I sindaci delle Madonie scrivono a Mario Cicero. La lettera aperta indirizzata anche ai cittadini Madoniti

Forse ti piacerebbe leggere...

16 Commenti

  1. Giovanni Bisconti ha detto:

    Giusto chiarimento da parte della maggioranza dei sindaci madoniti,le discussioni e le decisioni vanno prese e votate nelle sedi istituzionali senza se e senza ma per il bene di tutti e non si può perdere tempo con uscite politiche personali destabilizzando le decisioni già prese a suo tempo con tutti i sindaci.

  2. PAESE REALE ha detto:

    PAESE REALE

  3. Abies ha detto:

    Ora dirà che castelbuono fa parte dei nebrodi

  4. Paolo Cicero ha detto:

    Sindaco, una domanda: anche l’elenco di tutti i sindaci delle Madonie è una “Accozzaglia?

  5. Telefono ha detto:

    Ora i chiama tutti, come ha fatto
    Per i formati del Manifesto per il teatro Le Fontanelle. Che fine…

  6. Il Re nudo ha detto:

    Mangia prega e ama prossimamente

  7. Una valanga di nimici da cuntintizza ha detto:

    Se ogni Sindaco rappresenta comunità che votano, movimenti politici e partiti questa lettera è una valanga di nemici da cuntintizza che si aggiungono alla maggioranza dei castelbuonesi!!!!!

  8. Lettera ha detto:

    Starà già preparando una turbo lettera aperta che non leggerà nessuno… tutti nimici #madicosastiamoparlando

  9. Mario ha detto:

    Invece dei soliti 12 “nimici da cuntintizza”, ora ne ritroviamo 14 ( qualcuno direbbe quartoddici) “. I conti non tornano…..

  10. Giuseppe ha detto:

    Perché questa lettera sarebbe una risposta istituzionale ? Per di più votata….quando e dove…di grazia ?

  11. Tracotanza ha detto:

    Che brutta figura!
    E di sicuro avrà pure la faccia tosta di ribattere piuttosto che chiedere scusa a tutte le Madonie e ai castelbuonesi in particolare per averli rappresentati così maldestramente. Ormai rappresenta solo se stesso o al massimo quei 12 che traggono profitto dalla sua vicinanza, altro che paese reale!

  12. Nimicu da cuntintizza ha detto:

    Le fila dei “Nimici da Cuntintizza (secondo la classificazione del sig. Cicero) si ingrossano, siamo sempre di più. Ai mille firmatari del manifesto delle Fontanelle, si aggiungono i Sindaci delle Madonie. Saranno sprovveduti pure loro?
    Sentiamo cosa avrà da dire anche stavolta oppure sprecherà un’altra occasione per tacere

  13. Massimo Genchi ha detto:

    Tutta a sciarra è ppâ cutra, è storia vecchia. Se questi quattordici firmatari vogliono ricucire il rapporto con Mariuzzu, loro grandissimo amico di sempre, sanno cosa devono fare: togliere la presidenza della SRR a sua cugina Daniela Fiandaca e darla a lui. Perchè?
    Perchè lui è lui. Lui, lui, lui. Solo lui. Ora invece è lui. Solo.
    (grande battuta tratta dallo spettacolo di satira politica “U bastarduni”, del Gruppo 2001)

    • Antonio ha detto:

      la lettera di risposta dei colleghi sindaci al primo cittadino di Castelbuono rivela chiaramente come il suo peso politico sia evaporato, lui che che assessore a Campofelice aveva nei suoi sogni di gloria pensato di calcare l’arena politica romana come parlamentare. Le scelte fatte gli sono ripiovute addosso (antico adagio riferiva della ricaduta per gravità della saliva quando espulsa in direzione verticale). il risultato è che politicamente si è fatto terra bruciata attorno, perchè la leadeship, oggi si dice così, non gli è bastata ad ottenere quando ardentemente desiderava, di diritto divino per la dote della grandezza del comune, e si è comportato di conseguenza convinto di trovare l’opposizione ypsigrota. Eppure l’ultima battaglia la combatterà con i denti, perché una sconfitta alle prossime elezioni di sindaco lo collocherebbe fuori dallo scenario politico e dal reddito di politicanza. Dipende da quale sarà la proposta politica degli altri e se sarà unitaria. Sebbene è da attendersi che tesserà in tutti i modi per far emergere più candidati, il che ahinoi lo riporterebbe probabilmente vincitore

      • avantialpopolo ha detto:

        Il sindaco attuale ha ancora tante cose da dire e poter fare per Castelbuono.
        Gli altri ritengono di essere intellettuali ma non conoscono il paese reale e non conoscono il popolo castelbuonese.

  14. PASSO E SPASSO ha detto:

    PAESE REALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.