Lettera di un compagno zeta. Ai Candidati del Pd Circoscrizione Sicilia 1 Collegio 05 (Camera) e Collegio 02 (Senato)

Forse ti piacerebbe leggere...

48 Commenti

  1. Anacronistico ha detto:

    Il compagno z è anacronistico! Come è anacronistica la storia raccontata ancora oggi a Castelbuono mentre probabilmente dal 4 marzo cambierà la Storia di questo paese (Castelbuono/Italia).

    Forse cambierà anche la Storia di un paese in cui molti nostalgici ancora si ostinano a dividersi in guelfi e ghibellini, Montecchi e capuleti, fascisti ed antifascisti.

    La Storia oggi ci dice che conta il cittadino che ha problemi reali, che non riesce ad arrivare a fine mese, che non trova lavoro, con giovani costretti a fuggire all’estero.

    Ecco il motivo per cui al Compagno Z preferisco l’Attivista A e forse l’unica ed ultima speranza che questo paese avrà.

  2. Attivista ha detto:

    Il compagno è fedele ad un uomo solo, non al
    Partito. È tutta sta ma farina serve per giustificare il voto a cicero.
    Il compagno a ha votato tsipras proprio per seguire l’uomo e non il
    Partito.
    Avete rovinato un circolo, sarebbe il momento che Vi facesse da parte.

  3. Votiamo ha detto:

    Che giro di parole, bastava dire viao
    Cicero,
    Come lo votammo in tsipras! Non riuscite proprio a essere persone serie

  4. Giuseppe ha detto:

    Gent.mo Compagno Z, non hai bisogno della firma per far conoscere il tuo vero nome.
    Lo stile è inconfondibile, più di una firma olografa e pur essendo di tutt’altro orientamento politico, Ti do pienamente ragione ed apprezzo il tuo scritto.
    La tua fede politica è encomiabile. È bello che qualcuno, al giorno d’oggi, ancora ce l’abbia, anche se diversa dalla mia.
    Bravo, che serva da lezione a tanti!

  5. Tsipras ha detto:

    Ma se alle europee del 2014 il compagno zeta ha votato per il pd dando la preferenza alla Chinnici vuol dire che non mi ha votato e non ha votato Cicero!
    Altri si quelli di andiamo oltre mi hanno sostenuto.

  6. Bordiga ha detto:

    Mi permetto di osservare che non avete capito chi è il compagno zeta.
    Vi dico che ha sempre votato per il partito.
    Ma quando dice “Non avrà nulla in cambio” ci sarebbe qualcosa da obiettare

  7. Anche io ha detto:

    Anche io sono un compagno zeta!

  8. piddina ha detto:

    Come dire perdonate a Cicero le marachelle. Abbassate il capo e obbedite ad una tessera di partito. Bella morale.

  9. Castiddrabbunisa ha detto:

    M’aviti a scusari ma io unni capiju mancu un’h… autru c’arrivari a z!!! Tuttu stu gira, firrìa e “vota” pi diri ca u votu a Mariuzzu c’è cu ciù dará?
    Mah… tanti auguri e figghi masculi!
    A stù puntu, una vota ca sicci misi (no, aspè, sbagghiu forti pigliu… ciù misiru!!!) speriamu c’addiventa minimu minimu Prisidenti du Senatu e supera a Di Giorgi ca si firmò a esseri vicipresidenti!

  10. Elettore castelbuonese ha detto:

    Ma che popolo di invidiosi che siete,non capite che se per una grande e inaspettato colpo di culo ,il Sindaco va a sedersi al senato , i benefici enormi che noi piccoli umani potremo ricevere ,il 50% dello stipendio sarà dato a tutti i lasciusi castelbuonesi , l’altro 25% sarà destinato a biglietti aerei gratis a chi vorrà venire a visitare l’ ombelico del mondo ,e il rimanente 25% sarà per uso personale.

  11. oliver ha detto:

    Caro compagno zeta, tutto questo per dire che sei ancora disponibile a farti prendere per i fondelli ancora una volta!!!!!! Certo che di coraggio ne hai parecchio oltre che avere uno stomaco di ferro, visto che non ti viene da vomitare. Se da un lato posso apprezzare la tua coerenza, dall’altro non capisco come ancora puoi perseverare pur sapendo che scempio hanno fatto dei tuoi ideali e quelli di tanti altri compagni come te. Sarà che io non sono stato mai un compagno, sarà che io voto e farò votare con orgoglio movimento 5 stelle, ma davvero non riesco a capirti, comunque continuerò a farti gli auguri……soprattutto per il tuo stomaco.

  12. Michel de Notre Dame ha detto:

    Ma siete veramente convinti che il Candidato del Centro Sinistra abbia speranze?

    Vi faccio una previsione:

    1) Candidata Centro Destra
    2) Candidata M5S
    3) Mario Cicero

    Unn’avi unn’iri!

  13. Giuanni ha detto:

    Sempre a parlare di inclusione…ma lo vuoi capire che non ti vogliono includere! Iscriviti ad un circolo di dama.

  14. Nuova giunta ha detto:

    Sono una Pd ma questa sera scelgo di votare 5 stelle e farò la mia campagna elettorale.Non sopporto la viltà di questi compagni…rimpasto…vergogna…cambiarete qualche assessore..So già tutto , rinnovo il disgusto…Tutto previsto e progettato…Il futuro si costruisce con onestà, obiettivita e rispetto …Chi non ha rispetto per la serieta’e si affida alla falsità non va nessuna parte..

  15. Faccia di bronzo ha detto:

    I piddini hanno deciso che non voteranno mario cicero. Faranno la croce sul simbolo. E hanno ancora il coraggio di uscire di casa.

    • Rosatellum ha detto:

      Con la nuova legge elettorale, votando solo il simbolo del partito, il voto va automaticamente al candidato uninominale, quindi se voteranno solo il simbolo del PD, automaticamente voteranno per Mario Cicero.
      Chi non lo vuole votare, ma vuole votare PD, con l’attuale legge non lo può fare.

  16. Matteo Bertola ha detto:

    Caro compagno Z,
    il patetico attaccamento che senti di dover comunicare è, secondo me, solo una sparuta foglia di fico davanti alla ineluttabilità di un ritorno al futuro che era scritto nel tuo DNA. E lo capisco, caro compagno ZETA. Tu hai sempre bisogno di una guida da seguire o, cosa probabile, di un padrone da servire. Un padrone che, magari, una volta nell’empireo, possa far riflettere un misero lumino anche verso te, compagno Zeta, che in questo speri. Che sia la luce di una carezza fatta di nascosto o qualcosa di più tangibile e visibile, non importa. Purché, caro compagno Zeta, ti faccia sentire importante almeno per qualche secondo.
    Ti prego, risparmiami l’elegia del compagno appassionato, fedele e puro: non ne conosco più da quando il PCI è diventato, anche quando è andato oltre.
    La verità, la fedeltà, non possono mai essere oltre il confine dell’idea fondamentale, soprattutto se oltre quell’idea fondamentale, da cui tu millanti di essere comunque e sempre animato, c’è solo la contaminazione con una realpolitik di cui tu cerchi, indirettamente i vantaggi e a cui tu sei, naturalmente direi a questo punto, predisposto ad obbedire.
    Io invece penso di rispettare molto di più quella idea fondamentale che così bene descrivi come una fede (ma non professi come come tale): per questo non farò la scelta che tu dici di fare “obtorto collo”. Io, caro compagno ZETA, senza avere il tuo dna di PCI, preferisco la scomoda schiena dritta al tuo comodo “obtorto collo” .

  17. Napoleone ha detto:

    La procellosa e trepida
    gioia d’un gran disegno,
    l’ansia d’un cor che indocile
    serve, pensando al regno;
    e il giunge, e tiene un premio
    ch’era follia sperar;

    tutto ei provò: la gloria
    maggior dopo il periglio,
    la fuga e la vittoria,
    la reggia e il tristo esiglio;
    due volte nella polvere,
    due volte sull’altar.
    ….(continua)….

  18. Fine ha detto:

    Con il comunicato che hanno inviato all’altro blog, perché qui hanno paura dei commenti, martino e compagnia hanno sancito chi comanda. Mario cicero gode e loro fanno da tappetino come al solito. Andiamo
    Oltre, ora si, era una farsa e hanno sacrificato la Rome’ per i loro giochetti. Fiasconaro non aveva detto in pubblica assemblea che non avrebbe più fatto politica? Questi signori hanno rovinato la politica a castelbuono, adesso definitivamente perché ora pensano al partito, quando hanno votato tsipras no. L’unico partito che riconoscono è mario cicero e la sua politica autoreferenziale e fuori dalla regole. Fine dei giochi, e della
    Speranza di una opposizione degna del
    Nome in questo paese.

    • fineMENTE ha detto:

      Fine leggendo il tuo commneto mi pare che tu stia puntando il dito contro quelli che hanno paura dei commenti… scrivi “perché qui HANNO PAURA DEI COMMENTI”.
      Scusa ma tu di cosa ti stupisci che sei uno di loro.
      In caso contrario avresti avuto il coraggio di commentare, su questo e anche sull’altro blog, con nome e cognome. Mettendendoci la faccia.
      Fine quando andavo a scuola il mi professore di matematica ripeteva spesso… .
      Dopo questo commento, anch’ io, seguirò il consiglio più prezioso. Il silenzio.

      • Pinco (S)pallino ha detto:

        aaaAh!aaaAh!aaaAh!aaaAh!aaaAh!aaaAh!aaaAh!aaaAh!aaaAh!aaaAh!aaaAh!aaaAh!aaaAh!aaaAh!
        L’enfant prodige ha fatto cilecca!!!!!!!!!!!!!

  19. mammamia ha detto:

    E Lia Romé che dice????????????

  20. Animo contorto ha detto:

    Comunicato PD.: si distingue la quota proporzionale e quella uninominale….si invita a votare il simbolo e non la persona…mai tanta offesa agli elettori ,valutati ,degni di essere inconsapevoli e scarsi conoscitori della legge elettorale…lo scrivere per sua stessa natura confessa l’indole di ciascuno di noi…..molto più elegante il silenzio -stampa….lo scrivere in modo equivoco è un segnale di inganno ….chi ha l’animo contorto si metta da parte per lasciare spazio alla semplicità, alla normale comunicazione e alla serenità dei rapporti umani…

  21. Chiaro e cristallino ha detto:

    Inutile prendersi in giro!

    Chi voterà Mario Cicero al Senato, apponendo la croce solo sul suo nome, inevitabilmente VOTERA’ PD!

    Chi voterà Mario Cicero al Senato apponendo la croce sia sul suo nome e anche solo su uno degli altri simboli che non siano quello del PD, qualora la lista scelta non dovesse superare lo sbarramento del 3%, i voti di quella lista finiranno al partito della coalizione con più voti (che di certo sarà il PD!)

    Considerata la situazione idiosincratica e contraddittoria del candidato Mario Cicero, lui assurge la funzione di convogliatore di voti per il Partito Democratico. Questo è ormai chiaro e cristallino.

    Pertanto coloro che voteranno Mario Cicero dovranno avere assoluta coscienza e responsabilità del proprio voto che sarà destinato inevitabilmente a un partito oggi dato per sconfitto.

    Tutto ciò sottraendo voti ad alternative forse si più rischiose e destabilizzanti ma ad oggi più credibili di un centro sinistra che anche a livello locale è carico di un’autoreferenzialità che lo ha condotto al momento storico in cui si trova.

    Pertanto bisogna fare un’attenta riflessione all’interno della cabina elettorale. Poiché ritengo che vi dovrebbe essere per lo meno congruità nella scelta fatta sia alla Camera che al Senato, per la governabilità del paese, nonostante una legge elettorale che proprio il Partito Democratico, anche attraverso il suo padre nobile Walter Veltroni ha rinnegato, invitando a fare una nuova legge elettorale dopo che lo stesso partito ne ha fatte due rinnegandole perché non li favoriva.

    Il minimo che si meritano, considerate le mancate priorità sul lavoro, povertà, abbandono dei terremotati, dei truffati dalle banche, è che attraverso il voto questo partito gli venga dato un chiaro e cristallino segnale.

    • siamo al digestivo ha detto:

      Uolter Veltroni, poveretto, è uno che si persuade ancora meno dei suoi compagni del circolo di Castelbuono

  22. Napoleone ha detto:

    Ei si nomò: due secoli,
    l’un contro l’altro armato,
    sommessi a lui si volsero,
    come aspettando il fato;
    ei fe’ silenzio, ed arbitro
    s’assise in mezzo a lor.

    E sparve, e i dì nell’ozio
    chiuse in sì breve sponda,
    segno d’immensa invidia
    e di pietà profonda,
    d’inestinguibil odio
    e d’indomato amor.

  23. Martino Cappa ha detto:

    Forza Mariuzzi, come vedi, siamo tutti con te!!!

  24. geniale ha detto:

    ha fatto più campagna elettorale questa lettera che tutti gli adepti del sindaco cicero messi assieme da quando è candidato al senato!

  25. Psicologo ha detto:

    Con l’espressione sindrome di Stoccolma si intende un particolare stato di dipendenza psicologica e/o affettiva che si manifesta in alcuni casi in vittime di episodi di violenza fisica, verbale o psicologica. Il soggetto affetto dalla Sindrome di Stoccolma, durante i maltrattamenti subiti, prova un sentimento positivo nei confronti del proprio aggressore che può spingersi fino all’amore e alla totale sottomissione volontaria, instaurando in questo modo una sorta di alleanza e solidarietà tra vittima e carnefice.

  26. 350 compagni z ha detto:

    A Castelbuono ci sono almeno 350 compagni z che quando votano per qualsiasi tipo di elezione aprono la scheda e cercano il simbolo del partito chiunque sia il candidato, il segretario del circolo, il numero degli iscritti al circolo, il cassiere del circolo. E quando qualcuno si assume la responsabilità di togliere il simbolo dalla scheda elettorale libera il compagno z da questo piacere e lo mette nelle condizioni di scegliere fra i candidati. E se deve scegliere fra cicero e rome’ o peppe norata ovviamente sceglie cicero. Come faraone che fra cicero e norata sceglie cicero.

  27. picchi’ ha detto:

    Ma se norata va alla Leopolda ed alla faraona e si fa i selfie con amici del Pd di Castelbuono fiasconaro compreso picchi’ faraone candida cicero? È un mistero

  28. VAMOS A LA PLAYA ha detto:

    Il PD a Castelbuono non esiste. Il PD è un gruppo salottiero che ormai non fa più politica. Un gruppo di amici che non hanno voti e allora per forza debbono candidare Cicero che riesce a convogliare il consenso. Diventa naturale che con queste condizioni i pseudo piddini si spostano seguendo cicero, ovunque egli vada, poi trovano le parole e gli argomenti per giustificare questo loro peregrinare.

  29. Pinolamonica ha detto:

    Io voto Cicero al senato, Attupannimi i naschi. Alla Camera Magda CULOTTA.

  30. Salamone re ha detto:

    Consiglio con tanta modestia ed invito, sopratutto, coloro che non intendono andare a votare di essere i primi a recarsi alle urne e dopo una attenta analisi del passato e del presente in piena coscienza tracciare il segno sulla scheda senza avere paura del futuro e delle sue innovazioni. Conosciamo perfettamente, il risultato di politiche sconsiderate dell’ultimo ventennio. Siamo stanchi di arrivisti ed arrampicatori sociali vogliamo riconquistare il nostro lavoro e i nostri diritti all’interno della nostra patria e non da emigranti in terre straniere. Per fare tutto ciò bisogna un radicale cambiamento e fare pulizia riequilibrando le condizioni di vita tra i cittadini verso un benessere di prosperità collettiva.

  31. TESORETTO RB ha detto:

    vi invito a votare i simboli dei partiti della coalizione e non le persone dell’uninominale perche’ si avvantaggia il partito maggiore….. nella coalizione del centro sinistra avvantaggi il PD ,in quella di destra Forza ITALIA …..Se vuoi sostenere i radicali( lista Bonino) , Insieme, la lista Lorenzin , Noi Italia, Lega, Lista Meloni e’ bene che segni il loro simbolo….questo voto vale anche per il nominativo -persona dell’uninominale…. legge elettorale tagliata a misura del PD E FORZA iTALIA

    • Chù scuri i menzannotti un po' fari ha detto:

      ANCORA QUESTI PARTITI??? QUESTI PARASSITI DEVONO ANDARE A CASAAAAA!

      VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE!!!!

      GLI ALTRI LI CONOSCIAMO TUTTI! COSA ABBIAMO DA PERDERE?

  32. Renzi ha detto:

    Ho candidato questo sindaco cicero perché quando ero presidente del consiglio Obama mi disse alla casa Bianca che in Italia c’era un politico straordinario ed io pensavo parlasse di me….invece mi disse che si trattava di un sindaco siciliano di Goodcastle. Ora sento dire che questo sindaco fa campagna elettorale dicendo che sto sbagliando tutto, che non indico Gentiloni premier è che devo andarmene dopo le elezioni…non è che vuole prendere il mio posto??? Già voleva prendere il posto di Tripas! Io avevo Alfano, lui Piscitello!

  33. Il cuore oltre l'ostacolo ha detto:

    Ieri i leader del centro destra in un fuori onda hanno detto che i grillini al sud volano. Rischiano di vincere tutti gli uninominali. Addirittura Salvini spera nella tenuta del PD sperando che non vada sotto il 22%. Credo che a questo punto bisognerebbe dare loro la mazzata finale e far decollare un governo a cinque stelle, votando direttamente loro. Ho visto la squadra di governo e non c’è nulla da dire. Di certo non sono politici che si spariranno le poltrone. Credo che sta volta getterò il cuore oltre l’ostacolo.

  34. rosa ha detto:

    parlatene male o parlatene bene, l’importante è che se ne parla. Se non se ne parla vuol dire che non conta niente…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.