Lettera aperta del sindaco Cicero ai promotori del Manifesto per il Teatro “Le Fontanelle”

9 Commenti

  1. Ei fu, polifunzionale... ha detto:

    Ei fu, polifunzionale….dicitura prematuramente scomparsa in questa missiva.

    Qualcuno ha vinto la partita, altri l’hanno persa.

    Mille del manifesto 1 ~ Sindaco zero

  2. Quanto c'è di vero? ha detto:

    Il sindaco chiede scusa a tutti per i ritardi per le polemiche, per tutto. Sindaco, si sente male?
    Però si riprende subito: la Soprintendenza non può soprassedere sul tetto in rame (per questioni paesaggistiche ahahahahahahah) e lui non può soprassedere sulle fiere che deve fare alle fontanelle. Platea niente. Alla fine faranno accoglieranno solo la scala.
    In una parola sola si fa ciò che vuole fare lui
    Mentre scriveva questa cosa qui gli veniva certamente da ridere pensando che ha presomin giro tutti. Ancora una volta. Forse.

  3. Ma mi faccia il piacere ha detto:

    E come diceva il buon Fantozzi com’è buono lei.
    Ultima mossa scacco al RE. Ancora ne abbiamo da vedere. Ma guardando il paese mi viene da piangere. 2 mesi di vacanze in estate per sentire il gistraro che mette la canzone di Angela da Mondello fino alle 3 di notte possono bastare. Per il resto il mondo inizia passando la Fiumara.

  4. studente fuori sede ha detto:

    Le bugie hanno le gambe corte ,non sono un paesaggista ,architetto esperto di tutto ,uno ci basta !! mi chiedo e credibile che la sovrintendenza non accetti il coppo siciliano?? Signor sinnaco se lo hanno messo per iscritto per favore lo faccia vedere non e credibile .Come e misera la vita negli abusi di potere sul pote sventola bandiera bianca Franco Battiato

  5. Teatrante ha detto:

    Sarà una mia impressione, ma mi sento preso per il c…o, come sempre!

  6. la bocca della verità ha detto:

    Com’è piatusu! Lui ha detto la strda no per favore e pure i gabinetti no. Ma quelli della sovrintendenza sono stati irremovibili! No sindaco, No architetto c’era pure l’architetto testimone, lei può stare fresco, la strada si farà e pure i gabbinetti

  7. Lampedusa ha detto:

    Le fiere cosa sarebbero? Le sagre della salsiccia e vino che si fanno a castelbuono? Il contenuto di questa specie di lettera aperta alla fine mi fa pensare a “cambiare tutto per non cambiare niente”!

  8. testardaggine ha detto:

    ava essiri cammaruni c’ava a essiri cammaruni, sindaco pensa all’arricchimento culturale dei giovani no e sfinci

  9. Smemorato ha detto:

    Tra i tanti, questo passaggio mi ha maggiormente colpito:
    “Una struttura allocata in un punto strategico, dal punto di vista dell’accessibilità e fruibilità, considerato che la maggior parte delle attività culturali nel nostro Comune si svolgono lungo l’asse di Piazza Castello-Corso Umberto”.
    Qualcuno può essere così gentile da ricordarmi quali attività culturali si svolgono lungo l’asse di Piazza Castello-Corso Umberto a parte i bar e i tavulina?
    A meno che per attività culturali il sig. Cicero intenda proprio questo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.