Elezioni comunali. I voti dei candidati consiglieri

5 Commenti

  1. elezioni ha detto:

    I detrattori dicano ciò che vogliono ma il popolo si è espresso e Castelbuono ha il suo “nuovo” sindaco.
    Si rifletta:
    – sul perchè di questi risultati
    -sul perchè Tumminello ha perso
    – sul perchè la Romè e la sua lista di intellettuali è stata sonoramente asfaltata da colui che veniva additato come traditore
    – sul perchè la quasi totalità dei voltagabbana è stata mandata a casa
    -sul perchè tanti validi giovani non si sognano nemmeno di candidarsi

    ma soprattutto si rispetti il voto della gente evitando sterili critiche che non servono a nulla!

    Buon lavoro Mario Cicero, vedremo adesso se le tue erano promesse realizzabili o solo promesse da marinaio.
    Adesso i fatti! non c’è tempo da perdere e non ci saranno sconti!

  2. Vincenzo Mazzola ha detto:

    ma ci pensate? avremo in consiglio i due possibili canditati sindaci della generazione 2.0 Andrea e Simone.
    Castelbuono laboratorio politico.

  3. Acchianaescinni ha detto:

    Stanotte su sollecitazione del candidato sindaco Tumminello “scegliete il sogno…” ho sognato che Tumminello lasciava, dopo il forte insuccesso personale da politico, il posto in consiglio comunale al giovane candidato Noce. Primo dei non eletti. Del resto sarebbe un gesto che confermerebbe quando asserito in tutta la sua campagna elettorale rispetto alle nuove generazioni. Non potrà governare Castelbuono, ma le sue scelte si. Speriamo che il sogno diventi realtà.

  4. Giovanni Noce ha detto:

    Gentilissimo ti ringrazio per la stima e l’apprezzamento, ma credo che il posto di Antonio Tumminello qualora dovesse rinunciare vada a seguire al secondo candidato sindaco non eletto e non al consigliere comunale. Posso solo affermare che Antonio Tumminello come gli altri consiglieri eletti, saranno garanti del progetto Castelbuono in Comune che continuerà nonostante tutto ad andare avanti con un lavoro continuo e costante di coordinamento e analisi dell’attività amministrativa e consiliare.

  5. leo ha detto:

    Adesso basta chiacchiere. Tutti al lavoro. Chi ha voluto la bicicletta ci salga e pedala forte altrimenti rischia di perdere l’equilibrio e cadere. Le parole sono state belle ma adesso bisogna vedere i fatti. Quindi fate presto, bisogna realizzare tutto quello che si è promesso. Pertanto buon lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.