Frana del Passetto, videocronaca di un pericolo annunciato

Forse ti piacerebbe leggere...

15 Commenti

  1. Sei una frana ha detto:

    Fate esposto in procura se poi succede il peggio chi paga?

  2. albero ha detto:

    Votatelo ,votatelo votatelo votatelo votatelo votatelo un uomo per il sistema paese veramente ecceziunali ,che fa non lo votate ,VOTATELO come l’acqua no vadduni ,votatelo pero

  3. Pinocchio ha detto:

    Farà tutto due mesi prima delle elezioni. E poi ripasserà col trolley e vi dirà di seguirlo che vi porterà nel paese dei balocchi e voi lo seguirete. Vi conosce e sa come prendervi.

  4. Terza media serale ha detto:

    Il progetto è già stato messo a finanziamento. Risulta in graduatoria. Vorrei proprio sapere cosa dovrebbe fare un sindaco. Prendere i soldi dal nostro bilancio? Dalle sue tasche? Poi chi ha girato il video non ha messo a repentaglio la sua incolumità? Bello parlare…..

    • Gioacchino ha detto:

      senza contatori intelligenti, cassanise, visiere, cine astra, amplificazioni, totem e sperperi vari avremmo una scuola a san leonardo per le tue lezioni serali e una strada al passetto

      • Grande capo ha detto:

        ma anche meno utili idioti

      • Agenzia di Viaggi ha detto:

        Io aggiungerei anche la gita in Piemonte, tutti assieme appassionatamente : Sindaco , Vice e Assessore al modico costo di 1400,00 €. Pagata da noi cittadini contribuenti, chiaramente.

        • abbituato c'era ha detto:

          e relativi consorti e consortesse. Tartufo e Barolo a bello cuore
          Tanto paga la comunità. Difficilmente il sindaco a suo spese berrebbe Barolo

    • campagna elettorale ha detto:

      magari evitare di farci la campagna elettorale. Lo ricordiamo tutti cosa ha detto nel comizio in piazzetta 5 anni fa…

  5. La cinquanta ha detto:

    Cosa dovrebbe fare un povero sindaco??? Mischino!
    Non si capisce se sei peggio tu o lui. Se non saresti come lui non stassi con lui

  6. macellaiosasizza ha detto:

    secondo il parere di tanti quello non era luogo per costruire fatevi carico i proprietari

    • Giuseppe ha detto:

      egregio macellaio,
      forse lei ignora che il comune ha (a meno di abusi edilizi poi eventualemente sanati ma non credo) rilasciato un PERMESSO DI COSTRUIRE
      vada a leggersi come funziona la legislazione italiana in merito all’edilizia (o come dovrebbe funzionare).
      peraltro gli immobili non mi risulta (almeno a mia conoscenza) siano stati privati del titolo di agibilità. Valgono le leggi italiane anche a Castelbuono, e pertanto il DPR 380/2001 testo unico per l’edilizia.
      Semmai da quanto emerge dalle cronache ci sono delle rivenienti responsabilità che non possono essere risolte con l’ordinanza di chiusura al traffico, perchè la riattivazione del fronte franoso (Giampilieri insegna) è da monitorare con estrema attenzione

  7. Striscia la notizia ha detto:

    sono uno dei propietari e sono disponibile a provvedere di mia tasca al recupero della strada ma a condizione che il sindaco ci faccia anche a noi le strisce pedonali in pietra che sono l’orgoglio di tutto il paese

  8. Vincent.P ha detto:

    Occhio che qui crolla tutto. Quello non era posto per costruire, ma …una volta fatto ed autorizzato, ora bisogna prenderne atto. Idem per la cooperativa il Sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.