Il concetto di maggioranza (a fisarmonica) del sindaco

5 Commenti

  1. Castiddrabunisazza tinta ha detto:

    Dove si firma per arroccarsi con voi? Mi voglio arroccare, p’arruccari stu palluni!

  2. cittadino ha detto:

    Bravi, come si dice “quannu ci vo ci vo”. Forse non mi sono espresso in pefetto dialetto come sa fare il prof Genchi, ma un plauso a questo scritto che la canta di santa ragione al soggetto in indirizzo.

  3. Alex ha detto:

    Non ne possiamo più di questa amministrazione.

  4. Francy ha detto:

    Finalmente un po’ di italiano (corretto) e del buon dialetto che non guasta mai! Chi sa, puo’ trarne, umilmente, parecchi spunti di miglioramento. Dante, calpestato in tante occasioni, ringrazia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.