Il segretario del PD Michele Di Donato in risposta all’articolo relativo all’area “Cracolici” del PD di Castelbuono

Forse ti piacerebbe leggere...

8 Commenti

  1. Perplesso! ha detto:

    Se non fosse per i toni più pacati, alla fine ci potrebbe ben stare la firma di Beppe Grillo!

    Allora anche nel PD ci sono delle regole e chi non le rispetta, deve essere messo sugli attenti!!! Ahi voglia a sfottere i grillini!!! “Omnia munda mundi”

  2. aldo 1 ha detto:

    Egregio segretario ho letto il suo comunicato e mi creda benchè sforzandomi non riesco a trovare un senso alle sue parole, ma questo sono sicuro che sia semplicemente da ascrivere alla mia cultura politica differente dalla sua che non mi permette di capire il modo di ragionare di certi autorevoli rappresentanti del PD locale. Premesso ciò potrei anche comprendere nella forma ma non certo nel merito le ragioni che l’hanno indotta a fare questo comunicato, lei pur essendo segretario ” sic et simpliciter” dovrebbe sapere che per andare a ricoprire certi ruoli almeno in potenza occorre necessariamente avere degli sponsor di un certo spessore, che poi a voi tali sponsor non piacciano questo è risaputo ed è però un altro paio di maniche che nulla centra con la collegialità tanto decantata nel suo comunicato e che sono certo a momento debito ci sarà eccome se ci sarà, ma il contrario mi consenta solo i maligni potrebbero pensarlo e sono sicuro che invece lei è in assoluta buona fede mentre un certo mancato assessore forse No. Non dovrebbe poi di certo essere un neofita come me a dirle che le candidature a livello sovracomunale nascono in tutt’altro modo rispetto a quelle locali e Dio solo sa quanti inetti ecc…… sono riusciti a raggiungere posizioni apicali in politica attraverso questo sistema, ma non è questo il nostro caso. Ma andiamo avanti dovrebbe-potrebbe trattarsi di una candidatura sebbene ancora in maniera ufficiosa che ha sempre servito il PD locale umilmente e onestamente fin da principio per cui mi perdoni ma non capisco “ADESSO” questa vostra irritazione che ha tutto il sapore invece di una ” fuga all’indietro” ma da una sola parte…la VOSTRA.
    In terzo luogo al di là delle correnti proprio perchè conta l’uomo prima di tutto gli organi dirigenti locali del PD dovrebbero a mio modesto avviso essere semplicemente uniti ed entusiasti di poter sostenere nell’eventualità un candidato con buone probabilità di riuscita e dalle non secondarie doti umane. Infine e concludo non oso commentare segretario l’ultima frase del suo comunicato che è senz’altro uno dei motivi che ci hanno mandato al tappeto a Maggio ma evidente lì dentro dagli errori non si impara.
    P.S
    Spero che voi un domani avrete contezza e coscienza che i tempi sono cambiati e che almeno per ora il pd locale vive una fase che è tutto il contrario del mio auspicio e augurio che faccio al pd locale e che è il seguente:
    Che tu possa avere sempre il vento in poppa, che il sole ti risplenda in viso e che il vento del destino ti porti in alto a danzare con le stelle. Ma perchè ciò si realizzi bisogna prima fare un bel pò di pulizia e poi liberarsi di certi retaggi del passato; ne sarete davvero capaci? Ai posteri l’ardua sentenza!

  3. Andrea ha detto:

    non si irriti così tanto….Fuga di notizie???

    • cetto la qualunque ha detto:

      che sia il meno peggio?
      almeno se le iniziali non sono casuali, ci saranno sponsorizzazioni da flora silvestre.

      attendete almeno di vincere prima di lacerarvi. lo spirito autolesionista è ammorbante, aveva ragione Nanni Moretti. quante generazioni ci vorranno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.