I conti falsi del sindaco Cicero sul teatro, la precisazione del comitato Le Fontanelle

Forse ti piacerebbe leggere...

3 Commenti

  1. Antonio2 ha detto:

    Condivido in pieno quanto scritto in questo articolo.
    Le Fontanelle devono rinascere come teatro e non come “cammaruni”. Il resto sono solo scuse del sindaco per realizzarvi ciò che interessa a lui, ma non alla cittadinanza.

  2. Neipperg ha detto:

    il teatro regio di Parma è uno dei templi della lirica italiana, voluta dalla Duchessa Maria Luigia D’Asburgo, seconda moglie di Napoleone Bonaparte e data a lui in matrimonio per mera raison d’Etat, per suggellare un’alleanza. Gli diede un figlio, morto giovane. la duchessa di Parma Piacenza e Guastalla ancora ricordanta e rimpianta creò un gioello. Già il solo citare il Regio per un paragone sarebbe come paragonare il palazzo comunale al Campidoglio di Roma, o al Rathaus di Monaco di Baviera. Ci faccia il piacere.

  3. viscè ha detto:

    signor sindaco: prosit!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.