Lettera aperta di Giuseppe Norata al nuovo Segretario del Circolo PD di Castelbuono

Forse ti piacerebbe leggere...

11 Commenti

  1. Gioacchino Cannizzaro ha detto:

    Se il rinnovamento della politica è Renzi, credo che a Castelbuono l’abbiamo scampata bella

    • Pietro ha detto:

      e chi è?

    • qualunque_mente ha detto:

      Egregio Professore, sempre meglio le primarie di eventuali imposizioni di partito!
      Questa è Democrazia!

      • gorky ha detto:

        ci sta un’ala massimalista della sinistra che proprio l’idea delle primarie non le digerisce. ricordo, per tutti, le dichiarazioni di d’alema:”in america dicono che siamo pazzi a far così le primarie” che al di là della valutazione sul regolamento (voto solo se tesserato?, voto se preventivamente inscritto ad un elenco di simpatizzanti (una sorta di albo. ma non mi piace il termine)?) esprime un profondo e malcelato fastidio per la cosa. SOLO GLI APPARATI E LE ORGANIZZAZIONI DEL PARTITO possono investire i candidati.
        recondita logica di politburo di Brezneviana memoria, la verità è che ne traspare un’estrema difficoltà delle classi dirigenti a rinnovarsi.

      • Gioacchino Cannizzaro ha detto:

        nulla contro le primarie, si figuri …

    • giuseppe ha detto:

      ma scusate in Germania gira ancora Schroeder? o Blair in Uk? o Pasqua in Francia?questi erano già parlamentari da prima che cadesse il muro! W.V. (uolter) si contese con il baffino leader maximo (che vinse) il dopo Occhetto (ve lo ricordate la bolognina?) e da direttore de l’unità ne incremento’ le vendite associando I grandi Classici del cinema erotico, prima uscita Ultimo Tango a Parigi in VHS (già ci stava ancora il VHS)…che poi comprarono il giornale per tenersi la cassetta.
      Renzi sarà sbruffone quanto vorrete, ma almeno non è lì da venti anni e piu’

  2. Beethoven ha detto:

    Che noia questo PD Castelbuonese…

  3. Aldo ha detto:

    Forse ho scoperto chi scriveva i comunicati…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.