Democratici per Castelbuono. Verso un nuovo modello di sviluppo per le Madonie

Forse ti piacerebbe leggere...

19 Commenti

  1. Domanda ha detto:

    E questa riflessione critica e autentica, dovrebbe farla il nostro sindaco che ha rivestito vari ruoli in tutti questi organismi senza portare alcun risultato, se non imbrigliare castelbuono in una odissea senza fine? Lui che non è mai stato capace di fare autocritica e che odia chiunque gliene rivolga una? Ora parlate di confronto democratico? Cosa vuole il sindaco, che ruolo sta cercando dopo avere fallito quello delle SRR e avere ricevuto una lettera, contraria al suo modus operandi, da parte di tutti gli amministratori delle madonie?
    Ma siete seri?

  2. Democratici di che? ha detto:

    Ho visto un altro Consiglio ieri sera, dal monitor del mio computer apparivano una decina di persone in Aula,esclusi giunta e consiglieri, rappresentanti di due forse tre associazioni e 18 spettatori da casa. È stato un fallimento rispetto allo scopo del sindaco, la gente si è stufata delle chiacchiere sue e dei suoi quattro amici. Non basta un comunicato gonfiato a cambiare la realtà delle cose, riguardo l’opposizione ha fatto bene a non partecipare al teatrino messo in scena. Bello fare gli impiegati pubblici senza aver fatto mai un concorso, peccato che questo abbia provocato ferite nel territorio che sarà difficile rimarginare meno che mai con un Consiglio comunale cucito ad hoc.

  3. Fischi e piriti ha detto:

    I portatori di interesse. Quali Interessi? Il sindaco per questo fallimento di ieri è arrabbiatissimo e bene ha fatto il gruppo di minoranza a non salire su questa zattera di visionari. Sindaco, siccome lei a differenza della minoranza non fugge e non tentenna, risponda a questa domanda: ma chi ha segnalato a fb il post della Costituente di ieri come inapproriato o lesivo?

  4. Master class diVina a spese della comunità ha detto:

    Fateci il piacere di stare zitti!!! Confronto de che??? Ma di che stiamo parlando?? In sala c’erano 4 persone. Talmente importante che nemmeno la segretaria era presente a verbalizzare!!! Smettetela, per favore. Questo documento sarà il solito sproloquio del sindaco. Sappiamo già tutto.

  5. La Verità ha detto:

    Aria fritta. Mettetela nei barattoli con il disegno dell’asinello e vendete pure questa.
    Ha fatto bene La Costituente a non prestarsi a questo teatrino.

  6. Sindaci ha detto:

    Cari Democratici, vi rendete conto che metà di questo documento è aria fritta, l’altra metà è solo un attacco alla Costituente nella persona della Prof. Cangelosi, di cui sapete benissimo rappresentare una base più folta e nutrita con capacità decisionali. Lo capisco che per voi è difficile da credere che certe decisioni possono essere prese in maniera collegiale, da voi c’è il Capo che decide tutto, che fa tutto, che detta l’agenda politica, guai ad andarci contro.
    Ma il punto nodale che voi avete saltato a piè pari è, gli amministratori, i sindaci, tutti i portatori d’interesse invitati l’altra sera, dov’erano? Come volete voi dar voce ad un dibattito dove i veri protagonisti sono assenti? Come si può spiegare logicamente questo consiglio se il sindaco di Castelbuono è al quarto mandato, ha ricoperto e ricopre posizioni di confronto e dialogo negli enti sovracomunali. Vuoi vedere che ieri sera abbiamo avuto la certezza di quanto Castelbuono sia isolata dal resto del comprensorio?
    In ultimo, è presente il Sindaco Macaluso, presidente de l’Unione dei Comuni, si è alla ricerca di una voce per il comprensorio madonita negli organi di governo, quale migliore proposta sostenere la sua candidatura? No, i democratici scelgono Forza Italia. Serve altra spiegazione o è già abbastanza chiaro a che punto siamo arrivati?

  7. Pinocchio ha detto:

    Chiedo al Signor Sindaco quale sia il suo pensiero?, oggi ,rispetto il suo stesso comportamento quando ha ordinato e praticato l’Aventino
    Pentito? Chiarisca il suo “pentimento ” e provi a definire il senso di cosa sia lo sgarbo istituzionale e oltre.Chiedo per gli amici disorientati e increduli che non amano le contraddizioni.

  8. Limoni ha detto:

    Il sindaco vuole colpire chi gli dà fastidio e la Costituente gliene dà tantissimo. Altro che “siete come quelli di prima” con i quali Cicero ha fatto la pacchia per tantissimi anni. Oggi è chiaro (ma anche prima) cosa si nascondeva dietro la gentilezza dell’offerta della vicepresidenza: il lupo travestito da nonna. Una carica fittizia per incaprettare un gruppo politico prima ancora che consiliare. Sindaco, cominci a mettere nel conto che gli uomini e soprattutto le donne della costituente le stanno già mettendo il grembiule. E con il grembiule, come dicono i francesi, le bec ne fut pas.

  9. Tossico indipendente ha detto:

    Mariuzzi, allega subito il “piano”, così nelle serate tristi di fine estate trovo un po’ di sballo! Spero che ci sia il contributo dei pilastri (menti) del gruppo… sarà meraviglioso!!!

  10. Falsità ha detto:

    Cicero ha aperto la contradanza delle nomine post elezioni, o riposizionamento all’interno di correnti o partiti .Ci ha stupito non vederlo candidato come mai? Quale accordo e partito come un Razzo .I democratici di che? Si permettono di dare lezioni di scortesia siamo alla frutta.Sono stati sordi e ciechi a tutte le osservazioni.Delirio di Onnipotenza

  11. Elettrice ha detto:

    Ho votato Costituente e ne sono fiera. Tutto quello che sta succedendo in questi giorni, blocco del suo profilo FB, lettere con attacchi personali alla persona del capogruppo di minoranza, tentativi di dirottare la discussione nel tentativo di mascherare la verità, dimostrano che la strada imboccata dalla Costituente è quella giusta. Avanti tutta.

  12. Sergio Barreca ha detto:

    Comodo, fin troppo comodo additare gli assenti, recriminare sulla loro mancata presenza arrivando perfino ad affermare che si sarebbe sostanziata in uno sgarbo a tutta la comunità così da attirargli contro il disappunto dei castelbuonesi.
    Parlate di “necessità di avviare un confronto pubblico“ proprio voi che avete sempre combattuto qualsivoglia tentativo di dialogo. Voi che vivete di autoritarismo e autoreferenzialità.
    Ritenete “giusto” riflettere sui risultati ottenuti (quali?), sui ritardi (incolmabili), sulle emergenze (numerose) e sulle sfide coinvolgendo anche chi “esprime o ha espresso dissenso e critica”. Quasi che avere un’opinione diversa equivalesse ad un tentativo di rovesciamento del regime mascherato da amministrazione nel quale ci fate vivere da oltre un decennio pur nella legittimazione del vostro mandato.
    Non si è sottratta al confronto la Costituente non presentandosi in Consiglio comunale. Piuttosto ha gettato luce sul vostro isolamento politico e su quanto viviate di voi stessi e dei vostri fedeli seguaci le cui schiere si vanno riducendo ahimè (vi esorto a chiedervi perché).
    Amate sottolineare le presunte mancanze altrui così da distrarre l’attenzione dalle vostre di mancanze.
    È comodo.
    Vi fa conquistare spazio e tempo per continuare a perseguire i vostri interessi personali infarcendoli di una veste che li faccia apparire quali necessari e imprescindibili da raggiungere.
    Nonostante la legislatura si sia avviata da poco nulla è cambiato. Purtroppo.
    Ad una lettura attenta del comunicato risulta chiaro che non è altro se non l’ultima trovata per screditare chi, come la Costituente, sta inesorabilmente risvegliando le coscienze.

  13. 1 su quanti? ha detto:

    Inizialmente ho ascoltato l’intervento del Sindaco con piacere apprezzando l’iniziativa.. poi mi sono chiesto: ma dopo 30 anni che è in politica propone un rafforzamento dei rapporti tra i comuni delle Madonie? Prima non si era accorto dell’importanza di programmare a livello sovracomunale per arginare l’emigrazione? Perchè gli altri sindaci non sono presenti? forse perchè non gli hanno riconosciuto un impegno concreto nei vari decenni in cui è stato sindaco?

  14. Assessore ha detto:

    Certo che avere fatta la morale da parte di gente che i fossi neanche li vede quando è col motore fa un po impressione. Il legislatore ha deciso che in comuni come il nostro all’opposizione andavano 4 Con siglieri. Alla maggioranza 8 consiglieri. Tutto questo per avere una certa governabilità. Dunque l’opposizione o c’è o non c’è poco Conta. Se è costruttiva si rende simpatica e costruttiva. Se è distruttiva come in questo caso tra 5 anni neanche avrete 1 consigliere…

  15. Anonymous Castelbuono ha detto:

    PER LA SERIE IL CAPRO ESPIATORIO È SERVITO!

    Dal profilo del Sindaco, estratto del post:

    “Cari concittadini ad oggi il PNRR lascerà a noi solo i debiti e i mutui da pagare, mentre le lobby e le regioni del nord, avranno tutti i vantaggi di questi finanziamenti, ad esempio già per due volte pur essendo in graduatoria utile non hanno messe le risorse per finanziare le opere. da noi progettato per le reti idriche e della rete fognante dei comuni in salvaguardia abbiamo tanti altri progetti presentati, nessun riscontro.”

    https://facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid0fc9YpJtqiVBdphHqQ1p6E4CuU5hZkGuBs3yXKZsczhkvdzGTUsnTtnQ4kft2mcdel&id=1153364172

    In campagna elettorale il sindaco aveva promesso che l’intera rete idrica sarebbe stata finanziata con il PNRR!
    Temo che da queste parole si possa intravedere il (triste) finale di un film già visto!

    • Contadino ha detto:

      I soldi vanno spesi e vanno spesi bene , è inutile pensare con una proiezione limitata ,
      I soldi servono per far progredire un territorio e non per fare spese inutili per accattivarsi l’amico di turno ,
      Le spese inutili vanno eliminati ,bisogna essere lungimirante per i prossimi 40 anni ,
      Castelbuono rimane fermo all’anno zero.
      Basta guardare Geraci Siculo con a capo un Sindaco molto umile ma capace .
      Rete idrica in tutto il paese fatta :
      Campo sportivo in erba sintetica fatta:
      Percorso dei marcati Fatta:
      Campo per i cavalli Fatto:
      Pulizia della sughereta in realizzazione :
      Illuminazione con led innovativa fatta:
      Ecc,ecc
      Bisogna prendere esempio dai nostri Vicini .

      • Umiltà perduta ha detto:

        Ha detto bene. Il segreto è l’umiltà. A cui si associa una certa capacità di fare rete, cosa che il ns sindaco ha smesso di fare. Rete non vuol dire associarsi con dei loghini a questa o quella iniziativa Borghi di qui e Borghi di là, ma avere relazioni “diplomatiche” con chi decide! Ecco perché non viene finanziata la rete idrica e fognaria.

      • Contadino ha detto:

        Fatevi una passeggiata a Geraci per poter apprezzare i parchi giochi per bambini ,e anche per adulti , con attrezzi di esercizio fisico per qualsiasi età .
        Ogni cittadino nel suo tempo libero può usufruire di attrezzi ginnici gratuiti.
        Il tutto con un prato verde curato nei minimi dettagli .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.