Mafia: arresti Palermo, indagato anche il sindaco di Alimena Scrivano candidato siciliano della Lega

Mafia: arresti Palermo, indagato anche il sindaco di Alimena Scrivano, candidato siciliano della Lega

 

(Adnkronos) – C’e’ anche un candidato della Lega Nord alle ultime elezioni politiche tra gli indagati nell’operazione antimafia dei Carabinieri del Comando provinciale di Palermo e del Ros, che all’alba di oggi hanno azzerato i vertici mafiosi di Bagheria eseguendo decine di arresti. Si tratta del sindaco di Alimena, piccolo centro del palermitano, Giuseppe Scrivano, al quale e’ stata notificata poco fa un avviso di garanzia per voto di scambio. Dall’indagine, coordinata dalla Dda di Palermo, e’ emerso che alle ultime elezioni regionali, dell’ottobre scorso, Scrivano, che era candidato con la Lista Musumeci, avrebbe contattato persone ritenute vicine a Cosa nostra per avere voti. Il tutto, secondo gli inquirenti, in cambio di denaro. Le indagini confermano cosi’ la capacita’ di Cosa Nostra di condizionare le dinamiche politico-elettorali locali.

Iscriviti per seguire i commenti
Notificami

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Cosa ne pensi? Commenta!x