Il PD sul risultato delle europee: 692 volte grazie!

Forse ti piacerebbe leggere...

5 Commenti

  1. Nicolo Piro ha detto:

    Andranno a cambiare l’ Europa dopo aver cambiato la Sicilia. E, si: poiché mancava proprio per .

  2. Don Fabrizio ha detto:

    VORREI DIRE A CHI HA VOTATO PER LA SINISTRA…. Parlate di meno avete perso!!!

    Alla luce dell’esito delle ultime elezioni non è difficile ipotizzare un ritorno alle urne tra non molto, non appena i parlamentari attuali avranno raggiunto la soglia per un vitalizio.
    E allora, tra un Gad Lerner che chiama “subalterni” quelli della classe lavoratrice, un Mentana che blasta i “webeti”, un Burioni che chiama somaro chiunque non la pensi come lui, in un mare di accuse di sessismo di qua, di omofobia di là e di xenofobia chissà dove, mi permetto di scrivere questa lettera e di dargli qualche consiglio a questo cosiddetto elettore di sinistra il quale non è una razza in via di estinzione ma da qualche anno si è nascosto dietro altre insegne oppure si è perso nell’anonimato degli astenuti.

    Dunque caro elettore iniziamo da un dogma fondamentale che tu hai sovente dimenticato: i cretini esistono e votano. E ti sorprenderà anche sapere che il loro voto vale esattamente quanto il tuo, cioè uno.
    Dovresti sapere che non si vota più per censo, né economico né culturale.
    Sì tu sei laureato, hai letto Marx (ma sono certo che se ti chiedessi cos’è la caduta tendenziale del margine di profitto mi guarderesti sbigottito chiedendomi “e che è”) ed il cretino no.
    Ma alle urne danno schede e matite, a te come a lui.
    Non ti fanno nemmeno recitare il Capitale (e meno male!).
    In più c’è un’altra cosa che devo dirti, caro elettore di sinistra, quelli che secondo te sono i cretini, votano tutti da un’altra parte.
    Non lo dico io, l’hai sempre sostenuto tu quando di fronte ai disastri elettorali della tua parte contro Berlusconi e poi Salvini tutto quello che hai saputo ammettere è che i loro elettori erano degli stupidi, quando non ladri e mafiosi.
    E’ possibilissimo che i più intelligenti e i supersaggi siano di sinistra e che votino per la sinistra, ci mancherebbe.
    Non voglio distruggere con questo post anni di convincimenti e di “hybris”.
    Però, c’è sempre un però.
    Quello che forse tu non hai mai considerato, preso e compreso delle tue idee sulla fratellanza universale è che i cretini oltre a votare altrove, sono la maggioranza.
    E che la democrazia è, per essenza, il trionfo della maggioranza. Sennò è un’altra cosa, capisci?
    Soprattutto, i cretini non vanno mai in vacanza come hai fatto talvolta tu, quando si è trattato di votare. E allora caro amico che ne dici se per una volta ti sporchi un po’ le mani e cerchi di convincerli?
    Se sei colto e sai parlare, non sarà questa grande impresa, no? Cos’è la politica se non la ricerca del consenso? E tu cercalo il suo consenso, scendendo un momento sulla terra cercando di tirare i cretini a stare dalla tua parte.
    Se li dovessi conquistare poi ti si aprirà un mondo, magari scoprirai che tanto cretini non erano, che le loro argomentazioni magari avevano una loro ragione di fondo e che forse il cretino eri proprio tu, che non li hai mai notati.

  3. ciccio ha detto:

    Ma chi sono quelli del PD????

  4. franco ha detto:

    Quelli che a livello locale si fanno chiamare democratici per Castelbuono (senza il capogruppo Angelo Puccia)

  5. Marietta ha detto:

    La vera vittoria è stata di Matteo Salvini questo conta per l’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.