Elezioni politiche: la CNA di Castelbuono scrive una lettera aperta al candidato Senatore Mario Cicero

Forse ti piacerebbe leggere...

12 Commenti

  1. Operaio edile ha detto:

    L’abolizione del codice degli appalti lo prevede il programma di forza Italia., così come altre richieste. Che questa volta la cna voterà forza Italia.

  2. ROBIN HOOD ha detto:

    Prima di andare a Roma pensi a completare il cimitero, a risolvere la frana di via ten. E. forti, a sistemare il campo sportivo, a risolvere la problematica teatro a piazza castello, a sistemare le strade urbane, a illuminare la facciata del comune, a dare un senso compiuto alla sua compagine.

  3. scacciapetra ha detto:

    cunta chiassai un tinti cumpagni z ca tutta a cna misa assiimi
    il solerte sindaco scrivano (o chi per lui) non ha commentato il compagno z

  4. nicoletta ha detto:

    Caro Robin Hood stai ricordando al sindaco Cicero le stesse cose che ricordavi all’AMMINISTRAZIONE TUMMINELLO. GIRA IL DISCO.

    • ROBIN HOOD ha detto:

      Nicoletta, sei distratta, vedi che L’Amministrazione Tumminello su questi problemi ci stava lavorando, anzi un progetto che Ho dimenticato nel post precedente: il Centro Diurno per Anziani che Cicero ha cancellato dalla sua agenda politica e fammelo dire dal TERRITORIO, quello vicino non quello virtuale o fantasioso, quello di casa nostra, e di conseguenza ha perso il finanziamento di Fondazione per il sud ammontante a circa due milioni. Dal 12 giugno Cicero ha venduto fumo, nonostante il milione che l’amministrazione Tumminello gli ha lasciato dalla vendita dei capannoni, elli non ha fatto niente, anzi, scusa, ha cambiato lo scaldabagno a scuola. Tumminello non aveva i soldi ello adesso ha tanti soldi, ma pensa solo al Territorio, al sistema paese …..pensa e basta, non ha fatto niente di tutto quello che prima addebitava a Tumminello……forse è meglio che vada a Roma, ma con tutta la sua squadra.

  5. Giovanna ha detto:

    Cara Nicoletta, dicci cosa ha fatto di concreto in questi nove mesi, oltre a spostare abusivamente le pietre del castello, a montare la baraccopoli dietro il castello, girare in lungo ed in largo con la BMW ricevuta in regalo, ma con la benzina, il gas e l’autostrada pagata dal comune e partecipare al Festival di Sinaia in Romania oppure alla Festa Nazionale della Repubblica Socialista del Vietnam il giorno 27 settembre u.s. a Roma.
    Per fortuna oggi esiste l’albo pretorio su internet, così possiamo vedere tutto quello che fa per davvero e non quello che ci racconta. Se non mi credi, vallo a guardare, è pure semplice da usare e se ci sono riuscita io che non sono pratica per niente di queste cose, ci riuscirai anche tu.

  6. nicoletta ha detto:

    Vedi che ho ragione io. Hai fatto il riepilogo delle cose non fatte dall’amministrazione TUMMINELLO in cinque anni. Siccome i ciceriani ora hanno la bacchetta magica, pretendi che , le stesse cose vengano fatte in sei mesi…..

    • ROBIN HOOD ha detto:

      Ah Nicolè, a freccia di mariuzzi ti pigliavi o cori, un ce nenti i fari, ta disintossicari

      • ciccio ha detto:

        Purtroppo sono tante le Nicolette col prosciutto sugli occhi.
        Mario ha carisma, piace, incanta, ammalia, è bravo a girare le carte in tavola, ahimè in molti ci cascano!!!

        • Forestiero ha detto:

          Ci possono cascare solo i castelbuonesi. Non credo che oltre sciumara ci caschino, come non ci sono mai cascati in altre consultazioni sovracomunali. Ma è inutile fare congetture, ne riparliamo lunedì.

  7. nicoletta ha detto:

    Ne ho comprato uno intero. Non lo metto sugli occhi. Lo mangio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.