Geraci Siculo. Avviato il progetto FAMI a favore dei minori migranti

4 Commenti

  1. verovero ha detto:

    Un esempio raro di solidarietà???? È secondo voi la solidarietà sarebbe questa??? Nel caso di queste cooperative l’unico obiettivo che le muove è il business!! Se solo si provasse a tagliare i fondi a disposizione vorrei vedere chi sarebbe ancora solidale.

  2. Elettore castelbuonese ha detto:

    Ottocentomila euro di fatturato questo sono i numeri che contano , le altre cose sono solo chiacchiere .

  3. Giuseppe ha detto:

    Finché ci sarà un solo Italiano (figlio o nipote di Italiani che hanno fatto la guerra per realizzare questa Repubblica), costretto a frugare nell’immondizia per cercare un vestito da indossare o uno scarto di verdura per poter mangiare, non accetterò mai nessun centro di accoglienza e nessun migrante ben vestito e ben nutrito, dotato di moderno smartphone, scarpe di marca e giubbotto alla moda.
    Hanno il pieno diritto di essere aiutati, per carità, ma prima vengono gli Italiani!

  4. Pietro ha detto:

    Mancano i soldi per gli asili i nido i servizi per i nostri figli e che si fa si sperpera denaro pubblico non per gli italiani bensì per chi bivacca in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.