Grave atto vandalico a Casa Speciale. Decapitate le due piante ornamentali all’ingresso

Forse ti piacerebbe leggere...

9 Commenti

  1. Chiù scuri i mezzannotti po' fari ha detto:

    Il degrado e solo il degrado e questo degrado è perfettamente sintetizzato in questo pezzo a firma di Maiorana. Andiamo, è tempo di svegliarsi.
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10211164719306391&set=a.1452850493813.59438.1609802681&type=3&theater

  2. Castiddrabbunisa ha detto:

    Chissi u sfacinnamienti è…

  3. Mario ha detto:

    Dato che siamo muniti di telecamere in piazza vediamo chi sono stati questi vandali e facciamocela pagare. Solo così si può ottenere qualcosa.

  4. Paolo Failla ha detto:

    Condanno l’ Atto vandalico, ma faccio notare che non si può permettere che un matciapiedi già così stretto di suo venga occupato nè da ingombranti e non indispensabili vasi, nè, più a Sud da intollerabili “RATTELLE VARIE ” !E chi ha il dovere di intendere….INTENDA !

  5. rprisin ha detto:

    Tutti gli edifici pubblici, monumenti e chiese, dovrebbero essere videosorvegliati

  6. obbiettivo ha detto:

    Nel condannare qualsiasi atto vandalico, senza se e senza ma, viene comunque da pensare dato il susseguirsi di questi deprecabili eventi, può essere che qualcuno se la stia prendendo con questa amministrazione per promesse fatte e non mantenute ???? A pensare male a volte ci si azzecca.

    • Perplesso ha detto:

      Ed è con questi metodi che si dovrebbe far rispettare la democrazia o protestare contro l’operato di un’amministrazione?

      • perplesso e magari amareggiato ha detto:

        Chiaramente no. Chiaramente l’ignoranza, la stupidità, l’inciviltà, il non rispetto la fanno da padrone. Ma limitarci (noi cittadini) a commentare gli articoli nel blog non è che sia chissà quale protesta.. E se organizzassimo dei collettivi? Delle assemblee? Raccolte firme? Forse questi mezzi andavano bene negli anni 70… peccato..

  7. elettore non eletto ha detto:

    Girare la domanda al sindaco, prego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.