La lettera di risposta del sindaco a un cittadino che ha promosso la richiesta di rimborso per disservizi idrici

Forse ti piacerebbe leggere...

4 Commenti

  1. Cittadino ha detto:

    Come al solito un giro di parole per non dire niente… La richiesta di rimborso è stata accettata?

    • venditore di fumo ha detto:

      Ma lui parla sempre convinto di potere infinocchiare tutti, come se si rivolgesse ai quattro del suo giro.
      Nelle sue parole c’è l’incarnazione del nulla.

  2. La verità ha detto:

    Anche l’erogazione da contratto deve essere garantita h24 365 giorni l’anno con regolarità.
    Basta vedere i contratti stipulati.

  3. Domenico Castiglia ha detto:

    Gent.mo sig. Sindaco
    La ringrazio per la copiosa attenzione rivolta al problema dell’acqua.
    Dalla lettura ho imparato che il ridimensionare il fenomeno dell’acqua torbida ad “alcuni giorni di novembre” (quando, invece è stato continuo dal 18/11 al 17/12/2021) CONTRASTA con l’intensità del fenomeno che “ quest’anno si è presentato frequentemente, a causa delle incessanti e continue piogge che si protraggono già dal mese di ottobre”. O l’una o l’altra.
    Ho imparato anche che l’impegno da voi profuso in via emergenziale con gli interventi sulle sorgenti e sui serbatoi ha prodotto l’effetto sperato; per cui, penso che interventi sistematici e periodici sui siti (sorgenti, serbatoi) e sugli impianti di distribuzione possano prevenire o contenere in futuro il fenomeno dell’acqua torbida.
    Non ho elementi per valutare la congruità dei finanziamenti richiesti per gli interventi strutturali, ma appare chiaro a chiunque che l’importo di 635 mila € per “acquisto e posizionamento contatori” CONTRASTA fortemente con l’importo di 550 mila € per “ripristino funzionale della rete idrica” (si deve leggere solo manutenzione o rifacimento rete idrica?). E’ uno scherzo?
    Nessun cenno alla richiesta di rimborso per il disservizio. Semplice dimenticanza?
    P.S.
    – L’email inviata al Comune con la foto di una bottiglia piena di acqua torbida era a corredo della segnalazione guasti n. 1424 del 22/12/2021 di acqua torbida nelle utenze di contrada Scondito Alto.
    – La lettera “L’acqua invidiosa” era aperta , indirizzata ai cittadini, anche a Lei in quanto cittadino, utente, e sindaco.

    Ringraziandola per il tempo dedicato porgo cordiali saluti.
    Domenico Castiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.