Emergenza Covid, l’amministrazione comunale impegna 807mila euro

9 Commenti

  1. mi vergogno ha detto:

    E qualche migliaio di euri “la comunità” non poteva prevederli per una figura titolata a scrivere i comunicati . veni i chianciri.

  2. ai poster ha detto:

    Sobrietà, equilibrio e ponderatezza sono tre aggettivi che mal si addicono allo stile di chi ci amministra.
    Stesso accento sulla “ì” in “subìto”, come nel comunicato della dimissionaria Sferruzza.

  3. Ossi di morti ha detto:

    Visto che non hanno l’ordine mentale di mettere i puntini sulle i, almeno mettono gli accenti.
    Sobrietà, equilibrio e ponderatezza di chi amministra sono come dire
    disgustoso piacere, illustre sconosciuta, silenzio assordante, lucida follia; ghiaccio bollente; pianura ripida; sale dolce.
    Si chiamano ossimori. Anzi ossìmori

  4. Arturo ha detto:

    Del comunicato piace tanto la sostanza. Dei puntini sulle i cenestiamofottendo.

  5. Ossi di morti ha detto:

    Voi ve ne state fottendo non solo dei puntini ma di tutti nel paese.
    Non dimenticare però che mancano 16 mesi. E allora nontenefotteraipiù.

  6. Arturo ha detto:

    Per quel che mi riguarda me ne freghero’ lo stesso. Cu acchiana acchiana sempre a lavorare IO dovrò andare. Purtroppo non campo di politica come tanti di voi………

  7. U Re nudi è ha detto:

    Ma sono 807 o 800A

  8. Ossi di morti ha detto:

    “non campo di politica come tanti di voi………” con l’eccezione del tuo sindaco, si capisce.
    Poi il fatto che tu dica che lavori non significa niente.
    Siamo sempre in un’Italia dove tutti dicono di pagare le tasse.

  9. unni capiemmi chiu nenti ha detto:

    Leggendo l’ultima lettera dei democratici per castelbuono sulla questione (pubblicata su altro blog), se prima apprezzo il loro mea culpa “siamo perfettamente consapevoli dei ritardi di questi provvedimenti e di questo ce ne scusiamo con gli operatori economici interessati” , ammettere i propri errori e manchevolezze fa bene, non apprezzo invece l’ennesimo attacco, bieco e meschino, sul dissenso del gruppo di minoranza e del gruppo misto (che questa volta a giudicato di non votare a favore die loro provvedimenti) qaundo leggo ” i proclami e le marchette di esponenti politici che ancora oggi continuano a dimostrare la loro natura irrispettosa degli avversari politici e delle istituzioni”.
    Da quale pulpito la predica, viene da dire, se da un lato vi scusate come è che avete la sfacciataggine di attacare chi nell’interesse dei soggetti in argomento lamenta i vostri ritardi ed inesattezze ???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.