Diretta streaming del Consiglio Comunale. Nulla di fatto

Forse ti piacerebbe leggere...

18 Commenti

  1. angela ha detto:

    Considerato.il vostro assemteismo mi raccomando assentatevi anche alla prossima campagna elettorale!!!

  2. antonio ha detto:

    Solidarieta’ a chi protesta

    • cittadino ha detto:

      signor Antonio protestano tutti .
      Il sindaco verso lo stato e le regioni , e vanno in dodicesimi
      il consiglio contro il sindaco. “va giusta sa varca”
      Noi cittadini” simi no mizzi e murimi di friddi”
      la Pazienza ha un limite a tutto

    • Giuseppe ha detto:

      No, caro amico. Nessuna solidarietà per chi protesta in codesto modo. Esistono forme di protesta più civili che distruggere una intera comunità già è assillata da gravi problemi. Protesta lecita, ma leciti modi.
      Se non conoscono altre forme di protesta è meglio che si di dimettano, dedicando il loro tempo libero ad altre attività, piuttosto che alla mala politica.

  3. alex ha detto:

    Vergognatevi,ma proprio tutti !!! Andate a casa.Volete governare così un paese come Castelbuono. Tanto siete tutti lì solo per la vostra saccoccia….

  4. Sempre più in alto ha detto:

    Dategli la pedana altrimenti non si vede. Quando si dice il senso delle istituzioni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. Giuseppe ha detto:

    L’ho già scritto, ma lo ribadiscono. Spero tanto che i cittadini si ricordino di questa buffonata anche nel maggio 2017.
    Purtroppo la memoria degli elettori è corta e sono sicuro che questi lugubri personaggi avranno la faccia tosta di ricandidarsi e qualche “smemorato” avrà pure il coraggio di votarli ancora. Una sola parola VERGOGNA!!!

  6. Sbigottito ha detto:

    Si sta bloccando l’attività amministrativa di un comune, posso comprendere il dissenso ma l’opposizione si fa in un altro modo! Certo che alla processione erano tutti presenti ed incravattati.. Vergogna

  7. martino spallino ha detto:

    Si sta sbagliando…e di molto. Io mi sono formato a ben altra scuola politica .
    La politica si fa anche in aula consiliare…. Mi pare un aventinismo stupido. Ho paura che possa trasformarsi in un boomerang.

    • Elettore castelbuonese ha detto:

      Bravo professore ,lei che è stato molto vicino vede tutto molto chiaro.
      Il bumerang è diventato così veloce e sono stati travolti dalla loro stessa arma .

    • Paolo Cicero ha detto:

      Caro Professore condivido la tua riflessione al 100%:
      questo aventino, stupido e autoreferenziale, sta facendo rivoltare nella tomba coloro che hanno creato il movimento, l’idea di fondo, di cui, impropriamente è (s)vestito.
      In più aggiungo che è dannoso per tutti i castelbuonesi ed è, probabilmente. utile solo a qualcuno le cui mire incoffessabili (mica tanto) sono distinte e distanti dagli interessi del paese. Con riferimento al tentativo di “spodestamento” non riuscito dell’anno scorso, direi che questo aventino è una esemplificazione del vecchio adagio paesano: “Un putienni manciari carni … sursi bruodu”

      • Elettore castelbuonese ha detto:

        Pregiatissimo signor Cicero lei ha perfettamente ragione, basta leggere il periodico supraponti n°5 del 29 marzo 2015 e costatare la dichiarazione dei redditi dei nostri illustrissimi ed efficientissimi consiglieri comunali. Fortunatamente oggi viviamo in un era diversa dove tutto è alla luce del sole , e noi cittadini abbiamo una grande opportunità di renderci conto veramente con chi abbiamo a che fare.

  8. Don Fabrizio ha detto:

    La politica Castelbuonese al bivio , dove va ?

    È questa la domanda che, da tempo, in assoluta franchezza e con notevole senso di smarrimento si fanno molti cittadini, in particolare dopo le ultime sedute del consiglio comunale. Ormai è diventata certezza nella mente dei cittadini Castelbuonesi , quello strano ritornello che “destra e sinistra uguali sono” , come smentirli visto le ultime vicende , come la sfiducia ecc
    Venti anni fa la legge elettorale sull’elezione diretta del sindaco fu fatta anche per questo. Se vinci ti do una maggioranza netta; di più, ti do anche la possibilità di sceglierti la squadra di governo; di più, ti do la possibilità di nominarti i dirigenti nei settori che vuoi; di più, ti puoi scegliere anche il segretario comunale; di più, la struttura organizzativa del comune la fa la giunta e la puoi modificare a tuo piacimento; di più, puoi nominare anche i rappresentanti di sottogoverno , ma allora nanetti GOVERNATE , siete capaci di cio’ . Invece sono oltre dieci anni che si amministra in fallimento . Solo che il prezzo da pagare è uno solo, semplice, solare: la responsabilità politica ed amministrativa è di tutti voi , non il balletto irricevibile del “vorrei ma non posso”, del “ho le mani legate”, del consociativismo spicciolo. E chi lo dice imbroglia, fa finta di non capire che una situazione del genere è anormale, pietosa per il paese e per i cittadini .
    Conosco già l’obiezione: “Ma, se persino a livello nazionale…”. Solo che l’esito di Castelbuono non è affatto scontato, obbligatorio come qualcuno vuole farci credere. È politica, questa? Credo di no. Per cui per il solo bene del paese vi dico dimettetevi tutti , avete fallito su tutto , andate a casa finitela .Non vi crede più nessuno ancora giuocate a maggioranza e opposizione , siete uguali curate solo i vostri interssi non quello del paese . La sinistra, la destra, il centro-sinistra, la destra sinistra ? Ma finitela

    • Giuseppe ha detto:

      Don Fabrizio ha perfettamente ragione. Non è vero “che anche a livello nazionale..” non ci sono risorse. Anche molto vicino, nelle nostre stesse Madonie, ci sono comuni virtuosi, perché ben amministrati, che non hanno problemi finanziari, che investono e che hanno in corso lavori per milioni di euro. Sono, ripeto, amministrati bene e lo sono stati anche in passato. La buona amministrazione si costruisce o si demolisce in un periodo di almeno due lustri. In tre anni l’amministrazione Tumminello non poteva fare miracoli, ma neppure tutti quei danni che gli vengono imputati. I nostri guai attuali affondano le radici nelle amministrazioni passate.

  9. sondaggio ha detto:

    SI CHIEDE SE SAREBBE CORRETTO SE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ED I CONSIGLIERI – PURE QUELLI PRESENTI – RINUNCIASSERO AI GETTONI DI PRESENZA ED ALL’INDENNITA’ DI PRESIDENTE PER TUTTO QUESTO TEMPO DI NON FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE.
    PERCHE’ NON MANDATE QUESTO SONDAGGIO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.