Lago abusivo in contrada piano Margi (pressi Vicaretto). Guardie venatorie sporgono denuncia alla Procura

Forse ti piacerebbe leggere...

9 Commenti

  1. Giuseppe ha detto:

    Complimenti alle guardie venatorie che hanno svolto il servizio in modo esemplare sia per la salvaguardia del patrimonio faunistico che ambientale.

  2. Ciccio ha detto:

    Bravi e la forestale il Parco dove erano in vacanza …è come può un cittadino credere alla legge e alla giustizia quando le istituzioni fanno quello che vogliono e senza nessun parere tecnico ed autorizzazione e magari il sindaco in costante campagna elettorale parla di legalità e giustizia.C’è di ridere! !

  3. Satana ha detto:

    Brave le guardie venatorie ….ma ancora non avete capito che quello che pensa il Papa’ si puo é il Dio in terra

  4. Giuseppe ha detto:

    Come per le pietre del castello, una ditta privata esegue lavori abusivi per conto del Comune di Castelbuono.
    Ma per conto del comune o per conto di qualcuno del comune?
    Confidiamo nella magistratura, che faccia presto luce sulle due vicende, al fine di evitare ulteriori illeciti.
    Alle ditte private consiglio di accertarsi prima, presso le sedi istituzionali, che i lavori che dovranno eseguire, siano stati debitamente autorizzati al fine di evitare guai con la giustizia. Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio (in troppi vi siete fidati).

    • Giuseppe ha detto:

      Come volevasi dimostrare!
      Come riporta il GdS di oggi, è stata pure sanzionata la Ditta esecutrice dei lavori.
      Mi dispiace per il povero impresario, che per fare un favore al suo sindaco, ci ha pure rimesso una multa salata.
      Rinnovo l’invito: aprite gli occhi, prima di mettere in moto qualsiasi mezzo aziendale. Informatevi prima presso chi ha le dovute competenze.

  5. Robin Hood ha detto:

    Ma i consiglieri di maggioranza sono al corrente di questi misfatti? Se lo sono, sono responsabili anche loro, se non sono al corrente debbono puntare il dito verso il responsabile. Mi sovviene nella passata amministrazione. Ci si indignava per la bandiera che non era esposta, oggi la bandiera viene offesa. Mi sovvengono anche dei consiglieri che si indignavano per il “ nulla “ dicevano loro, e oggi di fronte a tutte queste denuncia che piovono sul comune e di rimbalzo sui cittadini, stanno zitti, in un assordante silenzio carico di immoralità.

  6. fac-simile ha detto:

    A partire dal territorio

    Pubblicità elettorale – Mario Cicero (PD)

    e questo lo hanno letto i consiglieri di maggioranza? il capogruppo? e i cittadini?
    e il territorio????? devastato

  7. pensante ha detto:

    Io personalmente non riesco a capire ancora oggi che cosa sia successo alla consigliera Cusimano…..non parla piu’…
    forse sta male o forse….bo non parla piu’! Io personalmente vorrei sapere quello che pensa di questa storia…e’ pissibile?

    • ciccio ha detto:

      Fosse solo lei!!! In molti hanno perso la parola, compresi i semplici cittadini che postano foto sui social di marciapiedi distrutti, cestini rotti, erba da tagliare…oggi il paese è perfetto, come per MAGIA tutto funziona alla perfezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.