L’avv. Raimondo controreplica al sindaco Cicero: “le 5 regole per riconoscere la buona politica”

15 Commenti

  1. Margot ha detto:

    E noi Castelbuonesi stanchi di questa amministrazione.

  2. bay-bay ha detto:

    sindaco, a mala fiura a purtasti. Arritirati.

  3. Cittadino Stanco ha detto:

    Magistrale descrizione di ciò che deve essere un politico e ciò che abbiamo oggi alla guida di questa comunità. Un sindaco stanco, fuori moda e sopratutto interessato più ai propri interessi che a quelli dei propri cittadini. Sappiamo bene che difficilmente osserveremo un passo indietro, sarebbe però più interessante vedere un passo avanti di questa comunità che anziché farsi guardare dal mondo di guarda intorno per capire dove siamo arrivati.

  4. Cuccia Cristian ha detto:

    Il primo segnale è arrivato ,il primo albero monumentale capitozzato alla matrice nuova è passato a miglior vita, speriamo che gli altri non facciano la stessa fine

  5. suddito ha detto:

    Ottima descrizione della buona politica 1 i buoni cittadini quando si trovano un politicante presuntuoso si prodigano a raccogliere le firme !!almeno 724 e mandarlo a casa 2 Interroghiamoci perche nessuno lo contrasta seriamente ribellatevi ribelliamoci ha superato i limiti !!!!!

  6. Voliamo basso ha detto:

    Ill.mo Avvocato,
    non sciupi il Suo prezioso tempo e la Sua intelligenza a ribattere a questa amministrazione. È fiato sprecato, sono sicuro che né loro, né i propri sostenitori siano all’altezza di comprendere la Sua Lectio Magistralis.
    In ogni caso, tantissimi complimenti.

  7. Tampono ergo sum ha detto:

    “Dona anche tu, un piccolo gesto può salvare una vita!” Una eco che chi vive in paese conosce molto bene e che – metaforicamente – ci consegna il messaggio di cui abbiamo piú bisogno in questo momento storico in questo paese.

  8. Giuseppe ha detto:

    Complimenti avv. Raimondo, purtroppo non c’è più sordo di chi non vuole sentire. (Sarà forse per la necessità )
    Riguardo al pudore l’amministrazione con il Sindaco in testa battono di gran lunga i bronzi di Riace.
    Sindaco smentiscimi Dimettiti.

  9. Francesco Ferrucci ha detto:

    Gianfranco, tu uccidi un uomo morto!!!!!!

  10. cittadino ha detto:

    Sperando di non incorrrere nel delitto di “lesa maestà”, è possibile chiedere all’Avv. Raimondo, giusto quanto riportato al punto 4 del suo scritto, quando e dove aveva acquisito le competenze, soprattutto dal punto di vista tecnico , oltre che gestionale, che hanno convinto il Sindaco di allora a conferirgli l’incarico di gestire la Castelbuono Ambiente?

    • Giuseppe ha detto:

      a me sembrano i prodromi di un’avventura politica, più che altro.

      • siamo al caffè ha detto:

        L’avventura politica, anzi la disavventura politica è quella che stiamo vivendo dal 2017. E visti i personaggi in scena in via Sant’Anna, difficilmente si riuscirebbe a trovarne di peggiori neppure a concentrarsi benissimo. Quindi cosa vuoi dire Giuseppuccio? A Coumayeur, dove vivo, dicono di solito: “dopp la menzannott po fà sulo agliurnà”.
        Raccoglietevi le pezze che sta facendo giorno, ariop!

  11. autodromi ha detto:

    i prodromi…questa è una parola che usa sempre una vacchia conoscenza…grazie Castelbuono!!!!!

  12. esperto degli stivali ha detto:

    Forse una laurea in giurisprudenza, un’abilitazione ed esperienza pregressa in cause sulla gestione rifiuti non bastano? O bisognava prendersi la laurea triennale a Castelbuono? Oppure una laurea in Ingegneria edile?

  13. camione ha detto:

    un elemento, voi lo assumereste presso la vostra attività con un bilancio da 10 mln di euro un amministratore unico con questo CV ?

    http://93.94.88.173/castelbuono/zf/index.php/organi-politico-amministrativo/index/download-organo-curriculum/idOrgano/GTkE9P-Q-F?1598102964

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.