Il Gruppo 2001 compie quarant’anni. Ma la maschera ha per titolo “NOI NON CI SAREMO”. Comunicato ufficiale in esclusiva per CastelbuonoLive

Forse ti piacerebbe leggere...

3 Commenti

  1. Sandro Morici ha detto:

    Cari ragazzi (…si fa per dire) del Gruppo 2001, innanzitutto un grazie di cuore per averci donato quarant’anni di allegria, tenendo accesa la gioiosa (e gloriosa) tradizione del veglione di re Carnevale, sempre e rigorosamente in versione dialettale.
    Ma ora…così d’amblai… date a tutti noi questa brutta notizia? Come faremo senza il vostro incomparabile happening di satira politica? Guardate che ci restano male i concittadini ma ancora di più tutta la classe politica perchè…lo sfottò è parte integrante ed essenziale della vita di una comunità…lo sapevano bene due grandi del passato, quel “gatto e la volpe” di Giulio Andreotti e Oreste Lionello.
    Ricordatevi del valente ruolo sociale che svolgete una volta l’anno: voi siete grandi proprio per merito (del bilancio dei benfatti e delle malefatte) dei politici…e a noi, concittadini, fate mordere le dita per aver messo quella crocetta al momento del voto…! …Toh, ho detto Crocetta…beh, lasciamo perdere le cose di chiesa e di processione…altro che veglione!
    Comunque, in attesa di ritrovarvi alla prossima occasione…con qualche capello grigio in più…, io mi collego su YouTube e mi rivedo la formidabile vostra performance dell’anno scorso che…tutto sommato…è ancora attualissima….giusto “ppì scialarisilla”!

    • Giuseppe ha detto:

      Almeno la Crocetta è stata messa dalla maggior parte dei siciliani che adesso possono prendere a morsi le loro dita. Ma per l’attuale premier, con chi dobbiamo prendercela che non è stato votato da nessuno? 🙂

  2. Elena Sambataro ha detto:

    In tempi tanto oscuri per la politica locale e non, è un peccato che si tirino indietro le voci degli..intelligenti. Ad maiora in altri e migliori tempi politici ed economici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.