici per Castelbuono: “Quando ignoranza e malafede si uniscono nascono mostri”

Forse ti piacerebbe leggere...

18 Commenti

  1. La Verità ha detto:

    Quando ignoranza e malafede si uniscono nascono mostri: i Democratici per Castelbuono

  2. Pillicusu ha detto:

    Ci sono ben altri mostri pillicusi e insolenti.

  3. Aumenti ha detto:

    Aumentano la mensa, aumentano il trasporto scolastico, aumentano le tasse… e gli stipendi loro! Sono un portento questi “democratici”.

  4. Nte manuzzi ha detto:

    Il portento non sono loro, sono quelli che li votano. Con loro dobbiamo prendercela!

  5. Genitore triste ha detto:

    Caro Sindaco, la campagna elettorale è finita e se non te ne sei accorto hai vinto. Ora è arrivato il momento di trovare le soluzioni per cui ti paghiamo e aggiungo, è anche il momento di capire cosa per Castelbuono è prioritario!!! Vorrei sapere, visto che è stato previsto un costo per il pasto mensa (per dei bambini) di circa 4,50 euro, cosa ci mette il comune? Quanto finanzia? Quanto in termine di personale coinvolto? Perché è chiaro che la cifra prospettata è estremamente alta (un aumento di circa il 33%) e non mi risulta che null’ultimo anno gli stipendi del personale delle mense siano aumentati e nemmeno mi pare che gli alimenti, seppur aumentati, siano cresciuti così tanto.
    Chiedo questo anche perché ho tante volte letto di spese a mio avviso folli effettuate dal comune, tra le quali voglio ricordarne solo due: il finanziamento a una manifestazione estiva di valore superiore a 40.000 euro e le 63.000 euro circa per il supporto alla stesura del progetto per partecipare a Città Creativa UNESCO per la gastronomia, e da genitore mi chiedo, i servizi essenziali sono importanti per questa amministrazione? I nostri bambini sono importanti? Ma sempre fumo dobbiamo vedere e mai l’arrosto?

    Aggiungo che a mio avviso è triste che si trovi come soluzione il “piatto unico”, facendo scegliere alle famiglie fra la necessità di risparmiare e la possibilità che un figlio rimanga digiuno (che capiterà ogni qual volta quell’unico piatto non piace). Assurdo inoltre che si cominci a ragionare sulla questione ad ottobre, mi verrebbe da dire vi siete svegliati adesso?!?

    E’ di ieri la notizia che degli studenti universitari di Palermo per aver portato il costo del pasto (un primo, un secondo, un contorno, una bibita e un panino) mensa a 3,70 euro (per isee da 20.000 euro annui), hanno manifestato bloccando le casse (vedi link a seguire).
    Concludo con il presentimento che i comuni limitrofi (che a detta tua ci guardano) sapranno risolvere il problema prima e meglio (anche in termini di qualità) e noi probabilmente ci dovremo mettere una triste pezza.

    https://palermo.gds.it/foto/cronaca/2022/10/05/palermo-irruzione-degli-studenti-alla-mensa-delluniversita-paghino-loro-i-pasti-d4481413-fcb5-4698-a8e6-65b83eb80070/#:~:text=%E2%80%9CPer%20chi%20non%20%C3%A8%20assegnatario,pasto%20al%20giorno%2C%20spesso%20scadente.

  6. Isee ha detto:

    Caro genitore triste che se ne frega dei bambini ma fa solo politica, ti ricordo che dare da mangiare ai figli è compito dei genitori e non della politica. Tutto è aumentato, forse te ne sei accorto quando fai la spesa , dunque penso che non sia un’esagerazione se aumenta anche qualcosa il pasto alla mensa. Ci sono i parametri isee, perciò non ti lagnare paga e fai meno politica…

    • Eesi ha detto:

      Giusto, la politica la fai tu che hai avuto qualche pagnotta e chi non ha un lavoro. gli altri non ne devono fare. Ma poi tutti quelli che hanno la testa vuota come te come fanno a trovarsi dalla stessa parte politica?

    • Angelo ha detto:

      Caro ISEE, é proprio vero.
      Quando ignoranza e malafede si uniscono, nascono i mostri.
      Tu ne sei un esempio

    • Genitore triste ha detto:

      Caro Isee (ma probabilmente la potrei chiamare anche assessore o sindaco), innanzitutto se interessarsi ai propri figli o al proprio paese vuole dire fare politica, allora sì, sto facendo politica. Lei scrive che “dare da mangiare ai figli è compito dei genitori”, e le potrei anche dare ragione se poi non leggessi in questa stessa pagina (preferisco non andare lontano altrimenti potrei fare un elenco più lungo del documento a firma dei democratici per castelbuono) che il comune finanzia un centro estivo (17.000 euro per meno di 3 mesi di estate bambini, circa 6000 euro/mese), mentre io pensavo che a far giocare i figli è compito dei genitori… Allora ripeto, quali sono le priorità di Castelbuono?

  7. Divina Inflazione ha detto:

    La spirare inflazionistica che non copisce fortunatamente di Divino Festival. Per la serie quando furbizia e bisogno si uniscono nasce l’attuale amministrazione

  8. Haibatullah Akhundzada ha detto:

    Mostri? Ma come si permettono?
    Dovrebbero cambiare nome, più che democratici questi mi sembrano talebani

  9. Isee ha detto:

    Caro genitore triste, continui a fare politica. Con tutto il rispetto per le famiglie e i bambini, non è che possiamo guardare sempre la pagliuzza nell’occhio dell’altro quando nel nostro c’è una trave. La menza è importante, ma anche le altre cose…secondo me il comune finanzia tante altre cose che non dovrebbe, specie quelle che alla fine si fanno solo a scopo di lucro…

  10. Antonio2 ha detto:

    “Quando ignoranza e malafede si uniscono nascono mostri”. Ohhhh…! Finalmente “qualcuno” ha avuto il coraggio di fare “coming out”! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.