Il bilancio del palio città di Castelbuono

3 Commenti

  1. Achille ha detto:

    Potevate mettere delle sedie di plastica come quelle che si vedono in Piazza Margherita nel periodo estivo e l’assessore D’anna le conosce benissimo visto che ” ha calpestato il suolo della piazza” come ricordava in un comizio per dare immagine di umiltà, ma evidentemente era solo una frase fatta.

    • lorenzo ha detto:

      che ben venga la critica,cio’ mi fa capire, che non si è capito nulla,comunque penso che il comitato organizzatore dell’evento abbia fatto le dovute scuse,agli spettatori ed alla cittadinanza.
      Le critiche vanno accettate,ma solo se sono costruttive,e non dettate da una voglia stupida di fare solo CABARET.

      • Achille ha detto:

        Non si possono accettare scuse! Si sarebbero potute accettare solo se tutti fossimo rimasti in piedi.
        La mia critica è costruttiva, in quanto ha in sè le indicazioni per le prossime manifestazioni, ” tutti in piedi o tutti giù per terra”, non siamo al medioevo dove il popolo subiva e non poteva criticare.
        Questo non è Cabaret caro signor Lorenzo, pensi se ci fosse stata sua nonna due ore in piedi sotto il sole mentre il Sincaco e gli assessori con famiglie a seguito si godevano all’ombra lo spettacolo equestre.
        Bastava dare un segno di umiltà restando in piedi come il resto della popolazione.
        E si ricordi, che io posso criticare come lei ha fatto sulla mia riflessione. Per quanto riguarda l’aggettivo “costruttiva”, mi faccia sapere al più presto quanto lo è la sua critica sulla mia e che unità di misura utilizza per definirla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.