Il commento del presidente dell’Unione dei Comuni alle esternazioni del sindaco Mario Cicero

6 Commenti

  1. Cuccia Cristian ha detto:

    Per arginare il malaffare basterebbe che la politica locale anziché creare clientelismo creasse davvero posti di lavoro perché il lavoro è dignità e soprattutto rende liberi da qualsiasi malaffare, dovrebbe essere la politica a dare esempio di legalità ed assumersi le proprie responsabilità a buoni intenditori poche parole

  2. Chapeau ha detto:

    Complimenti al Presidente dell’Unione. Finalmente c’è qualcuno che risponde per le rime al desiderio sfrenato di protagonismo del Sig. Cicero piuttosto che assecondarlo come tutti quelli che rispondono alle sue chiamate di costituzione di improbabili consorzi, distretti e ATS vari.

  3. Palermo oh cara! ha detto:

    Se non è chiaro, la posta in gioco è la supremazia sulle Madonie.
    Per il resto come si dice ‘Mpaliarmu “si iunciaaaru l’uagghiu fitusu e patiaddra spunnata”

  4. Irosa oh cara! ha detto:

    Eh, no!
    Ricordi il meeeeeting di Irosa? Era finalizzato proprio a quello. Poi erano meno delle dita di una mano ma questo è nella storia del personaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.