Evade dagli arresti domiciliari per andare bere. Un arresto a Castelbuono

Evade dagli arresti domiciliari per andare bere. Un arresto a Castelbuono

Meglio l’alcol che i domiciliari. Ma alla fine a Carmelo Giordano la scelta è costata caro: i carabinieri lo hanno arrestato mentre rientrava a casa dopo una serata senza pensieri. Giordano, operaio di 37 anni, vive a Castelbuono.

 

Doveva trascorrere gli arresti a casa ma ha pensato bene di concedersi una piccola evasione. Ha aperto la porta, ha preso l’auto della moglie e ha cominciato a girare per i locali del paese. Intorno all’una di notte i carabinieri sono andati a cercarlo per un controllo ordinario e non lo hanno trovato. È bastato attendere un po’ per vedere l’uomo rientrare.

 

Lo hanno subito raggiunto e hanno tentato di sottoporlo al controllo dell’etilometro. Giordano si è rifiutato, si è agitato, ha inveito contro i carabinieri. Inevitabile l’arresto intanto per evasione, poi convalidato dal giudice. Ora è agli arresti non più a casa ma in una cella del carcere dei Cavallacci di Termini Imerese.

 

(Fonte: www.lavoceweb.com)

 

Iscriviti per seguire i commenti
Notificami

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Cosa ne pensi? Commenta!x