Giovedì 30 settembre inaugurazione del Parco giochi inclusivo al Parco delle Rimembranze

Forse ti piacerebbe leggere...

8 Commenti

  1. tutti inchiusi ha detto:

    il tutto intriso della più tronfia propaganda di regime

  2. Abbattiamoci le mani ha detto:

    Il Cicero ha iniziato nel 1996 e oggi (dopo 35 anni) è riuscito a realizzare il parco giochi per i figli dei bambini di allora…ultimo comune (d’Italia) anche per il parco giochi! Visti tutti questi contributi all’opera, non ho capito cosa ha fatto esattamente l’amministrazione. Facciamoci un applauso…

  3. Schifiato ha detto:

    I giochi acquistati dall’associazione Agevole, con il grande contributo dell’Arch. Alessandro (amica dell’ex Assessore Gianbelluca) e con le varie iniziative dell’amministrazione Tumminello (cene sociali, ecc.) e senza spendere un solo euro di soldi pubblici, sono stati “schifiati” dall’attuale amministrazione per 4 anni, ora li lodano.
    Che modo subdolo di farsi campagna elettorale. Continuano a pensare che gli elettori siano tutti imbecilli, ma stavolta sbagliano i conti. L’elettorato è diventato più maturo e non caschera’ nuovamente nei loro tranelli.

    • A proposito di regali ha detto:

      La differenza tra l’attuale amministrazione e la precedente è sintetizzata nel superiore post. Questi dagli amici si fanno donare il macchinone per il sindaco. Quelli si facevano donare dagli amici i giochi per i bambini, ma gli elettori hanno preferito gli attuali. Che pena!

  4. Vincent.P ha detto:

    A quando l’inaugurazione della nuova rete idrica di Castelbuono ? ….Inclusiva dell’acqua !

  5. ma mi faccia il piacere... ha detto:

    ……..tre giochini al sole, perchè hanno tagliato gli alberi, ed è un parco giochi inclusivo????

  6. tanto per sapere ha detto:

    Ma il Parco delle Rimembranze non era stato affidato alla Pro Loco di Castelbuono?

    Presidente Cusimano ci illumini!

    https://www.castelbuonolive.com/restyling-del-parco-delle-rimembranze-a-giugno-linizio-dei-lavori-a-cura-della-pro-loco/

    • Enzo Biundo ha detto:

      Egregio Sig. Tanto per Sapere,
      lei ha perfettamente ragione, nonostante i diversi solleciti, questa amministrazione ha ritenuto opportuno non rinnovare la convenzione con la Pro Loco, non si capisce il perché ( anche se io li immagino).
      Dopo che la stessa si è adoperata a fare il progetto per tutta quella area che deve servire per la ricettività dei turisti, che “VOLGARMENTE “ viene chiamata area pic-nic, finanziata da “Fondazione per il Sud” , entrambi non vengono mai citato nel post.
      Lascio a lei le conclusioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.